Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

MEDICINA INTERNA III E MEDICINA DEL TERRITORIO

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2022/2023
Docente
STEFANO VOLPATO
Crediti formativi
6
Periodo didattico
Primo Semestre

Obiettivi formativi

------------------------------------------------------------
Modulo: 30736 - GERIATRIA
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Medicina Interna III e medicina del territorio prevede i moduli di “Geriatria”, “Medicina del Territorio”, “Statistica Medica”, “Igiene generale e applicata” e “Cure palliative”.
Il modulo di GERIATRIA si propone di:
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche della fisiopatologia, clinica e approccio terapeutico delle principali patologie e sindromi geriatriche dell’anziano.
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche dell’approccio clinico e diagnostico al paziente anziano con particolare riferimento alla valutazione geriatrica multidimensionale
- illustrare le differenze legate al genere a livello di demografia e modificazioni fisiopatologiche età correlate per comprenderne la rilevanza sul processo d’invecchiamento e come determinanti della qualità di vita della persona anziana.
Il modulo di MEDICINA DEL TERRITORIO si propone di:
- fornire le conoscenze dei principi generali dell’organizzazione e struttura del sistema sanitario nazionale, con particolare riguardo all’organizzazione e funzionamento delle Aziende Sanitarie Territoriali e del Dipartimento di cure primarie
- illustrare la funzione delle cure territoriali con particolare riferimento alla continuità delle cure tra i diversi luoghi di cura e la continuità assistenziale tra ospedale e territorio
- Illustrare il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, nell’ambito del servizio sanitario nazionale.
Il modulo di IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA si propongono di:
- fornire conoscenze intermedie di epidemiologia e biostatistica per la ricerca e interpretazione avanzata degli articoli scientifici e per l'impostazione di database osservazionali e trial clinici.
Il modulo di CURE PALLIATIVE si propone di:
-fornire le conoscenze di base sugli obiettivi e finalità delle cure palliative; illustrare i bisogni di salute complessi del paziente e del nucleo famigliare dei pazienti con patologia non curabile; illustrare le implicazioni etiche e medico-legali delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
GERIATRIA EMEDICINA DEL TERRITORIO
Lo studente al termine del corso conoscerà:
-i principali meccanismi fisiopatologici del processo di invecchiamento, le principali sindromi geriatriche, le principali peculiarità cliniche e sociali del paziente geriatrico, l’approccio metodologico geriatrico (valutazione multidimensionale) il concetto di continuità delle cure.
- l’organizzazione delle Aziende sanitarie territoriali e del dipartimento di cure primarie. Conoscere il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta nell’assistenza territoriale
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere l'importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria;
- interpretare le misure statistiche di complessità intermedia più utilizzate in ambito clinico-diagnostico;
- comprendere le molteplici implicazioni derivanti dall'utilizzo di metodologie biostatistiche differenti.
- acquisire la capacità di interpretazione delle principali metodologie statistiche di analisi multivariata, per l'identificazione di fattori di rischio/protezione, tenendo conto delle tecniche di stratificazione (ad esempio per sesso/genere) e standardizzazione

CURE PALLIATIVE (ATTIVITÀ SEMINARIALI)
Al termine del corso lo studente saprà:
-la definizione e i principi fondamentali delle cure palliative (qualità di vita, cure palliative precoci e cure di fine vita)
-i bisogni complessi di cure palliative del paziente con patologia oncologica e non oncologica
- riconoscere i bisogni relazionali e comunicativi del paziente e della famiglia
-riconoscere il dolore, i sintomi e le condizioni più frequenti nel paziente con malattia inguaribile
- le implicazioni bioetiche legate all’ambito delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-Inquadrare correttamente le principali sindromi geriatriche
-Eseguire ed interpretare una valutazione multidimensionale geriatrica di base
-riconoscere i bisogni espressi e non espressi del paziente geriatrico pianificando un piano assistenziale individualizzato
-utilizzare in modo appropriato i diversi servizi e setting assistenziali del Dipartimento di cure primarie.
- leggere ed interpretare i risultati avanzati di uno studio scientifico;
- impostare una raccolta dati e lo sviluppo di un database per uno studio scientifico
- identificare i segni semeiologici del paziente inguaribile
- applicare le scale di valutazione dei bisogni specifici per le cure palliative
- riconoscere i bisogni psicologici, sociali, esistenziali e spirituali del paziente e della famiglia, nonché i possibili quadri psicopatologici
- riconoscere i diversi atteggiamenti e le risposte emozionali del paziente con malattia inguaribile, rispetto al morire, alla morte, al lutto
-identificare i fattori che promuovono una comunicazione empatica e personalizzata con il paziente e/o i suoi famigliari.


