Notizia

Cordoglio per la scomparsa di Davide Fornasari | Il ricordo di colleghe e colleghi

13/10/2021

Persone

Cordoglio per la scomparsa di Davide Fornasari | Il ricordo di colleghe e colleghi

E’ venuto a mancare nei giorni scorsi il collega Davide Fornasari, dell’Ufficio Servizio SOS e digitalizzazione didattica dell’Ateneo.

Il Rettore Giorgio Zauli, a nome suo personale e di tutta la comunità universitaria, si stringe alla famiglia, ai parenti, alle amiche e agli amici, alle colleghe e ai colleghi, esprimendo affettuosa vicinanza e profondo cordoglio e ne ricorda il lavoro appassionato e l'impegno costante.

 

Il ricordo di colleghe e colleghi

Per tutte le colleghe e i colleghi, vogliono omaggiare Davide con un ricordo dedicato le colleghe Lavinia Cavallini e Cecilia Marchi.

Davide aveva intelligenza, ironia, generosità, lealtà, sensibilità, talento, senso di responsabilità, era un padre pieno di amore per suo figlio, era TANTO per TUTTI NOI.

Lavinia Cavallini

Responsabile Ripartizione Segreterie e Servizi agli studenti

 

Dite amici ed entrate. Questo è il motto che Davide aveva scelto per il nostro gruppo Whatspapp. Eh sì, perchè noi siamo stati scelti in un momento di cambiamento epocale di Unife a far parte di questo gruppo. Lui ci chiamava i Ronin, i Samurai senza padrone. Questa era la grande forza di Davide, la sua ironia, la sua battuta salace.
Si dice sempre "è mancato all'affetto dei suoi cari"... è vero, mai frase fu più vera nel caso di Davide Fornasari, "Dado".
Non c'era persona che non gli volesse bene. Davide era soprattutto una persona generosa. Un cuore grande. Un gladiatore. Uno dei suoi film preferiti. Davide era questo e molto altro. Il nostro "smanettone". Ma era anche una persona che sapeva trovare le parole giuste sempre, infondendo serenità. Per me era così. Ogni tanto si rideva, ogni tanto si sbottava, perchè Davide era anche sanguigno, emotivo. Così forte e così delicato in fondo.
Ciao Davide. Ci mancherai tanto. Ma penserò che sei solo dall'altra parte e che ogni volta che parlo troppo sarai lì a dirmi "Ceci... ho i padiglioni auricolari disturbati... "

Cecilia Marchi

Ufficio Servizio SOS e digitalizzazione didattica