Notizia

Verso il mondo del lavoro | Bilancio positivo per tirocini e placement di Unife

18/11/2022

Vita universitaria

Verso il mondo del lavoro | Bilancio positivo per tirocini e placement di Unife

Nel 2022 sono più di 3300 i tirocini curricolari attivati dall’Università di Ferrara: dopo lo stop forzato del 2020, i dati relativi all’ultimo biennio mostrano un andamento in crescita, con numeri in alcuni casi più importanti rispetto a quelli pre pandemia.

Se nel 2019 Unife ha infatti sottoscritto 916 convenzioni di tirocinio, nell’anno in corso, alla data del 27 ottobre gli accordi con nuove aziende sono già 1147, i tirocini curricolari all’estero 34 contro i 20 di tre anni fa, e i progetti formativi 3341 a fronte dei 2392 del 2019. E non si tratta di dati definitivi: dal computo mancano gli ultimi due mesi dell’anno.

Tra le nuove intese, quelle con il Ministero della Transizione Ecologica (MITE) e Unindustria, che si sono impegnati per cinque anni ad accogliere studentesse e studenti dell’Università di Ferrara, permettendo loro un’importante esperienza di completamento della formazione universitaria affiancati da tutor dedicati.

Sempre nel contesto della transizione studio-lavoro, l’Ateneo organizza tirocini post laurea retribuiti, nell’ambito dei quali è stato siglato un accordo attuativo con Procura della Repubblica Camera di Commercio, cura iniziative formative per la ricerca attiva del lavoro, ed eventi di placement per conoscere le aziende e candidarsi per eventuali posizioni aperte.

“Sono numerosi e importanti i servizi e le iniziative che Unife dedica all’accompagnamento al lavoro e in generale all’orientamento in uscita della propria comunità studentesca”, dichiara il Professor Andrea Gatti, Delegato alle attività inerenti all’orientamento in entrata e in uscita dell’Università di Ferrara. “Fra gli altri, partecipazione a saloni e fiere di portata internazionale, tra cui il Salone internazionale del restauro, RemTech expo e Sealogy, il salone della blu economy, grazie all’accordo sottoscritto con FerraraFiere. Queste attività sono frutto dell’impegno costante dell’Ufficio tirocini e placement, del coordinamento tra le attività di orientamento in uscita e Alta formazione e, soprattutto, della cura attenta che Unife dedica al dialogo con il territorio e col mondo delle imprese e delle professioni. Il nostro Ateneo, infatti, non solo intende orientare e supportare studentesse e studenti, ma anche favorire le aziende stesse, consentendo loro di accogliere neolaureate e neolaureati da formare in previsione di un eventuale inserimento in organico.”

Sempre quest’anno Unife ha attivato in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia dei progetti con particolare riferimento alle persone con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento, e convenzionato Confartigianato, Rotary club e la maggior parte degli Ordini provinciali dei farmacisti su tutto il territorio nazionale, garantendo tirocini per tutte le aziende associate.

L’Università di Ferrara conferma dunque un’importante politica attiva per la propria comunità studentesca, in un’ottica di crescita economica e professionale del territoriopari opportunità inclusione sociale.