Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

PATOLOGIA I ED IMMUNOLOGIA

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2022/2023
Docente
PAOLO PINTON
Crediti formativi
7
Periodo didattico
Secondo Semestre

Obiettivi formativi

------------------------------------------------------------
Modulo: 28127 - PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Patologia I ed Immunologia prevede i moduli di “Patologia generale ed immunologia” e di “Scienze tecniche di medicina di laboratorio.
Il modulo di Patologia generale ed immunologia si propone di fornire le conoscenze teoriche e pratiche e gli strumenti utili per preparare lo studente a 1) comprendere la reazione di base delle cellule e tessuti nei confronti di stimoli lesivi o anomali, 2) Identificare gli elementi che caratterizzano le malattie e le alterazioni d'organo e dei tessuti 3) correlare quadri morfologici con quadri clinici con l'istologia, la patologia ed esempi clinici. 4) Comprendere l’eziologia (o causa di malattia) così come i meccanismi di evoluzione della malattia (patogenesi), alterazioni strutturali (modificazioni morfologiche), conseguenze funzionali. Ulteriori obbiettivi del modulo sono l’apprendimento delle tappe essenziali nello sviluppo della risposta immunitaria, naturale, umorale e cellulo-mediata, la risposta adattativa contro le infezioni, le conseguenze della iperattività dei meccanismi di difesa dell'ospite, le basi patologiche di allergie e ipersensibilità, autoimmunità e malattie autoimmuni.
Il modulo di Scienze tecniche di medicina di laboratorio ha come obiettivo principale quello di fornire agli studenti le basi per conoscere le caratteristiche genetiche di molecole implicate nella risposta immunitaria. Le principali conoscenze acquisite e capacità di correlazione riguarderanno: struttura e funzione dei geni implicati nella risposta immune; evoluzione di tali geni; loro ruolo nei trapianti e nelle malattie autoimmuni.
Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere le basi comuni del danno cellulare e tessutale e la relazione tra il tessuto danneggiato ed il sistema immunitario
- acquisirà la terminologia necessaria a descrivere le cause primarie di una patologia e quelle responsabili della sua evoluzione ;
- conoscere i processi molecolari legati alla morte cellulare e alla risposta infiammatoria
- comprendere i principali processi attraverso i quali l’organismo si difende dal danno e mette in atto una risposta di riparazione e risoluzione degli insulti alla propria integrità.
- comprendere la natura e l’evoluzione delle principali molecole e cellule coinvolte nella risposta immunitaria.
-conoscere i processi di genetica molecolare alla base della generazione della diversità anticorpale
-analizzare in maniera critica gli effetti positivi e negativi della presenza di un sistema immunitario evoluto nell’influenzare la salute dell’individuo

Saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
- Valutare le cause molecolari ed immunitarie alla base di una patologia
-Analizzare i pro ed i contro dell’utilizzo dei cosiddetti farmaci biologici a base anticorpale
Riconoscere i quadri di necrosi e le principali cellule immunitarie in immagini e preparati istologici
Comprendere i meccanismi alla base della compatibilità/incompatibilità di un tessuto da trapiantare.


