Notizia

Cervap | Partnership Comune-Unife per massimizzare performance e qualità dei progetti di sviluppo

30/03/2022

Unife, le imprese e il territorio

Cervap | Partnership Comune-Unife per massimizzare performance e qualità dei progetti di sviluppo

Massimizzare le performance e la qualità dei progetti di sviluppo della città e delle iniziative assunte per attingere ai fondi Pnrr. È l'obiettivo al centro della partnership tra Amministrazione comunale e Università di Ferrara deliberata oggi dalla giunta comunale.
Si tratta di un accordo quadro, non oneroso per entrambe le parti, che coinvolge, nello specifico, il Dipartimento di Economia e Management dell’Università degli Studi di Ferrara, tramite il Centro di Ricerca sul Valore Pubblico (CERVAP). L'intesa è pluriennale e prevede la realizzazione di "attività congiunte avvalendosi delle competenze di eccellenza comuni", per potenziare sistemi e strumenti per la creazione di valore pubblico e per la gestione dei progetti, la valutazione dei fattori di rischio, la semplificazione e la digitalizzazione dei processi, la contabilità, il bilancio e la rendicontazione dei progetti stessi. Sono previste attività formative, di costruzione comune di iniziative, ricerche specifiche sui temi di interesse per lo sviluppo della città (e anche in linea con gli assi del Pnrr), il trasferimento di competenze e la promozione delle esperienze acquisite. L'accordo quadro - ricevuto l'ok dalla giunta - sarà presto sottoposto alla firma congiunta dei rispettivi rappresentanti: per il Comune il Sindaco Alan Fabbri e per Unife il direttore del dipartimento di Economia a Management, il Professor Massimiliano Mazzanti. 

"È una grande occasione che formalizza una collaborazione preziosa per la città - dice il primo cittadino -: le grandi competenze scientifiche e manageriali del Cervap sono un patrimonio di opportunità per Ferrara che, in particolar modo tramite la partita dei fondi Pnrr, è chiamata a costruire il futuro, affrontando le sfide della pandemia e la congiuntura attuale, fortemente compromessa dagli impatti della guerra. Con un approccio di sistema e mettendo in campo professionalità ed eccellenze saremo più forti nel sostenere il livello delle sfide che dobbiamo e dovremo affrontare".

 
"Questo accordo, per il quale ringraziamo l'università - sottolinea l’Assessore ai rapporti Unife Alessandro Balboni -, dimostra ancora una volta lo straordinario valore aggiunto che l'ateneo apporta alla città, il nostro comune essere al servizio di un futuro che vogliamo scrivere con ambizione rispettando e valorizzando le vocazioni cittadine e i punti di forza. L'intesa dimostra inoltre, ancora una volta, come l'Università unisca alla sua visione aperta al mondo un forte radicamento territoriale, rappresentando quindi una risorsa inesauribile di conoscenza e competenza".

"Per il Centro Cervap - dichiara il vice-direttore del Centro Professor Enrico Bracci - l'accordo rappresenta la concretizzazione della proficua collaborazione che si è instaurata con l'Amministrazione Comunale sin dal suo insediamento. Questo permette di mettere a disposizione le competenze e le conoscenze presenti nel Centro per lo sviluppo congiunto di iniziative di ricerca, formative e di terza missione, facendone un vero e proprio laboratorio aperto di collaborazione per l'innovazione e la creazione di valore pubblico per il territorio. L'accordo rappresenta inoltre una opportunità per le nostre studentesse e i nostri studenti per svolgere esperienze formative curriculari ed extracurriculari"

"Colgo con particolare apprezzamento questo accordo che si inserisce pienamente nelle strategie di terza missione dell'Ateneo - richiama la Rettrice Professoressa Laura Ramaciotti - così come nell'approccio collaborativo di sistema del Patto per il Lavoro e Clima e del PNRR. Mi congratulo con il CERVAP e l'Amministrazione Comunale per questa iniziativa".

 

Comunicato stampa a cura di Ferrara Rinasce, in collaborazione con Unife.