Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

MEDICINA LEGALE E DEL LAVORO

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2022/2023
Docente
MARGHERITA NERI
Crediti formativi
6
Periodo didattico
Primo Semestre

Obiettivi formativi

Il corso integrato di Medicina Legale e del Lavoro prevede i moduli di “Medicina Legale” di “Medicina del Lavoro” e “Psicologia del Lavoro”. Il modulo di “Medicina Legale” tratterà gli argomenti della medicina legale classica, i temi dottrinari e legislativi di interesse per il medico-chirurgo. Verranno focalizzati quali sono gli obblighi giuridici del medico, i doveri e i principali reati di interesse forense. Verranno inoltre, focalizzati i temi della responsabilità professionale del danno biologico, dell’invalidità civile e delle assicurazioni sociali. Si tratteranno i principali temi di patologia e tossicologia forense. Il modulo di “Medicina del Lavoro” si propone di fornire la conoscenza dei processi morbosi dipendenti dalla professione del soggetto e dai fattori nocivi ai quali la professione stessa lo espone, tenendo anche presente la eventuale diversa suscettibilità legata al genere. Inoltre, verranno trattate le norme legislative relative agli adempimenti medico-legali in materia di Medicina del Lavoro che devono essere espletati da ogni laureato in Medicina e Chirurgia. Il modulo di “Psicologia del Lavoro” tratterà gli argomenti di stress lavorativo e burnout; work engagement e workaholism; clima lavorativo e mobbing; impegno lavorativo e identificazione lavorativa.
- Per quanto riguarda i parametri del:
Sapere:
Lo studente al termine del corso saprà:
- la normativa relativa alla Medicina Legale e del Lavoro di interesse del medico chirurgo;
-gli obblighi giuridici e deontologici del medico chirurgo;
-i principi della medicina previdenziale sociale e del lavoro;
-il nesso causale nei principali ambiti della Medicina Legale e del Lavoro;
-i principi delle malattie professionali, della patologia e della tossicologia forense;
- Le principali cause, manifestazioni e conseguenze dei fenomeni di stress lavorativo, burnout, workaholism, mobbing.


Saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-riconoscere le condizioni che richiedono l’applicazione degli obblighi giuridici del medico chirurgo;
-redigere la documentazione richiesta negli ambiti della Medicina Legale e del Lavoro (es. certificazione infortunio sul lavoro e malattia professionale, denunce obbligatorie, referto, cartella clinica, ecc.);
-rispettare gli obblighi deontologici del medico chirurgo.
- Riflettere sulle cause di fenomeni quali fenomeni di stress lavorativo, burnout, workaholism, mobbing e identificare possibili strategie di contrasto.

Prerequisiti

Conoscenze di anatomia, fisiologia, patologia generale, radiologia, pneumologia, audiologia, medicina interna. Superamento degli esami di: Medicina interna II e terapia medica e Chirurgia II.

Contenuti del corso

MEDICINA LEGALE
Principi di deontologia e codice deontologico. Informazione e consenso. Figure giuridiche. Denunce obbligatorie. Segreto professionale. Attività certificativa e reati connessi alla certificazione
Principi di medicina legale penalistica
Reati: inquadramento. Percosse, lesioni personali, morte da fatto altrui. Imputabilità. Responsabilità professionale. Danno biologico e responsabilità civile
Patologia forense. Tossicologia forense. Tanatologia e legislazione della morte
Assicurazioni private e sociali (INAIL e INPS)
Invalidità civile
Consenso informato e direttive anticipate al trattamento
Leggi speciali di interesse per le fasce deboli ed in particolare le donne: interruzione volontaria della gravidanza, legge sulla repressione della violenza sessuale,
L’attività didattica trova utile e necessario complemento nella partecipazione ad attività di riscontro diagnostico (esame esterno, autopsia).
MEDICINA DEL LAVORO
Definizione e cenni storici, infortunio, malattia professionale, INAIL
Anamnesi lavorativa. Monitoraggio ambientale e biologico con riferimento all’art. 28 del Dlgl 81/08 sulle differenze di genere. Sorveglianza sanitaria e obblighi medico-legali
Malattie da agenti fisici: rumore
Solventi: classificazione e benzene
Metalli
Medicina di genere in ambito professionale
Malattie respiratorie occupazionali:
a) Malattie da polveri organiche: asma professionale
b) Malattie da polveri inorganiche: asbesto e malattie asbesto-correlate; classificazione generale delle pneumoconiosi; silicosi
Malattie correlate a movimentazione manuale carichi: lombalgia
PSICOLOGIA DEL LAVORO
l modulo di “Psicologia del Lavoro” tratterà gli argomenti di stress lavorativo e burnout; work engagement e workaholism; clima lavorativo e mobbing; impegno lavorativo e identificazione lavorativa.

