MANAGEMENT PUBBLICO

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2018/2019
Docente
ALESSIA PATUELLI
Crediti formativi
9
Percorso
Management e politiche pubbliche
Periodo didattico
Secondo Semestre
SSD
SECS-P/07

Obiettivi formativi

Il corso si propone l'approfondimento dei fenomeni connessi alla gestione delle aziende e delle amministrazioni pubbliche soffermandosi, in particolare, sull’evoluzione dei modelli di management delle amministrazioni pubbliche, sia statali che locali, sui sistemi relazionali degli enti locali, sulle specifiche dinamiche nell’erogazione di servizi pubblici, sugli strumenti contabili e di programmazione.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti del corso

Nella prima parte, il corso affronta le problematiche connesse ai caratteri distintivi delle aziende pubbliche esponendo le impostazioni economico-aziendali ad esse applicabili e analizzando l’evoluzione dal modello burocratico a quello del management pubblico. In questa parte del corso viene inoltre analizzata l’evoluzione del sistema delle partecipazioni statali italiane.
La seconda parte intende focalizzare il tema del management pubblico seguendo il "filo" delle relazioni tra gli enti locali e i soggetti che intervengono nei processi di produzione dei servizi pubblici locali, siano essi o meno controllati dall'ente locale.
La terza parte del corso approfondirà le particolarità nei sistemi di bilancio e nei sistemi di programmazione e controllo delle amministrazioni pubbliche.

Al termine del corso lo studente è in grado di sviluppare analisi e scelte di carattere manageriale
all'interno di organizzazioni operanti nel settore pubblico.

Metodi didattici

Lezione teoriche sugli elementi fondamentali del corso, casi studio, visite sul campo.

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale.
L’obiettivo della prova d’esame è verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.

Il voto finale è dato dalla valutazione della prova orale. Per superare l’esame è necessario acquisire un punteggio minimo di 18 su 31.


Testi di riferimento

• Anselmi, L. (2014). Percorsi aziendali per le pubbliche amministrazioni: Edizione rivista ed ampliata. Giappichelli Editore. – Cap. 3-4-5-6
• Donato, F. (2010). Le amministrazioni pubbliche verso logiche di governo partecipato (Vol. 90). Giuffrè Editore.

Sono da considerarsi parti essenziali per la preparazione dell’esame le slide, gli articoli e le dispense che verranno forniti o segnalati durante le lezioni.