Notizia

CERVAP | Indagine sul Valore Pubblico creato dalle 14 città metropolitane italiane

07/02/2022

Vita universitaria

CERVAP | Indagine sul Valore Pubblico creato dalle 14 città metropolitane italiane

Sono Bologna, Milano e Firenze le città metropolitane che creano maggiore Valore Pubblico in Italia, cioè che producono un miglioramento del livello di benessere economico, sociale e ambientale delle destinatarie e dei destinatari delle politiche e dei servizi pubblici.

A decretarlo è lo studio dell’Osservatorio sul Valore Pubblico del CERVAP CEntro di Ricerca sul VAlore Pubblico promosso dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara - che ha confrontato le 14 metropoli italiane (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino e Venezia) nel 2017, 2018 e 2019.

“L’Osservatorio costituisce una novità assoluta nel panorama nazionale, anticipando l’imminente entrata in vigore della normativa che introduce il concetto di Valore Pubblico nell’ambito del PIAO, Piano Integrato di Attività e di Organizzazione” – spiega il Professor Enrico Deidda Gagliardo, fondatore e Direttore scientifico del CERVAP.

La ricerca ha misurato e valutato il Valore Pubblico creato dalle Pubbliche Amministrazioni di diversi comparti: amministrazioni centrali, enti locali, sanità, istruzione e formazione. L’obiettivo: creare momenti di diffusione e condivisione dei risultati con i policy makers, utenti e stakeholders.

“’Il Valore Pubblico creato dalle Città Metropolitane’ è il primo di numerosi osservatori che il CERVAP sta creando. Si basa su una metodologia di creazione, misurazione e rappresentazione elaborata lungo 20 anni di studi di frontiera sul tema - prosegue il Professor Deidda Gagliardo - Per misurare il valore creato dalle 14 città metropolitane italiane abbiamo utilizzato 88 indicatori di impatto, performance organizzativa e salute delle risorse, rigorosamente caratterizzati da solidità scientifica (certificazione, attendibilità della fonte riproducibilità nel tempo, ecc.).
La classifica finale intende offrire un confronto costruttivo tra le diverse realtà, con l'obiettivo di fornire alla governance politica e manageriale di ogni città metropolitana informazioni mirate sui propri punti di forza e sulle aree di miglioramento”.

“Stiamo lavorando per estendere l’Osservatorio anche ad altri comparti della Pubblica Amministrazione come Ministeri, Regioni, Comuni, Università, Camere di Commercio. 
L'utilizzo di tale innovativa metodologia di programmazione, misurazione e rappresentazione, replicabile e standardizzata, può favorire una crescita di sistema dei vari comparti e cluster della Pubblica Amministrazione. Per una sempre maggiore propensione alla generazione di benessere a favore dei propri utenti e stakeholders di oggi e di domani", conclude il Professor Deidda Gagliardo.

deidda.jpg 

Il Professor Enrico Deidda Gagliardo

Il CERVAP

Il CEntro di Ricerca sul VAlore Pubblico (CERVAP), promosso dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università  di Ferrara, nasce nel 2019 con l’obiettivo di creare una comunità di persone impegnate nella ricerca, applicazione e diffusione di modelli innovativi per la creazione e la misurazione del Valore Pubblico.

Il CERVAP è attivo nei campi:

  • della Ricerca Scientifica, con riferimento alle PA dei diversi comparti, alle loro società di gestione dei servizi e alle forme di partenariato pubblico-privato;
  • dell’Alta Formazione, con iniziative, in continuo aggiornamento, interattive e orientate all’apprendimento attivo sulle tematiche del centro;
  • del Public Engagement, promuove e coordina attività orientate alla diffusione della conoscenza anche al di fuori del contesto accademico

Il Consiglio Direttivo del CERVAP è composto dal Fondatore e Direttore Scientifico, Professor Enrico Deidda Gagliardo, e da quattro accademici (Vice Direttore Scientifico Professor Enrico Bracci, Dottoressa Monia Castellini, Professor Fulvio Fortezza e Professor Andrea Maltoni) dell’Università di Ferrara. Attualmente il CERVAP conta 35 aderenti tra accademici, ricercatori presso enti e istituti di ricerca, dottori commercialisti, Consulenti, Amministratori di società private, dirigenti e dipendenti di Pubbliche Amministrazioni.

 

 

Per saperne di più