Etica medica in tempi di emergenza – La deontologia dell’operatore terapeutico di fronte al Covid-19

Il professor Alberto Jori del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara coordina un gruppo di lavoro internazionale, imperniato sull’Università di Tubinga (Germania), in funzione di un progetto dal titolo: “Etica medica in tempi di emergenza – La deontologia dell’operatore terapeutico di fronte al Covid-19”.

Obiettivi del progetto: si prenderanno in considerazione le modificazioni e gli adattamenti dell’etica medica in tempi di emergenza come quelli causati dalla pandemia di Covid-19. Il progetto avrà una componente teorica – rifondazione dell’etica medica alla luce di una attualizzazione dei principi ippocratici - e una pratico-applicativa, basata sulle esperienze dell’Ospedale di Pieve di Coriano e di alcuni medici di famiglia del Comune di Mantova. In particolare, si cercherà di arrivare a una determinazione delle norme alle quali i medici e in generale gli operatori sanitari devono attenersi in momenti di emergenza, caratterizzati spesso da risorse limitate in presenza di un numero crescente di malati.

Tempi: da marzo a fine settembre del 2020.

Risultati attesi: Redazione di linee-guida di etica medica in tempi di emergenza, che possano valere anche in caso di future epidemie.