------------------------------------------------------------
Modulo: 33775 - STATISTICA MEDICA
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Medicina Interna III e medicina del territorio prevede i moduli di “Geriatria”, “Medicina del Territorio”, “Statistica Medica”, “Igiene generale e applicata” e “Cure palliative”.
Il modulo di GERIATRIA si propone di:
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche della fisiopatologia, clinica e approccio terapeutico delle principali patologie e sindromi geriatriche dell’anziano.
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche dell’approccio clinico e diagnostico al paziente anziano con particolare riferimento alla valutazione geriatrica multidimensionale
- illustrare le differenze legate al genere a livello di demografia e modificazioni fisiopatologiche età correlate per comprenderne la rilevanza sul processo d’invecchiamento e come determinanti della qualità di vita della persona anziana.
Il modulo di MEDICINA DEL TERRITORIO si propone di:
- fornire le conoscenze dei principi generali dell’organizzazione e struttura del sistema sanitario nazionale, con particolare riguardo all’organizzazione e funzionamento delle Aziende Sanitarie Territoriali e del Dipartimento di cure primarie
- illustrare la funzione delle cure territoriali con particolare riferimento alla continuità delle cure tra i diversi luoghi di cura e la continuità assistenziale tra ospedale e territorio
- Illustrare il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, nell’ambito del servizio sanitario nazionale.
Il modulo di IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA si propongono di:
- fornire conoscenze intermedie di epidemiologia e biostatistica per la ricerca e interpretazione avanzata degli articoli scientifici e per l'impostazione di database osservazionali e trial clinici.
Il modulo di CURE PALLIATIVE si propone di:
-fornire le conoscenze di base sugli obiettivi e finalità delle cure palliative; illustrare i bisogni di salute complessi del paziente e del nucleo famigliare dei pazienti con patologia non curabile; illustrare le implicazioni etiche e medico-legali delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
GERIATRIA EMEDICINA DEL TERRITORIO
Lo studente al termine del corso conoscerà:
-i principali meccanismi fisiopatologici del processo di invecchiamento, le principali sindromi geriatriche, le principali peculiarità cliniche e sociali del paziente geriatrico, l’approccio metodologico geriatrico (valutazione multidimensionale) il concetto di continuità delle cure.
- l’organizzazione delle Aziende sanitarie territoriali e del dipartimento di cure primarie. Conoscere il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta nell’assistenza territoriale
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere l'importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria;
- interpretare le misure statistiche di complessità intermedia più utilizzate in ambito clinico-diagnostico;
- comprendere le molteplici implicazioni derivanti dall'utilizzo di metodologie biostatistiche differenti.
- acquisire la capacità di interpretazione delle principali metodologie statistiche di analisi multivariata, per l'identificazione di fattori di rischio/protezione, tenendo conto delle tecniche di stratificazione (ad esempio per sesso/genere) e standardizzazione

CURE PALLIATIVE (ATTIVITÀ SEMINARIALI)
Al termine del corso lo studente saprà:
-la definizione e i principi fondamentali delle cure palliative (qualità di vita, cure palliative precoci e cure di fine vita)
-i bisogni complessi di cure palliative del paziente con patologia oncologica e non oncologica
- riconoscere i bisogni relazionali e comunicativi del paziente e della famiglia
-riconoscere il dolore, i sintomi e le condizioni più frequenti nel paziente con malattia inguaribile
- le implicazioni bioetiche legate all’ambito delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-Inquadrare correttamente le principali sindromi geriatriche
-Eseguire ed interpretare una valutazione multidimensionale geriatrica di base
-riconoscere i bisogni espressi e non espressi del paziente geriatrico pianificando un piano assistenziale individualizzato
-utilizzare in modo appropriato i diversi servizi e setting assistenziali del Dipartimento di cure primarie.
- leggere ed interpretare i risultati avanzati di uno studio scientifico;
- impostare una raccolta dati e lo sviluppo di un database per uno studio scientifico
- identificare i segni semeiologici del paziente inguaribile
- applicare le scale di valutazione dei bisogni specifici per le cure palliative
- riconoscere i bisogni psicologici, sociali, esistenziali e spirituali del paziente e della famiglia, nonché i possibili quadri psicopatologici
- riconoscere i diversi atteggiamenti e le risposte emozionali del paziente con malattia inguaribile, rispetto al morire, alla morte, al lutto
-identificare i fattori che promuovono una comunicazione empatica e personalizzata con il paziente e/o i suoi famigliari.

------------------------------------------------------------
Modulo: 43725 - MEDICINA DEL TERRITORIO
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Medicina Interna III e medicina del territorio prevede i moduli di “Geriatria”, “Medicina del Territorio”, “Statistica Medica”, “Igiene generale e applicata” e “Cure palliative”.
Il modulo di GERIATRIA si propone di:
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche della fisiopatologia, clinica e approccio terapeutico delle principali patologie e sindromi geriatriche dell’anziano.
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche dell’approccio clinico e diagnostico al paziente anziano con particolare riferimento alla valutazione geriatrica multidimensionale
- illustrare le differenze legate al genere a livello di demografia e modificazioni fisiopatologiche età correlate per comprenderne la rilevanza sul processo d’invecchiamento e come determinanti della qualità di vita della persona anziana.
Il modulo di MEDICINA DEL TERRITORIO si propone di:
- fornire le conoscenze dei principi generali dell’organizzazione e struttura del sistema sanitario nazionale, con particolare riguardo all’organizzazione e funzionamento delle Aziende Sanitarie Territoriali e del Dipartimento di cure primarie
- illustrare la funzione delle cure territoriali con particolare riferimento alla continuità delle cure tra i diversi luoghi di cura e la continuità assistenziale tra ospedale e territorio
- Illustrare il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, nell’ambito del servizio sanitario nazionale.
Il modulo di IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA si propongono di:
- fornire conoscenze intermedie di epidemiologia e biostatistica per la ricerca e interpretazione avanzata degli articoli scientifici e per l'impostazione di database osservazionali e trial clinici.
Il modulo di CURE PALLIATIVE si propone di:
-fornire le conoscenze di base sugli obiettivi e finalità delle cure palliative; illustrare i bisogni di salute complessi del paziente e del nucleo famigliare dei pazienti con patologia non curabile; illustrare le implicazioni etiche e medico-legali delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
GERIATRIA EMEDICINA DEL TERRITORIO
Lo studente al termine del corso conoscerà:
-i principali meccanismi fisiopatologici del processo di invecchiamento, le principali sindromi geriatriche, le principali peculiarità cliniche e sociali del paziente geriatrico, l’approccio metodologico geriatrico (valutazione multidimensionale) il concetto di continuità delle cure.
- l’organizzazione delle Aziende sanitarie territoriali e del dipartimento di cure primarie. Conoscere il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta nell’assistenza territoriale
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere l'importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria;
- interpretare le misure statistiche di complessità intermedia più utilizzate in ambito clinico-diagnostico;
- comprendere le molteplici implicazioni derivanti dall'utilizzo di metodologie biostatistiche differenti.
- acquisire la capacità di interpretazione delle principali metodologie statistiche di analisi multivariata, per l'identificazione di fattori di rischio/protezione, tenendo conto delle tecniche di stratificazione (ad esempio per sesso/genere) e standardizzazione