------------------------------------------------------------
Modulo: 28129 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Patologia I ed Immunologia prevede i moduli di “Patologia generale ed immunologia” e di “Scienze tecniche di medicina di laboratorio.
Il modulo di Patologia generale ed immunologia si propone di fornire le conoscenze teoriche e pratiche e gli strumenti utili per preparare lo studente a 1) comprendere la reazione di base delle cellule e tessuti nei confronti di stimoli lesivi o anomali, 2) Identificare gli elementi che caratterizzano le malattie e le alterazioni d'organo e dei tessuti 3) correlare quadri morfologici con quadri clinici con l'istologia, la patologia ed esempi clinici. 4) Comprendere l’eziologia (o causa di malattia) così come i meccanismi di evoluzione della malattia (patogenesi), alterazioni strutturali (modificazioni morfologiche), conseguenze funzionali. Ulteriori obbiettivi del modulo sono l’apprendimento delle tappe essenziali nello sviluppo della risposta immunitaria, naturale, umorale e cellulo-mediata, la risposta adattativa contro le infezioni, le conseguenze della iperattività dei meccanismi di difesa dell'ospite, le basi patologiche di allergie e ipersensibilità, autoimmunità e malattie autoimmuni.
Il modulo di Scienze tecniche di medicina di laboratorio ha come obiettivo principale quello di fornire agli studenti le basi per conoscere le caratteristiche genetiche di molecole implicate nella risposta immunitaria. Le principali conoscenze acquisite e capacità di correlazione riguarderanno: struttura e funzione dei geni implicati nella risposta immune; evoluzione di tali geni; loro ruolo nei trapianti e nelle malattie autoimmuni.
Per quanto riguarda i parametri del Sapere:
Lo studente al termine del corso saprà:
- comprendere le basi comuni del danno cellulare e tessutale e la relazione tra il tessuto danneggiato ed il sistema immunitario
- acquisirà la terminologia necessaria a descrivere le cause primarie di una patologia e quelle responsabili della sua evoluzione ;
- conoscere i processi molecolari legati alla morte cellulare e alla risposta infiammatoria
- comprendere i principali processi attraverso i quali l’organismo si difende dal danno e mette in atto una risposta di riparazione e risoluzione degli insulti alla propria integrità.
- comprendere la natura e l’evoluzione delle principali molecole e cellule coinvolte nella risposta immunitaria.
-conoscere i processi di genetica molecolare alla base della generazione della diversità anticorpale
-analizzare in maniera critica gli effetti positivi e negativi della presenza di un sistema immunitario evoluto nell’influenzare la salute dell’individuo

Saper fare:
Alla fine del corso lo studente saprà:
- Valutare le cause molecolari ed immunitarie alla base di una patologia
-Analizzare i pro ed i contro dell’utilizzo dei cosiddetti farmaci biologici a base anticorpale
Riconoscere i quadri di necrosi e le principali cellule immunitarie in immagini e preparati istologici
Comprendere i meccanismi alla base della compatibilità/incompatibilità di un tessuto da trapiantare.

Prerequisiti

------------------------------------------------------------
Modulo: 28127 - PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
------------------------------------------------------------
Conoscenze di chimica biologica, fisiologia, delle basi anatomo-istologiche e dei meccanismi fisiopatologici dei sistemi ed apparati umani


------------------------------------------------------------
Modulo: 28129 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
------------------------------------------------------------
Conoscenze di chimica biologica, fisiologia, delle basi anatomo-istologiche e dei meccanismi fisiopatologici dei sistemi ed apparati umani

Contenuti del corso

------------------------------------------------------------
Modulo: 28127 - PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
------------------------------------------------------------
PATOLOGIA GENERALE
Eziologia e patogenesi, Agenti di malattia-agenti chimici, fisici e nutrizionali.
Patologia cellulare. Processi di morte cellulare: necrosi, apoptosi ed autofagia
Esotossine: meccanismo d'azione delle tossine batteriche (tetanica, botulinica, colerica, pertossica, difterica).
Infiammazione acuta, infiammazione cronica e riparazione delle ferite.
Patologia molecolare: distrofia muscolare, fibrosi cistica.
IMMUNOLOGIA
Immunità innata ed immunità adattativa. Le principali componenti dell’immunità innata: barriere chimico fisiche, recettori e molecole che mediano le risposte dell’immunità naturale. Opsonine. Toll like receptors. Vie di segnale attivate dai TLR.
Principali citochine proinfiammatorie: IL1 e TNFalfa, loro recettori e sistemi di controllo, cenni alla patogenesi dello shock settico e all’utilizzo di molecole che interferiscono con i segnali IL1 e TNF in terapia.
Immunità adattativa. Immunità umorale e cellulo-mediata. I linfociti B e gli anticorpi. Struttura e funzione degli anticorpi delle diverse classi. Il complemento e la sua funzione nelle risposta immunitaria. I linfociti T. TCR struttura e funzione interazione TCR-MHC. Selezione clonale dei Linfociti T nel timo e dei linfociti B nel midollo osseo. Basi biologiche della tolleranza. Linfociti T helper differenziazione e funzione delle varie sottoclassi. Linfociti T citotossici nella risposta immunitaria.
Cellule presentanti l’antigene (APC) Ruolo delle cellule dendritiche nell’attivazione dei linfociti T. Maturazione dell’affinità degli anticorpi. Memoria immunologica. Ipersensibilità. Risposte allergiche, ipersensibilità anticorpo mediata cenni alle anemie emolitiche da trasfusione ed autoimmuni, miastenia gravis e morbo di Graves. Ipersensibilità da immunocomplessi (malattia da siero, cenni al lupus eritematoso sistemico), ipersensibilità cellulo-mediata (reazione ai metalli pesanti, al veleno di ortica, cenni all’artrite reumatoide). Risposta immunitaria antitumorale, ruolo delle cellule immunosoppressorie nella patogenesi del tumore. Uso degli anticorpi come farmaci, anticorpi monoclonali ed anticorpi umanizzati.
SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO

