Il corso di studio in breve

[Informazioni tratte dalla Scheda Unica Annuale del Corso di studio – SUA-CdS]

Il Corso di Laurea in Matematica a Ferrara ha una lunga tradizione, essendo già presente come laurea quadriennale fin dagli anni '50 del secolo scorso.
Il Corso di Laurea Triennale in Matematica è un corso di studi universitari di primo livello della durata di 3 anni, con accesso libero, alla fine del quale lo studente consegue il titolo di Dottore in Matematica, ed è pronto per accedere ad un corso di studi magistrale oppure per inserirsi nel mondo del lavoro.

Questo corso si propone innanzitutto di formare laureati con una buona base di competenze teoriche e metodologiche, che possiedano e sappiano utilizzare quelle capacità di analisi, sintesi, astrazione, rigore e di ragionamento logico-deduttivo che contraddistinguono un matematico.
Inoltre, fornisce agli studenti competenze applicative nelle aree fondamentali della Matematica: scegliendo appositi esami opzionali proposti nel nostro percorso formativo, è possibile approfondire le proprie conoscenze in alcuni campi della matematica applicata (alla finanza, all'informatica, alla fisica), oppure seguire un percorso di didattica corredato anche di laboratori.

Gli studenti del primo anno vengono sottoposti ad un test di verifica dei prerequisiti; in seguito al test, vengono attivati tutorati volti al recupero delle competenze mancanti per gli studenti che non hanno superato il test.
Inoltre è previsto un precorso di adeguamento delle conoscenze di base per tutti gli studenti che si svolge nel periodo immediatamente precedente l'inizio delle lezioni.

Al primo anno gli studenti affrontano insegnamenti annuali che forniscono loro le basi delle principali discipline in cui la matematica è suddivisa: algebra, analisi matematica, geometria. Seguono anche corsi semestrali di didattica e programmazione, nonché un corso di inglese scientifico.

Al secondo anno gli studenti approfondiscono le competenze di base in analisi e geometria, e si affacciano nel frattempo a nuove discipline quali la fisica, la fisica matematica e l'analisi numerica. A partire dal secondo anno, hanno la possibilità di scegliere esami caratterizzanti, per approfondire le loro conoscenze nei settori della matematica che più li appassionano.

Al terzo anno si completa il percorso di approfondimento delle discipline sia di base che caratterizzanti, e lo studente è in grado di affrontare corsi di probabilità e statistica, ma anche corsi avanzati di algebra, analisi matematica, analisi numerica, didattica, fisica matematica, geometria, storia della matematica, seguendo le proprie attitudini. Grande importanza è data ai laboratori, specialmente nelle discipline applicative quali l'analisi numerica, e nella didattica della matematica. La formazione degli studenti si completa con l'attività di tirocinio (a scuola o presso aziende, in Italia o all'estero) e la tesi di laurea.

Nella maggior parte degli insegnamenti, accanto alle lezioni teoriche frontali, sono previste esercitazioni svolte in aula oppure in modoautonomo dagli studenti, che sono così incoraggiati a mettere in gioco le competenze acquisite, le proprie capacità e ad esplorare le proprie potenzialità. A supporto degli studenti con disabilità vi sono aule dotate di LIM.

Il corso di studi in matematica dell'Università di Ferrara si contraddistingue, oltre che per la presenza di alcune eccellenze scientifiche in vari settori della matematica e per l'ampia possibilità di scelta all'interno dell'offerta formativa, anche per l'ottimo rapporto studenti/docenti: si instaura infatti un rapporto diretto con i docenti, i quali conoscono gli studenti per nome e sono ampiamente disponibili a riceverli, non necessariamente negli orari prestabiliti, aiutandoli a superare gli eventuali ostacoli incontrati nel percorso. Anche la qualità della didattica impartita beneficia di questo ottimo rapporto: generalmente il docente si trova a far lezione a classi non troppo numerose, con la possibilità per lo studente di interagire con l'insegnante durante la lezione. Grazie al ridotto numero di studenti, il docente favorisce la partecipazione attiva dello studente alla lezione lasciando spazio alla formulazione di domande, di richieste di chiarimento e negli orari di ricevimento offre la possibilità di approfondimento di aspetti e questioni scaturite dalle lezioni in classe.


Il corso di studi in matematica prepara al proseguimento degli studi con una laurea magistrale, ma anche al mondo del lavoro; il laureato in matematica di primo livello può infatti inserirsi con successo in vari mercati del lavoro tra cui quello dell'industria, della finanza, dei servizi, della pubblica amministrazione o nel campo della diffusione della cultura scientifica, accedendo a professioni quali revisori di testi, tecnici statistici, tecnici programmatori, tecnici esperti in applicazioni software, tecnici web, tecnici gestori di basi di dati, tecnici della gestione finanziaria, tecnici dei musei, tecnici delle biblioteche.


Sono attivi presso il nostro corso di studi progetti di mobilità internazionale (Erasmus ed Atlante) che permettono allo studente di trascorrere un periodo di studio presso un'Università straniera, ivi seguendo alcuni insegnamenti e sostenendo i relativi esami.
Un'importante opportunità per l'inserimento dei nostri studenti nel mondo del lavoro è l'attività di tirocinio, prevista al terzo anno. Lo studente può svolgere il proprio tirocinio presso un'istituzione scolastica, entrando in classe affiancato da un docente di scuola secondaria e sperimentando sul campo il mestiere dell'insegnante; oppure può svolgere il tirocinio presso un'azienda, suggerita dai docenti o proposta dallo studente stesso, con la possibilità di svolgere la tesi di laurea in collaborazione con l'azienda. L'esperienza di tirocinio può, se svolta coscienziosamente, diventare l'occasione per stipulare un primo contratto di lavoro dopo la laurea. Tramite i progetti Erasmus ed Atlante, gli studenti possono scegliere di effettuare il periodo di tirocinio anche all'estero.


Inoltre, è attivo presso il nostro corso il progetto PIL (Percorsi di Inserimento Lavorativo) per l'inserimento di laureandi in aziende ed enti; il progetto prevede un ciclo di lezioni in aula seguito da uno stage e da un contratto di lavoro della durata di 12 mesi per coloro che hanno superato le selezioni.