CURE PALLIATIVE (ATTIVITÀ SEMINARIALI)
Al termine del corso lo studente saprà:
-la definizione e i principi fondamentali delle cure palliative (qualità di vita, cure palliative precoci e cure di fine vita)
-i bisogni complessi di cure palliative del paziente con patologia oncologica e non oncologica
- riconoscere i bisogni relazionali e comunicativi del paziente e della famiglia
-riconoscere il dolore, i sintomi e le condizioni più frequenti nel paziente con malattia inguaribile
- le implicazioni bioetiche legate all’ambito delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-Inquadrare correttamente le principali sindromi geriatriche
-Eseguire ed interpretare una valutazione multidimensionale geriatrica di base
-riconoscere i bisogni espressi e non espressi del paziente geriatrico pianificando un piano assistenziale individualizzato
-utilizzare in modo appropriato i diversi servizi e setting assistenziali del Dipartimento di cure primarie.
- leggere ed interpretare i risultati avanzati di uno studio scientifico;
- impostare una raccolta dati e lo sviluppo di un database per uno studio scientifico
- identificare i segni semeiologici del paziente inguaribile
- applicare le scale di valutazione dei bisogni specifici per le cure palliative
- riconoscere i bisogni psicologici, sociali, esistenziali e spirituali del paziente e della famiglia, nonché i possibili quadri psicopatologici
- riconoscere i diversi atteggiamenti e le risposte emozionali del paziente con malattia inguaribile, rispetto al morire, alla morte, al lutto
-identificare i fattori che promuovono una comunicazione empatica e personalizzata con il paziente e/o i suoi famigliari.


------------------------------------------------------------
Modulo: 46920 - IGIENE GENERALE E APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA)
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Medicina Interna III e medicina del territorio prevede i moduli di “Geriatria”, “Medicina del Territorio”, “Statistica Medica”, “Igiene generale e applicata” e “Cure palliative”.
Il modulo di GERIATRIA si propone di:
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche della fisiopatologia, clinica e approccio terapeutico delle principali patologie e sindromi geriatriche dell’anziano.
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche dell’approccio clinico e diagnostico al paziente anziano con particolare riferimento alla valutazione geriatrica multidimensionale
- illustrare le differenze legate al genere a livello di demografia e modificazioni fisiopatologiche età correlate per comprenderne la rilevanza sul processo d’invecchiamento e come determinanti della qualità di vita della persona anziana.
Il modulo di MEDICINA DEL TERRITORIO si propone di:
- fornire le conoscenze dei principi generali dell’organizzazione e struttura del sistema sanitario nazionale, con particolare riguardo all’organizzazione e funzionamento delle Aziende Sanitarie Territoriali e del Dipartimento di cure primarie
- illustrare la funzione delle cure territoriali con particolare riferimento alla continuità delle cure tra i diversi luoghi di cura e la continuità assistenziale tra ospedale e territorio
- Illustrare il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, nell’ambito del servizio sanitario nazionale.
Il modulo di IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA si propongono di:
- fornire conoscenze intermedie di epidemiologia e biostatistica per la ricerca e interpretazione avanzata degli articoli scientifici e per l'impostazione di database osservazionali e trial clinici.
Il modulo di CURE PALLIATIVE si propone di:
-fornire le conoscenze di base sugli obiettivi e finalità delle cure palliative; illustrare i bisogni di salute complessi del paziente e del nucleo famigliare dei pazienti con patologia non curabile; illustrare le implicazioni etiche e medico-legali delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
GERIATRIA EMEDICINA DEL TERRITORIO
Lo studente al termine del corso conoscerà:
-i principali meccanismi fisiopatologici del processo di invecchiamento, le principali sindromi geriatriche, le principali peculiarità cliniche e sociali del paziente geriatrico, l’approccio metodologico geriatrico (valutazione multidimensionale) il concetto di continuità delle cure.
- l’organizzazione delle Aziende sanitarie territoriali e del dipartimento di cure primarie. Conoscere il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta nell’assistenza territoriale
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere l'importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria;
- interpretare le misure statistiche di complessità intermedia più utilizzate in ambito clinico-diagnostico;
- comprendere le molteplici implicazioni derivanti dall'utilizzo di metodologie biostatistiche differenti.
- acquisire la capacità di interpretazione delle principali metodologie statistiche di analisi multivariata, per l'identificazione di fattori di rischio/protezione, tenendo conto delle tecniche di stratificazione (ad esempio per sesso/genere) e standardizzazione

CURE PALLIATIVE (ATTIVITÀ SEMINARIALI)
Al termine del corso lo studente saprà:
-la definizione e i principi fondamentali delle cure palliative (qualità di vita, cure palliative precoci e cure di fine vita)
-i bisogni complessi di cure palliative del paziente con patologia oncologica e non oncologica
- riconoscere i bisogni relazionali e comunicativi del paziente e della famiglia
-riconoscere il dolore, i sintomi e le condizioni più frequenti nel paziente con malattia inguaribile
- le implicazioni bioetiche legate all’ambito delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-Inquadrare correttamente le principali sindromi geriatriche
-Eseguire ed interpretare una valutazione multidimensionale geriatrica di base
-riconoscere i bisogni espressi e non espressi del paziente geriatrico pianificando un piano assistenziale individualizzato
-utilizzare in modo appropriato i diversi servizi e setting assistenziali del Dipartimento di cure primarie.
- leggere ed interpretare i risultati avanzati di uno studio scientifico;
- impostare una raccolta dati e lo sviluppo di un database per uno studio scientifico
- identificare i segni semeiologici del paziente inguaribile
- applicare le scale di valutazione dei bisogni specifici per le cure palliative
- riconoscere i bisogni psicologici, sociali, esistenziali e spirituali del paziente e della famiglia, nonché i possibili quadri psicopatologici
- riconoscere i diversi atteggiamenti e le risposte emozionali del paziente con malattia inguaribile, rispetto al morire, alla morte, al lutto
-identificare i fattori che promuovono una comunicazione empatica e personalizzata con il paziente e/o i suoi famigliari.

