Notizia

Formazione post-laurea | Unife partecipa a quattro nuovi dottorati nazionali

26/07/2022

Vita universitaria

Formazione post-laurea | Unife partecipa a quattro nuovi dottorati nazionali

L'Università di Ferrara partecipa a quattro nuovi corsi di Dottorato nazionali nell'ambito delle tecnologie spaziali, neuroscienze, sviluppo sostenibile e pubblica amministrazione.

Si tratta di percorsi di formazione post-laurea innovativi organizzati in collaborazione con altri Atenei italiani.

Dottorato Nazionale in Space Science and Technology

Il Dottorato Nazionale in Space Science and Technology è costituito da 20 università e 7 enti di ricerca nazionali. Unife conferisce per quest’anno, ciclo XXXVIII, una delle 37 borse di dottorato dal titolo “Constraints from space borne observations of the cosmic microwave background and of the large scale structure of the Universe” relativa al curriculum “Osservazione dell’Universo”. Si tratta del primo bando del dottorato nazionale e le borse erogate sono state suddivise in sette differenti curricula dedicati a vari settori dell’attività spaziale, che vanno dalla scienza all’ ingegneria, includendo anche le scienze biomediche e quelle giuridico-economiche.
La sede amministrativa del dottorato è l’Università di Trento e il collegio docenti è costituito da 65 docenti e ricercatori, tra cui il Professore Cesare Malagù, il Professore Fabio Mantovani e il Professore Paolo Natoli del Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra di Unife.
Gli studenti che risulteranno titolari di una borsa di dottorato svolgeranno le proprie ricerche principalmente presso la sede del Consorzio che la finanzia, secondo un’offerta didattica personalizzata e un percorso di ricerca concordato col tutor di riferimento. Sono presenti in programma inoltre attività e laboratori presso le altre sedi italiane del dottorato, oltre che un periodo minimo di sei mesi da trascorrere all’estero. 

Dottorato nazionale Regulation, Management and Law of Public Sector Organizations

L’Università di Ferrara partecipa alla realizzazione del primo Dottorato nazionale in Regulation, Management and Law of Public Sector Organizations. Il corso post-laurea si focalizza sulle future sfide delle pubbliche amministrazioni (P.A.) e mette a concorso 33 borse di studio finanziate tramite PNRR e altri finanziamenti dedicati.
Sei i percorsi scientifici che arricchiscono il Dottorato: dal public value all’ accountability e sostenibilità della P.A., dalla transizione ecologica, energetica e digitale alla governance territoriale e programmazione dello sviluppo, dai Public grant ed europrogettazione nella P.A. al Management della sanità e del welfare. 
Coordinato dall’Università del Salento, il dottorato vede la partecipazione dell’Università di Ferrara in partnership con l’Università di Napoli Parthenope, l’Università di Roma La Sapienza, l’Università degli Studi di Brescia, l’Università degli Studi di Foggia, l’Università degli Studi del Molise, l’Università di Venezia Ca’ Foscari.

scopri di più

Dottorato Nazionale in Theoretical and Applied Neuroscience

Il Dottorato Nazionale in "Theoretical and Applied Neuroscience” riguarda l'ambito delle neuroscienze. Il programma coinvolge numerose università e istituti di ricerca italiani, tra cui Unife, e  prevede almeno 44 borse di dottorato in vari campi delle neuroscienze.
Nello specifico, il dottorando ospitato all’Università di Ferrara è incentrato sul progetto dal titolo “Substrati neurali delle malattie neuropsichiatriche".

scopri di più

Dottorato di Ricerca Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico

Dall’ambiente alla società, dalla tecnologia all’ economia, dal territorio alla salute. Sono i temi su cui si preparano i nuovi ricercatori del Dottorato Nazionale in Sviluppo Sostenibile e Cambiamento Climatico, progetto coordinato della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, nel quale Unife è tra 50 Atenei aderenti all’iniziativa.
Gli Atenei partecipanti assieme alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia, sede amministrativa del Dottorato, al Center for Climate Change Studies and Sustainable Actions (3CSA), alla Federazione delle Scuole Universitarie Superiori (IUSS Pavia, Sant’Anna di Pisa e Normale di Pisa), con il sostegno della Rete delle Università per lo sviluppo sostenibile(RUS), e dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASVIS), hanno deciso di orientare l’attività di ricerca verso le grandi sfide del futuro al fine di mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e favorire lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030.
Il progetto nato lo scorso anno è finalizzato a formare nuove generazioni di ricercatori ed esperti che possano contribuire a ridisegnare una società più equa e sostenibile. Per questo motivo è necessaria una preparazione multidisciplinare per affrontare problematiche contemporanee sotto differenti punti di vista.
Il Dottorato, della durata di tre anni, si articola in sei curricula, i quali prevedono come tema centrale e unificante lo sviluppo sostenibile e il cambiamento climatico e sono: Earth System and Environment, Socio-economic Risk and Impacts, Technology and Territory, Theories, Institution and Cultures, Agriculture and Forestry, Health and Ecosystem. I\le candidati\e potranno scegliere un argomento di focus specifico sull’area di specializzazione del curriculum scelto senza, tuttavia, tralasciare una formazione di alto livello anche nelle altre aree.

 

Se ti è piaciuta questa notizia, iscriviti a Unife News e ricevi ogni mese la newsletter di Unife, con nuovi contenuti e aggiornamenti.