Collegio di Disciplina

Legge 30 dicembre 2010, n. 240 - art. 10 Competenza disciplinare

1. Presso ogni università e' istituito un collegio di disciplina, composto esclusivamente da professori universitari in regime di tempo pieno e da ricercatori a tempo indeterminato in regime di tempo pieno, secondo modalità definite dallo statuto, competente a svolgere la fase istruttoria dei procedimenti disciplinari e ad esprimere in merito parere conclusivo. Il collegio opera secondo il principio del giudizio fra pari, nel rispetto del contraddittorio. [...]

Statuto dell'Università degli Studi di Ferrara - art. 60 Funzioni disciplinari

[...]

2. La funzione disciplinare nei confronti dei professori e ricercatori viene avviata dal Rettore ed esercitata, conformemente al parere espresso dal Collegio di Disciplina e nel rispetto delle vigenti disposizioni legislative, dal Consiglio di Amministrazione senza la rappresentanza degli studenti;le sanzioni disciplinari non superiori alla censura sono irrogate dal Rettore, previo parere del Collegio di Disciplina.

3. Al Collegio di Disciplina sono chiamati a partecipare, per i giudizi delle fasce di competenza, tre professori di prima fascia, tre professori di seconda fascia e tre ricercatori, tutti in regime di tempo pieno, nominati dal Senato Accademico, sentito il Consiglio di Amministrazione. I componenti del Collegio durano in carica tre anni e sono rinnovabili per una sola volta. Il Collegio elegge al suo interno il Presidente. Esso opera secondo il principio del giudizio fra pari e nel rispetto del principio del contraddittorio. (....)

Composizione per il triennio accademico 2018/2021

Professori di prima fascia

Professori di seconda fascia

Ricercatori

Componenti supplenti

Linee guida relative allo svolgimento del procedimento disciplinare nei confronti del personale docente e ricercatore, anche a tempo determinato, ed al funzionamento del Collegio di Disciplina (accesso riservato al personale Unife)