------------------------------------------------------------
Modulo: 65382 - CURE PALLIATIVE
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Medicina Interna III e medicina del territorio prevede i moduli di “Geriatria”, “Medicina del Territorio”, “Statistica Medica”, “Igiene generale e applicata” e “Cure palliative”.
Il modulo di GERIATRIA si propone di:
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche della fisiopatologia, clinica e approccio terapeutico delle principali patologie e sindromi geriatriche dell’anziano.
- fornire le conoscenze teoriche e pratiche dell’approccio clinico e diagnostico al paziente anziano con particolare riferimento alla valutazione geriatrica multidimensionale
- illustrare le differenze legate al genere a livello di demografia e modificazioni fisiopatologiche età correlate per comprenderne la rilevanza sul processo d’invecchiamento e come determinanti della qualità di vita della persona anziana.
Il modulo di MEDICINA DEL TERRITORIO si propone di:
- fornire le conoscenze dei principi generali dell’organizzazione e struttura del sistema sanitario nazionale, con particolare riguardo all’organizzazione e funzionamento delle Aziende Sanitarie Territoriali e del Dipartimento di cure primarie
- illustrare la funzione delle cure territoriali con particolare riferimento alla continuità delle cure tra i diversi luoghi di cura e la continuità assistenziale tra ospedale e territorio
- Illustrare il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta, nell’ambito del servizio sanitario nazionale.
Il modulo di IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA si propongono di:
- fornire conoscenze intermedie di epidemiologia e biostatistica per la ricerca e interpretazione avanzata degli articoli scientifici e per l'impostazione di database osservazionali e trial clinici.
Il modulo di CURE PALLIATIVE si propone di:
-fornire le conoscenze di base sugli obiettivi e finalità delle cure palliative; illustrare i bisogni di salute complessi del paziente e del nucleo famigliare dei pazienti con patologia non curabile; illustrare le implicazioni etiche e medico-legali delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
GERIATRIA EMEDICINA DEL TERRITORIO
Lo studente al termine del corso conoscerà:
-i principali meccanismi fisiopatologici del processo di invecchiamento, le principali sindromi geriatriche, le principali peculiarità cliniche e sociali del paziente geriatrico, l’approccio metodologico geriatrico (valutazione multidimensionale) il concetto di continuità delle cure.
- l’organizzazione delle Aziende sanitarie territoriali e del dipartimento di cure primarie. Conoscere il ruolo e i compiti del medico di medicina generale e del pediatra di libera scelta nell’assistenza territoriale
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA) ED IL MODULO DI STATISTICA MEDICA
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere l'importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria;
- interpretare le misure statistiche di complessità intermedia più utilizzate in ambito clinico-diagnostico;
- comprendere le molteplici implicazioni derivanti dall'utilizzo di metodologie biostatistiche differenti.
- acquisire la capacità di interpretazione delle principali metodologie statistiche di analisi multivariata, per l'identificazione di fattori di rischio/protezione, tenendo conto delle tecniche di stratificazione (ad esempio per sesso/genere) e standardizzazione

CURE PALLIATIVE (ATTIVITÀ SEMINARIALI)
Al termine del corso lo studente saprà:
-la definizione e i principi fondamentali delle cure palliative (qualità di vita, cure palliative precoci e cure di fine vita)
-i bisogni complessi di cure palliative del paziente con patologia oncologica e non oncologica
- riconoscere i bisogni relazionali e comunicativi del paziente e della famiglia
-riconoscere il dolore, i sintomi e le condizioni più frequenti nel paziente con malattia inguaribile
- le implicazioni bioetiche legate all’ambito delle cure palliative

Per quanto riguarda i parametri del saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
-Inquadrare correttamente le principali sindromi geriatriche
-Eseguire ed interpretare una valutazione multidimensionale geriatrica di base
-riconoscere i bisogni espressi e non espressi del paziente geriatrico pianificando un piano assistenziale individualizzato
-utilizzare in modo appropriato i diversi servizi e setting assistenziali del Dipartimento di cure primarie.
- leggere ed interpretare i risultati avanzati di uno studio scientifico;
- impostare una raccolta dati e lo sviluppo di un database per uno studio scientifico
- identificare i segni semeiologici del paziente inguaribile
- applicare le scale di valutazione dei bisogni specifici per le cure palliative
- riconoscere i bisogni psicologici, sociali, esistenziali e spirituali del paziente e della famiglia, nonché i possibili quadri psicopatologici
- riconoscere i diversi atteggiamenti e le risposte emozionali del paziente con malattia inguaribile, rispetto al morire, alla morte, al lutto
-identificare i fattori che promuovono una comunicazione empatica e personalizzata con il paziente e/o i suoi famigliari.

