Fonti normative di Ateneo

REGOLAMENTO SULL'ISTITUZIONE E FUNZIONAMENTO DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI ATENEO

 

REGOLAMENTO D’ATENEO PER L’AMMINISTRAZIONE, LA FINANZA E LA CONTABILITÀ

Articolo 43 - Il sistema dei controlli  (1. I controlli interni sono finalizzati a garantire l’imparzialità, la correttezza della gestione anche in termini di economicità, efficienza ed efficacia dell’Ateneo, come previsto dalla normativa vigente e dallo Statuto. Essi sono eseguiti da: a) il Nucleo di Valutazione;...)

Articolo 44 - Il Nucleo di Valutazione (1. La composizione e i compiti del Nucleo di Valutazione sono disciplinati dalla normativa in vigore e dalle disposizioni dello Statuto d’Ateneo, che definisce altresì le modalità di svolgimento dell’attività di valutazione.)

Articolo 49 - Valutazione e controllo strategico (3. Per le attività di cui ai precedenti commi il Direttore Generale, con il supporto del Settore Programmazione, Controllo e Valutazione, trasmette apposite relazioni al Rettore e al Nucleo di Valutazione.)

   

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO (PARTE GENERALE)

 Articolo 22 - Ordinamenti didattici dei corsi di studio

(7. In merito all’istituzione di nuovi corsi di studio devono essere acquisiti i pareri favorevoli del Nucleo di Valutazione dell’Ateneo,…)

 Articolo 53 - Sistema di Assicurazione della qualità

(2. Il Sistema di Assicurazione della Qualità di Ateneo, in accordo con la normativa vigente, lo Statuto e gli specifici Regolamenti di Ateneo, definisce e suddivide i compiti e le responsabilità fra gli Organi di governo (Rettore, Senato accademico e Consiglio di amministrazione) e le strutture responsabili della Assicurazione della Qualità, con particolare riferimento al Presidio della Qualità, al Nucleo di Valutazione…)

 

REGOLAMENTO PER L’ATTIVAZIONE DEI SERVIZI DI TUTORATO E DI SUPPORTO ALLA DIDATTICA A DISTANZA (DAD)

Articolo 4 - Commissione di Ateneo per il tutorato e il supporto alla DAD

 (2. d) elaborazione di una relazione annuale da trasmettere al Nucleo di Valutazione.)

(3. La Commissione, sulla base dei progetti proposti, formula un piano annuale di attività di Ateneo, anche in base al parere espresso dal Nucleo di Valutazione sulle attività dell'anno precedente, secondo quanto previsto dal successivo art. 11 e di eventuali indicazioni del Presidio di Qualità.)

Articolo 10 - Monitoraggio e valutazione

 (1. Alla fine di ogni anno accademico, il rappresentante di ciascuna struttura didattica oppure il Responsabile della struttura organizzativa raccoglie le osservazioni riportate dai tutor e dai supporti alla DAD nelle relazioni finali, firmate dai Responsabili dei progetti, e redige un rapporto di monitoraggio sull'attività di tutorato che tenga conto dei risultati ottenuti rispetto agli obiettivi. Tale rapporto viene discusso e approvato dalla Commissione di Ateneo per il tutorato e di supporto alla DAD, e quindi inoltrato tramite l’ufficio competente al Nucleo di Valutazione, che esprime un parere sulle attività svolte. La relazione derivante dalla attività dei supporti alla DAD è inoltrata anche al Presidio di Qualità.

La Commissione di Ateneo per il tutorato e il supporto alla DAD tiene conto del parere del Nucleo di Valutazione e di eventuali indicazioni del Presidio Qualità nella programmazione delle attività del successivo anno accademico.)