Notizia

Covid-19 | Esercitazioni durante la pandemia, pubblicato su PlosOne il protocollo Unife

02/05/2022

Scienza, cultura e ricerca

Covid-19 | Esercitazioni durante la pandemia, pubblicato su PlosOne il protocollo Unife

Non solo ricerca sul covid-19. Nell’aprile 2021, in piena pandemia, anche le studentesse e gli studenti di Unife hanno potuto toccare con mano le brulicanti attività dei laboratori che si occupano del virus SARS-CoV-2. In totale sicurezza e con alti standard di qualità. 

Le esercitazioni  di laboratorio proposte per l’insegnamento di Biochimica Applicata, nell'ambito Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, hanno permesso a circa 90 studentesse e studenti di maneggiare cellule contenenti sequenze del virus e individuare tali sequenze con tecniche biomolecolari; lo stesso protocollo che li ha guidati durante le esercitazioni è stato recentemente pubblicato e validato, per la sua utilità applicativa, sulla rivista scientifica internazionale PLOS-One.

“Abbiamo impostato esercitazioni didattiche modulabili che prevedevano due fasi: una preparatoria, che in piena pandemia è stata eseguita da esercitatori esperti, e un'altra incentrata sulla diagnostica di SARS-CoV-2, eseguita in presenza dalle studentesse e dagli studenti. L’obiettivo era di rendere compatibili alta qualità scientifica e la rapidità di esecuzione, in modo da poter svolgere i test nell’arco dell’esercitazione in laboratorio” spiega Gambari, titolare da anni dell’insegnamento Biochimica Applicata per CTF e attualmente emerito studioso dell’Ateneo.

Il laboratorio si è svolto sotto la responsabilità di Alessia Finotti e Jessica Gasparello, ricercatrici del Dipartimento di Scienze della vita e biotecnologie di Unife, con il contributo degli esercitatori Chiara Papi, Matteo Zurlo, Cristina Zuccato, Lucia Carmela Cosenza, Giulia Breveglieri.

Labs BioApp Finotti 2022 (2).jpg

Il team del laboratorio di Biochimica Applicata 2022 del Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, insieme ad una parte degli studenti del corso

“Nella prima fase abbiamo prodotto un piccolo frammento di DNA, detto plasmide, contenente specifiche sequenze del virus SARS-CoV-2. Abbiamo trasferito questo frammento - e in parallelo uno non contenente la sequenza, da utilizzare come controllo - a cellule in provetta; quindi abbiamo isolato da questi campioni l’RNA. Nella seconda fase abbiamo prodotto il protocollo gestito in presenza dagli studenti finalizzato a verificare la qualità della preparazione del plasmide e l’espressione delle sequenze da parte delle cellule” specifica Finotti.

“Il controllo di qualità del plasmide e dell’RNA è stata attraverso l’analisi elettroforesi su gel di agarosio, mentre l’esecuzione e l’analisi della multiplex PCR ha permesso di amplificare le sequenze del virus SARS-CoV-2 e identificare le cellule contenenti le sequenze virali. Il protocollo ha dato ottimi risultati” prosegue Gasparello.

l successo riscontrato tra gli studenti ha indotto il team a riproporre l'esercitazione anche nel corso del 2022.

 

Labs BioApp Finotti 2022 (1).jpg

Per saperne di più:

Lo studio Teaching during COVID-19 pandemic in practical laboratory classes of applied biochemistry and pharmacology: a validated fast and simple protocol for detection of SARS-CoV-2 Spike sequences è stato pubblicato sulla rivista Plos One.

Le autrici e gli autori sono: Gasparello J, Papi C, Zurlo M, Cosenza LC, Breveglieri G, Zuccato C, Gambari R and Finotti A.

Lo studio è uno dei risultati della fase di disseminazione del progetto UNIFE FISR2020IP_04128, finanziato dal MUR all’interno del Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca (FISR: SARS-CoV2/COVID-19, coordinatore: Alessia Finotti). 

Se ti è piaciuta questa notizia, iscriviti a Unife News e ricevi ogni mese la newsletter di Unife, con nuovi contenuti e aggiornamenti.