Prerequisiti

------------------------------------------------------------
Modulo: 30736 - GERIATRIA
------------------------------------------------------------
Geriatria e Medicina del territorio:
Superamento dell'esame di Medicina interna II e terapia medica
IGIENE GENERALE
Conoscenze fornite dalle discipline biologiche e mediche previste nei precedenti anni di corso
STATISTICA MEDICA
Adeguate basi di matematica e informatica



------------------------------------------------------------
Modulo: 33775 - STATISTICA MEDICA
------------------------------------------------------------
Geriatria e Medicina del territorio:
Superamento dell'esame di Medicina interna II e terapia medica
IGIENE GENERALE
Conoscenze fornite dalle discipline biologiche e mediche previste nei precedenti anni di corso
STATISTICA MEDICA
Adeguate basi di matematica e informatica



------------------------------------------------------------
Modulo: 43725 - MEDICINA DEL TERRITORIO
------------------------------------------------------------
Geriatria e Medicina del territorio:
Superamento dell'esame di Medicina interna II e terapia medica
IGIENE GENERALE
Conoscenze fornite dalle discipline biologiche e mediche previste nei precedenti anni di corso
STATISTICA MEDICA
Adeguate basi di matematica e informatica



------------------------------------------------------------
Modulo: 46920 - IGIENE GENERALE E APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA)
------------------------------------------------------------
IGIENE GENERALE
Conoscenze fornite dalle discipline biologiche e mediche previste nei precedenti anni di corso
STATISTICA MEDICA
Adeguate basi di matematica e informatica

------------------------------------------------------------
Modulo: 65382 - CURE PALLIATIVE
------------------------------------------------------------
Geriatria e Medicina del territorio:
Superamento dell'esame di Medicina interna II e terapia medica
IGIENE GENERALE
Conoscenze fornite dalle discipline biologiche e mediche previste nei precedenti anni di corso
STATISTICA MEDICA
Adeguate basi di matematica e informatica


Contenuti del corso

------------------------------------------------------------
Modulo: 30736 - GERIATRIA
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
Introduzione alla medicina geriatrica
Demografia e invecchiamento della popolazione.
Biologia dell’invecchiamento. Invecchiamento di organi e apparati.
Multimorbilità
Valutazione multidimensionale geriatrica.
Sindrome da Fragilità.
La disabilità e valutazione funzionale
Le demenze nell’anziano.
Il delirium.
Cadute e frattura di femore.
Sindrome da allettamento e lesioni da pressione
Malnutrizione e disidratazione.
Osteoporosi e Sarcopenia.
Farmacologia nell’anziano: interazioni tra farmaci e reazioni avverse

MEDICINA DEL TERRITORIO
Servizio sanitario nazionale: principi ispiratori e caratteri generali di funzionamento
Servizio sanitario nazionale: caratteri organizzativi e gestionali
Il dipartimento di cure primarie: casa della salute e ospedale di comunità
Organizzazione e caratteristiche dei servizi geriatrici territoriali
Il medico di medicina generale: nuclei di cure primarie

IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA):
Richiamo dei concetti basilari su metodologia epidemiologica, disegni degli studi, ricerca bibliografica, principali misure epidemiologiche.
Concetti generali ed avanzati sull'interpretazione degli studi, con esempi specifici nell'ambito della prevenzione.
Rinvenimento delle evidenze scientifiche e importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria
Medicina basata sulle Evidenze e distorsione dei risultati dovuta a conflitti di interesse, con discussione di alcuni casi concreti di particolare importanza.

STATISTICA MEDICA
Approfondimento delle conoscenze relative a test diagnostici, programmi di screening, e relative misure di efficacia e validità.
Approfondimento dei concetti di inferenza statistica, variabili, metodologia di creazione dei database, di sintesi e presentazione dei risultati, principali test statistici.
Problematiche della metodologia statistica utilizzata negli studi scientifici, lettura critica e interpretazione delle misure e dei test utilizzati.
Approfondimento su intervalli di confidenza al 95%, concetto di inferenza statistica e probabilità
Richiamo sui principali bias epidemiologici e loro effetto sulle analisi
Concetti alla base delle analisi multivariate

CURE PALLIATIVE
Cure palliative e risposte ai bisogni dei pazienti con patologia oncologica e non-oncologica
Comunicazione e relazione in cure palliative
Problematiche etiche con il paziente inguaribile e la sua famiglia
Attività pratiche
Attività pratiche presso hospice di Ferrara e/o reparto di Geriatria per acuti.
Visita guidata della struttura e/o affiancamento singolo o di gruppo
Presentazione e discussione di casi clinici complessi che affrontino i seguenti argomenti:
Trattamento farmacologico di sintomo severo
Utilizzo delle scale di valutazione degli esiti
Sintomi refrattari e sedazione palliativa
Comunicazioni difficili con paziente e famiglia
Bisogni psicologici, esistenziali e spirituali. La morte e il lutto
Consenso informato e pianificazione anticipata delle cure

Tutti gli argomenti saranno trattati e sviluppati nell’ottica delle differenze di genere al fine di favorire lo sviluppo nello studente di un approccio clinico personalizzato alle specificità e peculiarità del singolo paziente.



------------------------------------------------------------
Modulo: 33775 - STATISTICA MEDICA
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
Introduzione alla medicina geriatrica
Demografia e invecchiamento della popolazione.
Biologia dell’invecchiamento. Invecchiamento di organi e apparati.
Multimorbilità
Valutazione multidimensionale geriatrica.
Sindrome da Fragilità.
La disabilità e valutazione funzionale
Le demenze nell’anziano.
Il delirium.
Cadute e frattura di femore.
Sindrome da allettamento e lesioni da pressione
Malnutrizione e disidratazione.
Osteoporosi e Sarcopenia.
Farmacologia nell’anziano: interazioni tra farmaci e reazioni avverse

MEDICINA DEL TERRITORIO
Servizio sanitario nazionale: principi ispiratori e caratteri generali di funzionamento
Servizio sanitario nazionale: caratteri organizzativi e gestionali
Il dipartimento di cure primarie: casa della salute e ospedale di comunità
Organizzazione e caratteristiche dei servizi geriatrici territoriali
Il medico di medicina generale: nuclei di cure primarie

IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA):
Richiamo dei concetti basilari su metodologia epidemiologica, disegni degli studi, ricerca bibliografica, principali misure epidemiologiche.
Concetti generali ed avanzati sull'interpretazione degli studi, con esempi specifici nell'ambito della prevenzione.
Rinvenimento delle evidenze scientifiche e importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria
Medicina basata sulle Evidenze e distorsione dei risultati dovuta a conflitti di interesse, con discussione di alcuni casi concreti di particolare importanza.