Le Immunoglobuline: isotipi, allotipi, idiotipi. Organizzazione dei loci genici per gli anticorpi, creazione del repertorio anticorpale: meccanismi di riarrangiamento genico, ricombinazione somatica, cambio di classe
Il recettore della cellula T: riarrangiamenti genici
Cellule NK e KIR receptors
I sistemi MHC di I e II classe: organizzazione e polimorfismo dei loci genici MHC
Associazione HLA con malattie e trapianti


------------------------------------------------------------
Modulo: 28129 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
------------------------------------------------------------
PATOLOGIA GENERALE
Eziologia e patogenesi, Agenti di malattia-agenti chimici, fisici e nutrizionali.
Patologia cellulare. Processi di morte cellulare: necrosi, apoptosi ed autofagia
Esotossine: meccanismo d'azione delle tossine batteriche (tetanica, botulinica, colerica, pertossica, difterica).
Infiammazione acuta, infiammazione cronica e riparazione delle ferite.
Patologia molecolare: distrofia muscolare, fibrosi cistica.
IMMUNOLOGIA
Immunità innata ed immunità adattativa. Le principali componenti dell’immunità innata: barriere chimico fisiche, recettori e molecole che mediano le risposte dell’immunità naturale. Opsonine. Toll like receptors. Vie di segnale attivate dai TLR.
Principali citochine proinfiammatorie: IL1 e TNFalfa, loro recettori e sistemi di controllo, cenni alla patogenesi dello shock settico e all’utilizzo di molecole che interferiscono con i segnali IL1 e TNF in terapia.
Immunità adattativa. Immunità umorale e cellulo-mediata. I linfociti B e gli anticorpi. Struttura e funzione degli anticorpi delle diverse classi. Il complemento e la sua funzione nelle risposta immunitaria. I linfociti T. TCR struttura e funzione interazione TCR-MHC. Selezione clonale dei Linfociti T nel timo e dei linfociti B nel midollo osseo. Basi biologiche della tolleranza. Linfociti T helper differenziazione e funzione delle varie sottoclassi. Linfociti T citotossici nella risposta immunitaria.
Cellule presentanti l’antigene (APC) Ruolo delle cellule dendritiche nell’attivazione dei linfociti T. Maturazione dell’affinità degli anticorpi. Memoria immunologica. Ipersensibilità. Risposte allergiche, ipersensibilità anticorpo mediata cenni alle anemie emolitiche da trasfusione ed autoimmuni, miastenia gravis e morbo di Graves. Ipersensibilità da immunocomplessi (malattia da siero, cenni al lupus eritematoso sistemico), ipersensibilità cellulo-mediata (reazione ai metalli pesanti, al veleno di ortica, cenni all’artrite reumatoide). Risposta immunitaria antitumorale, ruolo delle cellule immunosoppressorie nella patogenesi del tumore. Uso degli anticorpi come farmaci, anticorpi monoclonali ed anticorpi umanizzati.
SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO

