Notizia

Studentesse e studenti rifugiati | Un nuovo modello di accoglienza da ER.GO, Unife e Atenei della Regione

12/05/2021

Vita universitaria

Studentesse e studenti rifugiati |  Un nuovo modello di accoglienza da ER.GO, Unife e Atenei della Regione

L’Università di Ferrara insieme agli Atenei di Bologna, Modena e Reggio Emilia e Parma e a ER.GO - Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, ha recentemente siglato un protocollo d’intesa per la sperimentazione di un nuovo modello di accoglienza per studentesse e studenti rifugiate/i

L’accordo, che prevede dall’a.a. 2021/2022 servizi di accoglienza e accompagnamento in favore di studenti in protezione internazionale e complementare, vedrà l’istituzione di un tavolo tecnico congiunto che si occuperà della progettazione, del coordinamento e della sperimentazione del progetto.

Sarà messo in campo un sistema integrato di interventi che riguardano orientamento in entrata, tutorato, servizi abitativi, con strumenti e risorse specifici. Un ulteriore passo per dare concretezza alle azioni di inclusione, non discriminazione e valorizzazione delle differenze che si ispirano ai principi del Manifesto per l’Università inclusiva.

Già negli scorsi anni gli Atenei dell’Emilia-Romagna ed ER.GO avevano lavorato in questa direzione, siglando altre convenzioni per realizzare servizi specifici per studentesse e studenti in protezione internazionale che avevano portato anche alla nascita della prima edizione di ‘Unicore-University corridors for refugees”.