STATISTICA MEDICA
Approfondimento delle conoscenze relative a test diagnostici, programmi di screening, e relative misure di efficacia e validità.
Approfondimento dei concetti di inferenza statistica, variabili, principali test statistici.
Problematiche della metodologia statistica utilizzata negli studi scientifici, lettura critica e interpretazione delle misure e dei test utilizzati.
Approfondimento su intervalli di confidenza al 95%, concetto di inferenza statistica e probabilità
Richiamo sui principali bias epidemiologici e loro effetto sulle analisi
Concetti alla base delle analisi multivariate
Metodologia di creazione dei database, di sintesi e presentazione dei risultati (tabelle)

CURE PALLIATIVE
Cure palliative e risposte ai bisogni dei pazienti con patologia oncologica e non-oncologica
Comunicazione e relazione in cure palliative
Problematiche etiche con il paziente inguaribile e la sua famiglia
Attività pratiche
Attività pratiche presso hospice di Ferrara e/o reparto di Geriatria per acuti.
Visita guidata della struttura e/o affiancamento singolo o di gruppo
Presentazione e discussione di casi clinici complessi che affrontino i seguenti argomenti:
Trattamento farmacologico di sintomo severo
Utilizzo delle scale di valutazione degli esiti
Sintomi refrattari e sedazione palliativa
Comunicazioni difficili con paziente e famiglia
Bisogni psicologici, esistenziali e spirituali. La morte e il lutto
Consenso informato e pianificazione anticipata delle cure

Tutti gli argomenti saranno trattati e sviluppati nell’ottica delle differenze di genere al fine di favorire lo sviluppo nello studente di un approccio clinico personalizzato alle specificità e peculiarità del singolo paziente.

------------------------------------------------------------
Modulo: 43725 - MEDICINA DEL TERRITORIO
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
Introduzione alla medicina geriatrica
Demografia e invecchiamento della popolazione.
Biologia dell’invecchiamento. Invecchiamento di organi e apparati.
Multimorbilità
Valutazione multidimensionale geriatrica.
Sindrome da Fragilità.
La disabilità e valutazione funzionale
Le demenze nell’anziano.
Il delirium.
Cadute e frattura di femore.
Sindrome da allettamento e lesioni da pressione
Malnutrizione e disidratazione.
Osteoporosi e Sarcopenia.
Farmacologia nell’anziano: interazioni tra farmaci e reazioni avverse

MEDICINA DEL TERRITORIO
Servizio sanitario nazionale: principi ispiratori e caratteri generali di funzionamento
Servizio sanitario nazionale: caratteri organizzativi e gestionali
Il dipartimento di cure primarie: casa della salute e ospedale di comunità
Organizzazione e caratteristiche dei servizi geriatrici territoriali
Il medico di medicina generale: nuclei di cure primarie

IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA):
Richiamo dei concetti basilari su metodologia epidemiologica, disegni degli studi, ricerca bibliografica, principali misure epidemiologiche.
Concetti generali ed avanzati sull'interpretazione degli studi, con esempi specifici nell'ambito della prevenzione.
Rinvenimento delle evidenze scientifiche e importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria
Medicina basata sulle Evidenze e distorsione dei risultati dovuta a conflitti di interesse, con discussione di alcuni casi concreti di particolare importanza.

STATISTICA MEDICA
Approfondimento delle conoscenze relative a test diagnostici, programmi di screening, e relative misure di efficacia e validità.
Approfondimento dei concetti di inferenza statistica, variabili, metodologia di creazione dei database, di sintesi e presentazione dei risultati, principali test statistici.
Problematiche della metodologia statistica utilizzata negli studi scientifici, lettura critica e interpretazione delle misure e dei test utilizzati.
Approfondimento su intervalli di confidenza al 95%, concetto di inferenza statistica e probabilità
Richiamo sui principali bias epidemiologici e loro effetto sulle analisi
Concetti alla base delle analisi multivariate

CURE PALLIATIVE
Cure palliative e risposte ai bisogni dei pazienti con patologia oncologica e non-oncologica
Comunicazione e relazione in cure palliative
Problematiche etiche con il paziente inguaribile e la sua famiglia
Attività pratiche
Attività pratiche presso hospice di Ferrara e/o reparto di Geriatria per acuti.
Visita guidata della struttura e/o affiancamento singolo o di gruppo
Presentazione e discussione di casi clinici complessi che affrontino i seguenti argomenti:
Trattamento farmacologico di sintomo severo
Utilizzo delle scale di valutazione degli esiti
Sintomi refrattari e sedazione palliativa
Comunicazioni difficili con paziente e famiglia
Bisogni psicologici, esistenziali e spirituali. La morte e il lutto
Consenso informato e pianificazione anticipata delle cure

Tutti gli argomenti saranno trattati e sviluppati nell’ottica delle differenze di genere al fine di favorire lo sviluppo nello studente di un approccio clinico personalizzato alle specificità e peculiarità del singolo paziente.



