Presidio della Qualità

Il Presidio della Qualità di Ateneo (PQA), previsto nello Statuto di Ateneo, è stato istituito al fine di effettuare una supervisione dello svolgimento adeguato e uniforme delle procedure di Assicurazione della Qualità di tutto l'Ateneo.

La mission del Presidio della Qualità è quella di innescare e gestire i processi di Assicurazione della Qualità. In questa prospettiva, il Presidio della Qualità di Ateneo risulta:

  • composto da una varietà di persone in grado di garantire le necessarie competenze tecniche atte a soddisfare i processi previsti di assicurazione della qualità 
  • in grado di incidere sulla qualità dei processi di Ateneo
  • dimensionato in base alle caratteristiche organizzative dell’Ateneo

Per garantire il corretto raggiungimento di tali obiettivi istituzionali ci si attende che il Presidio della Qualità di Ateneo possa incardinare al suo interno:

  • un Presidente/Coordinatore, scelto tra i professori ordinari dell’Ateneo, in grado di interagire con l’ANVUR, il MIUR e le Commissioni di Esperti della Valutazione di composizione nazionale e internazionale
  • un Dirigente, con specifiche competenze nel settore della valutazione, referente, assieme al Presidente, delle attività del PQA verso tutti gli organi e le articolazioni interni all’Ateneo 
  • una componente tecnico-amministrativa competente e in numerosità adeguata a sostenere l’organizzazione e le procedure di AQ di Ateneo

Il Regolamento del Presidio della Qualità di Ateneo (PQA), disciplina la composizione, la durata, le modalità di funzionamento ed i compiti che esso svolge.