Le Immunoglobuline: isotipi, allotipi, idiotipi. Organizzazione dei loci genici per gli anticorpi, creazione del repertorio anticorpale: meccanismi di riarrangiamento genico, ricombinazione somatica, cambio di classe
Il recettore della cellula T: riarrangiamenti genici
Cellule NK e KIR receptors
I sistemi MHC di I e II classe: organizzazione e polimorfismo dei loci genici MHC
Associazione HLA con malattie e trapianti

Metodi didattici

------------------------------------------------------------
Modulo: 28127 - PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Patologia I ed Immunologia prevede i moduli di “Patologia generale ed immunologia” e di “Scienze tecniche di medicina di laboratorio. Entrambi i moduli prevedono lezioni frontali e didattica assistita on line. Le ore di didattica assistita on line su piattaforma Moodle certificativa consistono nell’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso.


------------------------------------------------------------
Modulo: 28129 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
------------------------------------------------------------
Il corso integrato di Patologia I ed Immunologia prevede i moduli di “Patologia generale ed immunologia” e di “Scienze tecniche di medicina di laboratorio. Entrambi i moduli prevedono lezioni frontali e didattica assistita on line. Le ore di didattica assistita on line su piattaforma Moodle certificativa consistono nell’approfondimento di alcuni argomenti trattati a lezione e indicati dal docente all’inizio del corso.

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell'apprendimento sarà effettuata mediante esame scritto della durata da 60 a 90 minuti senza l'utilizzo di appunti o libri o supporti multimediali propri, in presenza di docenti. Le domande saranno formulate con quesiti a risposta multipla (quattro opzioni per ogni domanda) e relativi a tutti gli obiettivi formativi come sopra definiti. L’esame è diviso in due prove una relativa ai contenuti di Patologia Generale e l’altra ai contenuti di Immunologia e Scienze tecniche di medicina di laboratorio che avranno luogo nello stesso giorno. A ciascuna risposta esatta sarà attribuito 1 punto, alle risposte non date saranno attributi 0 punti a quelle errate una penalizzazione di-0,5 punti. Non sono previste domande con più di una risposta esatta e ciascuna domanda avrà lo stesso peso. Per superare l’esame sarà necessario acquisire un punteggio minimo di 18 in ciascuna prova. Il voto finale sarà dato dalla media aritmetica delle due prove.

Testi di riferimento

------------------------------------------------------------
Modulo: 28127 - PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
------------------------------------------------------------
PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
Rubin et al., Patologia Generale. Patologia d’organo e molecolare, Piccin Ed.
Robbins and Cotran, Le basi patologiche delle malattie, Elsevier
Pontieri, Russo, Patologia Generale, Piccin Ed.
Roitt-Brostoff-Male: Immunology, sixth edition Mosby
Abbas-S, Lichtman, Immunologia Cellulare e Molecolare-6° edizione Elsevier masson
C.A Janeway, P.Travers,M.Walport, M. Shlomchik, Immunobiology V Churchill Livingstone, UK
SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Argomenti specifici possono essere approfonditi sui seguenti testi.
Abbas-S, Lichtman, Immunologia Cellulare e Molecolare, Elsevier
Janeway C.A, Travers P., Walport M., Shlomchik M., Immunobiologia, Churchill Livingstone, UK




------------------------------------------------------------
Modulo: 28129 - SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
------------------------------------------------------------
PATOLOGIA GENERALE ED IMMUNOLOGIA
Rubin et al., Patologia Generale. Patologia d’organo e molecolare, Piccin Ed.
Robbins and Cotran, Le basi patologiche delle malattie, Elsevier
Pontieri, Russo, Patologia Generale, Piccin Ed.
Roitt-Brostoff-Male: Immunology, sixth edition Mosby
Abbas-S, Lichtman, Immunologia Cellulare e Molecolare-6° edizione Elsevier masson
C.A Janeway, P.Travers,M.Walport, M. Shlomchik, Immunobiology V Churchill Livingstone, UK
SCIENZE TECNICHE DI MEDICINA DI LABORATORIO
Argomenti specifici possono essere approfonditi sui seguenti testi.
Abbas-S, Lichtman, Immunologia Cellulare e Molecolare, Elsevier
Janeway C.A, Travers P., Walport M., Shlomchik M., Immunobiologia, Churchill Livingstone, UK