------------------------------------------------------------
Modulo: 46920 - IGIENE GENERALE E APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA)
------------------------------------------------------------
IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA):
Richiamo dei concetti basilari su metodologia epidemiologica, disegni degli studi, ricerca bibliografica, principali misure epidemiologiche.
Concetti generali ed avanzati sull'interpretazione degli studi, con esempi specifici nell'ambito della prevenzione
Rinvenimento delle evidenze scientifiche e importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria
Medicina basata sulle Evidenze e distorsione dei risultati dovuta a conflitti di interesse, con discussione di alcuni casi concreti di particolare importanza.

STATISTICA MEDICA
Approfondimento delle conoscenze relative a test diagnostici, programmi di screening, e relative misure di efficacia e validità
Approfondimento dei concetti di inferenza statistica, variabili, principali test statistici
Problematiche della metodologia statistica utilizzata negli studi scientifici, lettura critica e interpretazione delle misure e dei test utilizzati
Approfondimento su intervalli di confidenza al 95%, concetto di inferenza statistica e probabilità
Richiamo sui principali bias epidemiologici e loro effetto sulle analisi
Concetti alla base delle analisi multivariate
Metodologia di creazione dei database, di sintesi e presentazione dei risultati (tabelle)

------------------------------------------------------------
Modulo: 65382 - CURE PALLIATIVE
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
Introduzione alla medicina geriatrica
Demografia e invecchiamento della popolazione.
Biologia dell’invecchiamento. Invecchiamento di organi e apparati.
Multimorbilità
Valutazione multidimensionale geriatrica.
Sindrome da Fragilità.
La disabilità e valutazione funzionale
Le demenze nell’anziano.
Il delirium.
Cadute e frattura di femore.
Sindrome da allettamento e lesioni da pressione
Malnutrizione e disidratazione.
Osteoporosi e Sarcopenia.
Farmacologia nell’anziano: interazioni tra farmaci e reazioni avverse

MEDICINA DEL TERRITORIO
Servizio sanitario nazionale: principi ispiratori e caratteri generali di funzionamento
Servizio sanitario nazionale: caratteri organizzativi e gestionali
Il dipartimento di cure primarie: casa della salute e ospedale di comunità
Organizzazione e caratteristiche dei servizi geriatrici territoriali
Il medico di medicina generale: nuclei di cure primarie

IGIENE GENERALE ED APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA):
Richiamo dei concetti basilari su metodologia epidemiologica, disegni degli studi, ricerca bibliografica, principali misure epidemiologiche.
Concetti generali ed avanzati sull'interpretazione degli studi, con esempi specifici nell'ambito della prevenzione.
Rinvenimento delle evidenze scientifiche e importanza del metodo epidemiologico per la ricerca e l'organizzazione sanitaria
Medicina basata sulle Evidenze e distorsione dei risultati dovuta a conflitti di interesse, con discussione di alcuni casi concreti di particolare importanza.

STATISTICA MEDICA
Approfondimento delle conoscenze relative a test diagnostici, programmi di screening, e relative misure di efficacia e validità.
Approfondimento dei concetti di inferenza statistica, variabili, metodologia di creazione dei database, di sintesi e presentazione dei risultati, principali test statistici.
Problematiche della metodologia statistica utilizzata negli studi scientifici, lettura critica e interpretazione delle misure e dei test utilizzati.
Approfondimento su intervalli di confidenza al 95%, concetto di inferenza statistica e probabilità
Richiamo sui principali bias epidemiologici e loro effetto sulle analisi
Concetti alla base delle analisi multivariate

CURE PALLIATIVE
Cure palliative e risposte ai bisogni dei pazienti con patologia oncologica e non-oncologica
Comunicazione e relazione in cure palliative
Problematiche etiche con il paziente inguaribile e la sua famiglia
Attività pratiche
Attività pratiche presso hospice di Ferrara e/o reparto di Geriatria per acuti.
Visita guidata della struttura e/o affiancamento singolo o di gruppo
Presentazione e discussione di casi clinici complessi che affrontino i seguenti argomenti:
Trattamento farmacologico di sintomo severo
Utilizzo delle scale di valutazione degli esiti
Sintomi refrattari e sedazione palliativa
Comunicazioni difficili con paziente e famiglia
Bisogni psicologici, esistenziali e spirituali. La morte e il lutto
Consenso informato e pianificazione anticipata delle cure

Tutti gli argomenti saranno trattati e sviluppati nell’ottica delle differenze di genere al fine di favorire lo sviluppo nello studente di un approccio clinico personalizzato alle specificità e peculiarità del singolo paziente.


Metodi didattici

------------------------------------------------------------
Modulo: 30736 - GERIATRIA
------------------------------------------------------------
Tutti i moduli del corso integrato prevedono una modalità didattica mista basata su lezioni “frontali” preregistrate o in diretta streaming e focus group in presenza e collegamento streaming per gli studenti impossibilitati alla presenza in aula per motivi legati alla attuale condizione pandemica. Durante i focus group il docente sarà a disposizione degli studenti per chiarimenti o approfondimenti sugli argomenti trattati nelle lezioni videoregistrate già erogate e precedentemente seguite dagli studenti. In aggiunta sono previste ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa che saranno dedicate all’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso anche tramite l’esposizione di casi clinici.

------------------------------------------------------------
Modulo: 33775 - STATISTICA MEDICA
------------------------------------------------------------
Tutti i moduli del corso integrato prevedono una modalità didattica mista basata su lezioni “frontali” preregistrate o in diretta streaming e focus group in presenza e collegamento streaming per gli studenti impossibilitati alla presenza in aula per motivi legati alla attuale condizione pandemica. Durante i focus group il docente sarà a disposizione degli studenti per chiarimenti o approfondimenti sugli argomenti trattati nelle lezioni videoregistrate già erogate e precedentemente seguite dagli studenti. In aggiunta sono previste ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa che saranno dedicate all’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso anche tramite l’esposizione di casi clinici.

