Erasmus+ ICM Bosnia-Erzegovina per studenti di ARCHITETTURA

Gli studenti hanno la possibilità di seguire corsi universitari e usufruire delle strutture dell’Istituto ospitante alle stesse condizioni degli studenti iscritti nell’Università di destinazione, e senza dover pagare tasse aggiuntive, con la garanzia del riconoscimento del periodo di studio all’estero tramite il trasferimento dei rispettivi crediti formativi all’interno della loro carriera. Inoltre, il progetto Erasmus+ ICM mette a disposizione degli studenti selezionati una borsa di € 700,00 mensili e un contributo per il viaggio A/R di 275€ (max) per il Paese di destinazione.  

Bando per l'a.a. 2020-21

Chi può partecipare

Puoi partecipare alla selezione del bando Erasmus+ Mobilità per Studio a.a. 2020/2021, se sei regolarmente iscritto al 5to anno del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Architettura dell'Università di Ferrara nell'a.a. 2020/2021, indipendentemente dal paese di cittadinanza. 

Puoi effettuare una mobilità fino ad un massimo di 24 mesi all’interno dello stesso ciclo di studi cui sei iscritto.

Se hai svolto in passato eventuali altri periodi di mobilità Erasmus+ (per studio e/o traineeship) devi tenerne conto in modo da non superare tale limite.

Cosa ti serve per candidarti

Per registrarti e inserire i dati necessari accedi a

MOBILITY ONLINE   

Alcuni dati anagrafici sono già riportati e non modificabili. Ti chiediamo di completare quelli mancanti (per dettagli consulta il Vademecum).

Attendi la mail di conferma registrazione con le istruzioni per proseguire.

Attenzione! Nei dati non modificabili troverai ancora la mail @student.unife.it. Non preoccuparti, verrà tutto reindirizzato alla nuova estensione @edu.unife.it

Graduatoria e accettazione

La selezione sarà effettuata dalla Commissione selezionatrice, secondo i seguenti criteri:

  1. media ponderata dei voti degli esami superati alla laurea magistrale fino a 20 punti
  2. crediti ottenuti alla laurea magistrale fino a 20 punti
  3. motivazione (lettera di presentazione e colloquio) fino a 20 punti
  4. portfolio esperienze formative fino a 30 punti
  5. conoscenza lingua inglese fino a 10 punti

 Al termine delle procedure di selezione, gli esiti saranno pubblicati qui e ne sarà data notifica attraverso l’applicativo MOBILITY ONLINE sulla e-mail istituzionale.

In caso di rinuncia alla mobilità assegnata, è necessario che comunichi ufficialmente all’Ufficio Internazionalizzazione la tua intenzione per liberare fondi per idonei che seguono in graduatoria.

Documenti da preparare PRIMA di PARTIRE

Le procedure per i vincitori potrebbero subire delle variazioni rispetto a quanto descritto nel bando in base a eventuali indicazioni successivamente fornite dalla Commissione Europea e/o dall’Agenzia Nazionale Erasmus+.

Dopo aver confermato l'accettazione del posto di scambio, dovrai:

  1. prestare attenzione ai tempi per la richiesta del VISTO, se necessario
  2. visitare il sito web dell'Università straniera ospitante per informarsi in dettaglio sull'offerta didattica, scaricare la documentazione necessaria e presentare l’application form presso l’Università ospitante entro i tempi previsti, se necessario
  3. compilare il Learning Agreement in accordo con il Coordinatore accademico del progetto e con il referente presso l’ateneo ospitante e presentare al proprio manager didattico/Dipartimento l’elenco delle attività didattiche da realizzare all’estero.

Dovrai fornire tramite l’applicativo Mobility Online i seguenti documenti per realizzare il proprio percorso di mobilità internazionale:

1. il Learning Agreement - (L.A.) compilato e firmato da tutti i responsabili coinvolti nello scambio, OBBLIGATORIAMENTE PRIMA della partenza.

2. l’accordo per la mobilità (contratto finanziario ERASMUS+): ti verranno a questo proposito date indicazioni per sottoscrivere il documento tramite la procedura Mobility Online in modo che il contratto decorra dalla data di inizio dell’attività all’estero, OBBLIGATORIAMENTE PRIMA della partenza.

RINUNCIA: in caso di rinuncia, sei tenuto a darne comunicazione formale sia all’Ufficio Internazionalizzazione di Unife sia all’Ateneo ospitante. In caso assenza di comunicazione scritta, potrai essere escluso dalla partecipazione al bando ERASMUS+ ICM per l’a.a. successivo.