Notizia

Pint of Science | Anche a Ferrara la manifestazione internazionale di divulgazione scientifica

02/05/2022

Scienza, cultura e ricerca

Pint of Science | Anche a Ferrara la manifestazione internazionale di divulgazione scientifica

E’ in arrivo dal 9 all’11 maggio la settima edizione italiana di Pint of Science 2022, l'evento internazionale di divulgazione scientifica , nato per portare gratuitamente la scienza nei pub.

Genetica, fotonica, intelligenza artificiale, bio-elettronica, energetica, cosmologia, neuroscienze, sono alcuni dei temi di attualità scientifica che saranno affrontati nel corso dell’edizione 2022, che mantiene alta l’attenzione anche sulla sostenibilità e il clima.

L’appuntamento con la divulgazione scientifica torna, dopo due anni, nel suo habitat naturale coinvolgendo 55 pub in 23 città italiane tra cui Ferrara, con oltre 170 ricercatrici e ricercatori.

Anche Ferrara tra le 23 città italiane che aderiscono

Anche quest’anno Unife aderisce all’iniziativa che vede intervenire nella tre giorni ferrarese docenti, ricercatrici e ricercatori dell’Ateneo estense e dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare.

Ad ospitare i talk di Pint of Science in programma il 9, 10 e 11 maggio sono i pub Il Clandestino (via Ragno, 50), in cui si svolgeranno tutti gli appuntamenti in programma alle ore 18.30 e Hangar Birrerie (via Poledrelli, 21) che accoglierà le chiacchierate scientifiche delle ore 20.30.

Due le aree tematiche coinvolte nella manifestazione ferrarese ‘Beautiful Mind’ (neuroscienze, psicologia e psichiatria) e ‘Atoms to Galaxies’ (chimica, fisica e astronomia).

Si parte il 9 maggio alle 18.30 con Patrizio Fausti del Dipartimento di Ingegneria che interverrà sul tema Dal soundscape urbano alla Camera Anecoica, mentre alle 20.30 sarà la volta di Agnese Suppiej del Dipartimento di Scienze mediche che intratterrà il pubblico parlando di Segnali dal cervello.

Il 10 maggio alle 18.30 appuntamento con Martina Gerbino dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare su Il neutrino, o la conquista di una nuova fisica, e alle 20.30 con Stefano Caracciolo del Dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione sul tema Bellissimo! E’ bello ciò che è bello o è bello ciò che piace?”.

Primo talk in programma l’11 maggio alle 18.30 vedrà intervenire Gigi Cibinetto dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sul tema Capire l’Universo con un colpo di acceleratore…di particelle”. Alle 19.30 sarà Luciano Fadiga del Dipartimento di Neuroscienze e Riabilitazione a chiudere la tre giorni parlando Di corpo e di cervello.

Le Pinte di scienza e le aree tematiche 2022

I numeri dell’edizione italiana 2022 sono estremamente promettenti: ad accompagnare il pubblico nelle tre serate di scienza alla spina saranno oltre 170 ricercatori in 23 città italiane (Avellino, Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Ferrara, Frascati, Genova, L’Aquila, Lucca, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Pavia, Pisa, Reggio Calabria, Roma, Rovereto, Salerno, Siena, Torino, Trento). La manifestazione si svolgerà contemporaneamente in 25 Nazioni, con oltre 200 città coinvolte, più di 800 relatori e coprendo tutti i continenti, rendendola di fatto la più grande manifestazione mondiale del suo genere.

Sei le differenti aree tematiche in cui si articolano i talk di Pint of Science: Atoms to Galaxies (chimica, fisica e astronomia), Beautiful Mind (neuroscienze, psicologia e psichiatria), Our Body (biologia umana), Planet Earth (scienze della terra, evoluzione e zoologia), Social Sciences (legge, storia e scienze politiche) e Tech Me Out (tecnologia). Durante ognuna delle tre serate, ciascuno dei 55 pub coinvolti ospiterà presentazioni interattive di circa 40 minuti seguite dalle domande del pubblico.

Gli argomenti trattati riguarderanno i temi più attuali nel panorama della ricerca scientifica e verranno presentati in un luogo informale ma anche in modo informale consentendo al grande pubblico di partecipare, intervenire e appassionarsi alla scienza più facilmente.

Sostenibilità e ambiente al centro di molti talk. Si parlerà di energie pulite ma anche di riutilizzo dei materiali per edilizia e restauro. Il cervello e l’apprendimento umano ma anche quello artificiale verranno declinati in modi diversi nelle varie città. E come sempre immancabili i talk sui misteri dell’universo, buchi neri, stelle, particelle elementari, missioni spaziali: sono sempre temi affascinanti che fanno parte del repertorio di Pint of Science, naturalmente sempre puntando alle ultime novità.

Materiali utili

Link utili

Hashtag dell’evento

#Pint22 #Pint22IT

Se ti è piaciuta questa notizia, iscriviti a Unife News e ricevi ogni mese la newsletter di Unife, con nuovi contenuti e aggiornamenti.