------------------------------------------------------------
Modulo: 43725 - MEDICINA DEL TERRITORIO
------------------------------------------------------------
Tutti i moduli del corso integrato prevedono una modalità didattica mista basata su lezioni “frontali” preregistrate o in diretta streaming e focus group in presenza e collegamento streaming per gli studenti impossibilitati alla presenza in aula per motivi legati alla attuale condizione pandemica. Durante i focus group il docente sarà a disposizione degli studenti per chiarimenti o approfondimenti sugli argomenti trattati nelle lezioni videoregistrate già erogate e precedentemente seguite dagli studenti. In aggiunta sono previste ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa che saranno dedicate all’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso anche tramite l’esposizione di casi clinici.

------------------------------------------------------------
Modulo: 46920 - IGIENE GENERALE E APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA)
------------------------------------------------------------
Lezioni frontali.

------------------------------------------------------------
Modulo: 65382 - CURE PALLIATIVE
------------------------------------------------------------
Tutti i moduli del corso integrato prevedono una modalità didattica mista basata su lezioni “frontali” preregistrate o in diretta streaming e focus group in presenza e collegamento streaming per gli studenti impossibilitati alla presenza in aula per motivi legati alla attuale condizione pandemica. Durante i focus group il docente sarà a disposizione degli studenti per chiarimenti o approfondimenti sugli argomenti trattati nelle lezioni videoregistrate già erogate e precedentemente seguite dagli studenti. In aggiunta sono previste ore di didattica assistita on line su piattaforma moodle certificativa che saranno dedicate all’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso anche tramite l’esposizione di casi clinici.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento sarà effettuata mediante esame scritto della durata da 60 a 90 minuti senza l'utilizzo di appunti o libri o supporti multimediali propri, in presenza di docenti. Le domande saranno 60 formulate con quesiti a risposta multipla (4-5 opzioni per ogni domanda) e relativi a tutti gli obiettivi formativi come sopra definiti. E’ prevista la penalizzazione per risposte non corrette.
Per superare l’esame sarà necessario acquisire un punteggio minimo di 18 su 30. Il voto massimo, pari a 30 e lode, è conseguito da chi risponderà correttamente a tutte le domande.
Il numero delle domande sarà proporzionale al numero dei crediti dei singoli moduli.
Il test di verifica potrà essere effettuato in presenza (aula) o a distanza (piattaforma Google Meet) in base alla condizione pandemica.

Testi di riferimento

------------------------------------------------------------
Modulo: 30736 - GERIATRIA
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
R. Antonelli Incalzi: Manuale di Geriatria, EDRA Edizioni
G. Zuliani S. Volpato: Lezioni di Geriatria e Gerontologia. Universitas Studiorum
MEDICINA DEL TERRITORIO
Materiale fornito dal docente (diapositive)
IGIENE - STATISTICA MEDICA:
Manzoli L, Villari P, Boccia A. Epidemiologia e Management in Sanità. Elementi di Metodologia (2° Ed.). Edi-Ermes, 2015.
CURE PALLIATIVE
Turriziani A, Zaninetta G. Il mondo delle cure palliative. Società editrice Esculapio




------------------------------------------------------------
Modulo: 33775 - STATISTICA MEDICA
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
R. Antonelli Incalzi: Manuale di Geriatria, EDRA Edizioni
G. Zuliani S. Volpato: Lezioni di Geriatria e Gerontologia. Universitas Studiorum
MEDICINA DEL TERRITORIO
Materiale fornito dal docente (diapositive)
IGIENE - STATISTICA MEDICA:
Manzoli L, Villari P, Boccia A. Epidemiologia e Management in Sanità. Elementi di Metodologia (2° Ed.). Edi-Ermes, 2015.
CURE PALLIATIVE
Turriziani A, Zaninetta G. Il mondo delle cure palliative. Società editrice Esculapio




------------------------------------------------------------
Modulo: 43725 - MEDICINA DEL TERRITORIO
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
R. Antonelli Incalzi: Manuale di Geriatria, EDRA Edizioni
G. Zuliani S. Volpato: Lezioni di Geriatria e Gerontologia. Universitas Studiorum
MEDICINA DEL TERRITORIO
Materiale fornito dal docente (diapositive)
IGIENE - STATISTICA MEDICA:
Manzoli L, Villari P, Boccia A. Epidemiologia e Management in Sanità. Elementi di Metodologia (2° Ed.). Edi-Ermes, 2015.
CURE PALLIATIVE
Turriziani A, Zaninetta G. Il mondo delle cure palliative. Società editrice Esculapio




------------------------------------------------------------
Modulo: 46920 - IGIENE GENERALE E APPLICATA (EPIDEMIOLOGIA)
------------------------------------------------------------
IGIENE - STATISTICA MEDICA:
Manzoli L, Villari P, Boccia A. Epidemiologia e Management in Sanità. Elementi di Metodologia (2° Ed.). Edi-Ermes, 2015.
Materiale fornito dal docente.

------------------------------------------------------------
Modulo: 65382 - CURE PALLIATIVE
------------------------------------------------------------
GERIATRIA
R. Antonelli Incalzi: Manuale di Geriatria, EDRA Edizioni
G. Zuliani S. Volpato: Lezioni di Geriatria e Gerontologia. Universitas Studiorum
MEDICINA DEL TERRITORIO
Materiale fornito dal docente (diapositive)
IGIENE - STATISTICA MEDICA:
Manzoli L, Villari P, Boccia A. Epidemiologia e Management in Sanità. Elementi di Metodologia (2° Ed.). Edi-Ermes, 2015.
CURE PALLIATIVE
Turriziani A, Zaninetta G. Il mondo delle cure palliative. Società editrice Esculapio