Metodi didattici

Il corso integrato di Medicina Legale e del Lavoro prevede i moduli di “Medicina Legale” di “Medicina del Lavoro” e “Psicologia del Lavoro”.
Il modulo di Medicina Legale prevede lezioni frontali e didattica assistita on line. Le ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa consistono nell’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso. Il corso prevede: lezioni frontali, presentazione di casi con metodo problem solving e seminari su argomenti specifici della disciplina. L’attività didattica verrà inoltre integrata da esercitazioni in sala settoria con osservazione di necrosezioni.

Il modulo di Medicina del Lavoro prevedono lezioni frontali e didattica assistita on line. Le ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa consistono nell’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso. Il corso prevede: lezioni frontali, presentazione di casi clinici con metodo problem solving e seminari su argomenti specifici della disciplina.
Il modulo di Psicologia del Lavoro prevede lezioni frontali e didattica assistita on line. Le ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle consistono nell’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento sarà effettuata mediante esame scritto della durata di 60 minuti senza l'utilizzo di appunti o libri o supporti multimediali propri, in presenza di docenti. Le domande saranno formulate con quesiti a risposta multipla (5 opzioni per ogni domanda) e relativi a tutti gli obiettivi formativi come sopra definiti. L'accertamento terrà conto anche della parte pratica. I quesiti relativi ai moduli di “Medicina Legale” di “Medicina del Lavoro” e “Psicologia del Lavoro” saranno predisposti, alcuni anche con casi clinici, in modo da verificare le conoscenze acquisite dallo studente relative agli estratti normativi, all’eziologia e al nesso di causa, in alcuni casi anche con semplici riferimenti clinici e/o autoptici trattati a lezione.
Il test consisterà di 62 domande, il cui numero sarà parametrato ai crediti, su argomenti trattati nei 3 moduli (“Medicina Legale”, “Medicina del Lavoro” e “Psicologia del Lavoro”). Ogni domanda varrà 0.5 punti se corretta; risposta sbagliata o non risposta 0 punti. Per superare l’esame sarà necessario rispondere correttamente almeno a 36 domande su 62. Il voto massimo, pari a 30 e lode, sarà conseguito da chi risponderà correttamente ad almeno 61 domande su 62.

Testi di riferimento

MEDICINA LEGALE
Norelli, Buccelli, Fineschi. Medicina legale e delle assicurazioni, Piccin Ed. 2013
Knight’s Forensic Pathology 4th Edition (2016)
Campobasso, De Leo, Introna AAVV. Medicina Legale-per studenti e medici di medicina generale. Idelson-Gnocchi 2019

MEDICINA DEL LAVORO e PSICOLOGIA DEL LAVORO
Manuale di Medicina Del Lavoro, a cura di F. Tomei, S.M. Candura, N. Sannolo et al., Piccin Ed., 2019

HUNTER'S, DISEASE OF OCCUPATIONS (tenth Edition) Edited by P.J. Baxter, T-C. Aw, A. Cockcroft, P. Durrington, J.M. Harrington - Ed. Hodder Arnold 2010
Articoli scientifici indicati dal docente durante le lezioni.