Notizia

Expo Dubai | Unife presenta gli spin-off e le eccellenze didattiche sul tema del Cultural Heritage

27/01/2022

Scienza, cultura e ricerca

Expo Dubai |  Unife presenta gli spin-off e le eccellenze didattiche sul tema del Cultural Heritage

Due spin-off, realtà imprenditoriali altamente specializzate nate in seno ai dipartimenti ferraresi, e alcuni corsi di studio d’eccellenza hanno animato le iniziative di Expo Dubai dedicate al tema  “Il patrimonio culturale: le nostre radici, il nostro futuro”, che si sono svolte lo scorso  16 e 17 gennaio.

Il Dipartimento di Studi Umanistici ha presentato la propria offerta formativa nell’ambito dei beni culturali, con un particolare focus sul  Master Eramsus Mundus in Quaternary and Prehsitory. Corso biennale post-laurea, il master coordinato da Unife riunisce quattro istituti internazionali di riferimento, per una formazione altamente interdisciplinare sui temi della preistoria, antropologia, paleontologia umana, cronologia, evoluzione e geologia.

Ampio spazio anche allo spin off Arecheosmart s.r.l fondato nel 2021 da un gruppo di ricercatori, docenti e collaboratori dell'Università degli Studi di Ferrara, che fornisce servizi nell’ambito dell’archeologia e dei beni culturali.

Arzarello e il team di stum a expo dubai

Il gruppo di Studi Umanistici che ha partecipato a Expo Dubai

Con il Dipartimento di Architettura, l’Università di Ferrara ha presentato Inception, spin off nato sulla scia dell’omonimo progetto di ricerca finanziato nel 2015 dalla Comunità Europea. L’azienda, con head quarter a Ferrara,  offre supporto ai processi di digitalizzazione, gestione, divulgazione, valorizzazione del patrimonio culturale e del patrimonio costruito in generale. Con una peculiarità: l’impiego di tecnologie BIM-based e piattaforme WEB semantiche, che diventato fruibili a utenti con diversi livelli di competenza, formazione ed età.

Inception

Un rendering del progetto di Inception, relativo alla digitalizzazione di Palazzo Innocenti, a Firenze

La partecipazione di Unife al Padiglione Italia di Expo Dubai 2020 nell'ambito dell'iniziativa "Cultural Heritage, our roots our future" è stata coordinata dal Professor Matteo D'Alfonso del Dipartimento di Studi Umanistici. Hanno partecipato la Professoressa Marta Arzarello del Dipartimento di Studi Umanistici e il professor Marco Medici del Dipartimento di Architettura.

Per saperne di più