Notizia

Ingegneria aeronautica | MASCOT, il progetto Unife per innovare la progettazione degli aerei

28/10/2020

Scienza, cultura e ricerca

Ingegneria aeronautica | MASCOT, il progetto Unife per  innovare la progettazione degli aerei

L’ingegneria aeronautica e le tecnologie informatiche si incontrano a Unife grazie a MASCOT, il progetto di ricerca incentrato sulle nuove frontiere della progettazione di veicoli aerei.

Finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma Horizon2020, MASCOT è coordinato da Vincenzo Mallardo, Professore del Dipartimento di Architettura del nostro Ateneo. Insieme a Unife collaborano attivamente il Dipartimento di Ingegneria dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli (Unicamp), sotto la guida del professor Roberto Macchiaroli, l’azienda Plyform Composites s.r.l., con il contributo dell’ingegnere Lorenzo Cartabia e l’azienda Sky Technology rappresentata dal dr. Luca Senepa.

Abbiamo intervistato il Professor Mallardo per conoscere i dettagli del progetto.

Professor Mallardo, da quale esigenza nasce il progetto MASCOT?

Nella progettazione di nuovi aerei è sempre più importante riuscire a controllare in maniera integrata gli aspetti geometrici, aerodinamici, strutturali e gli aspetti economici. Con il progetto MASCOT miriamo a includere nella progettazione anche il costo totale del veicolo, come uno dei parametri da ottimizzare. Tra gli aspetti economici non ci sono solo i costi di produzione, ma anche quelli di manutenzione e riparazione, e anche il costo di diverse tecnologie di monitoraggio in volo.

 

Qual è l'ordine di grandezza dei costi che normalmente si affrontano per la realizzazione delle fusoliere?

Per fare un esempio, una fusoliera tipo quella del Boeing787 prodotta alle Grottaglie-Taranto costa circa due milioni di euro, dove il costo della fusoliera è circa il 30% del totale. Durante la vita utile dell’aeromobile, proseguendo con l’esempio del Boeing 737, la cifra stimata è di 100 milioni di euro.

 

Quali innovazioni porta il progetto nell’ambito della progettazione degli aeromobili?

MASCOT è l’acronimo di Modular multilevel cost Analysis Software for COmposiTe smart fuselage. 

Grazie a questo progetto svilupperemo un software open-source, modulare ed estensibile, in grado di quantificare i costi di produzione di una fusoliera di aereo nella fase di progettazione. In più - e questo è sicuramente un aspetto innovativo - il software potrà interfacciarsi con programmi già in uso nell’ambito della progettazione, come CAD per le geometrie, FEM per le analisi strutturali e utility MatLab sviluppate in Structural Health Monitoring (SHM). Le interfacce consentiranno un aggiornamento automatico del costo finale sia variando un parametro geometrico e/o strutturale sia dotando la fusoliera delle più moderne strumentazioni di monitoraggio strutturale.

MASCOT oggi è destinato ai progettisti di una nuova generazione di aerei. Potrà diventare successivamente uno strumento di ausilio alla progettazione disponibile a tutta l’Ingegneria Aeronautica.

 

Qual è il ruolo di Unife nel progetto?

Unife, attraverso me, è Principal Investigator, ossia coordinatore del progetto. Oltre a seguire operativamente alcuni aspetti che riguardano l’implementazione delle interfacce CAD, FEM, SHM l’architettura del software, Unife è anche responsabile delle attività di divulgazione del progetto e si interfaccia direttamente con il topic manager e il project officer della Commissione Europea.



Per approfondire:

logo mascot