Obiettivi formativi

[Informazioni tratte dalla Scheda Unica Annuale del Corso di studio]

Obiettivi formativi specifici del Corso di Studio in EMM

Il corso di laurea magistrale in Economia, Mercati e Management (EMM) si propone di formare figure di elevata professionalità e avanzate competenze interdisciplinari in grado di affrontare le problematiche dell'economia nella sua accezione più ampia, sia dal punto di vista microeconomico e di analisi di impresa, sia dal punto di vista macroeconomico, di analisi dei fenomeni economici, anche internazionali.

In particolare, il corso di laurea magistrale EMM sfrutta la possibilità di istituire corsi appartenenti a due classi diverse, per offrire un percorso formativo integrato, che si collochi in posizione bilanciata fra i percorsi formativi caratteristici delle due classi di Scienze dell'Economia e di Scienze Economico-Aziendali (LM-56 e LM-77).

Questo obiettivo viene realizzato attraverso la proposta di quattro percorsi distinti corrispondenti a diverse specializzazioni e diversi ambiti di possibile sbocco occupazionale. Due tra i quattro percorsi sono completamente in lingua inglese, mentre gli altri due sono offerti in lingua italiana.

  1. Il primo percorso (Small and Medium Enterprises in International Markets), in lingua inglese, ha un orientamento formativo finalizzato alla acquisizione di competenze manageriali ed economiche coerenti con le problematiche di internazionalizzazione (in senso strategico, organizzativo, commerciale, etc.) delle imprese, con un focus specifico sulle piccole e medie imprese.
  2. Il secondo percorso (Green Economy and Sustainability) offre la possibilità di acquisire competenze manageriali ed economiche finalizzate a formare figure manageriali e professionali specificamente coerenti con le esigenze di imprese e di altri attori operanti nell'ambito di settori e comparti nei quali aspetti legati a tematiche di sostenibilità nelle sue varie accezioni (ambientale, sociale, economica etc.).
  3. Il terzo percorso (Professioni e Amministrazione d'Impresa) consente l'acquisizione di conoscenze e capacità tecniche per la formazione di commercialisti, consulenti e, più in generale, di specialisti operanti nel mondo delle professioni orientate alla consulenza e ai servizi per le imprese.
  4. Il quarto percorso (Management e Politiche Pubbliche) propone l'acquisizione di competenze e capacità relative alla gestione di enti ed istituzioni operanti nell'ambito dei servizi di pubblica utilità e alla formulazione di politiche per lo sviluppo economico.

In ciascuno di questi percorsi, il primo anno di corso comprende corsi che, pur coerenti con le caratteristiche e gli orientamenti dei rispettivi percorsi, e già con una chiara impronta specialistica, riguardano comunque competenze e capacità di tipo più generale e fondamentale, essenziali per uno sviluppo ancora più focalizzato e specialistico, poi pienamente realizzato nel secondo anno di corso.

La scelta di proporre due percorsi in lingua inglese è coerente sia con i contenuti fortemente internazionali di tali percorsi, sia con l'esigenza di sviluppare negli studenti italiani una forte dimestichezza con un contesto globale, nel quale una conoscenza approfondita della lingua inglese, sia nei suoi aspetti generali, sia per quanto riguarda la terminologia specialistica, rappresenta una competenza essenziale per un positivo inserimento nel mercato del lavoro. Altra finalità è quella di attrarre studenti provenienti da altri Paesi e dunque allargare l'orizzonte di riferimento del corso di studio ad un contesto genuinamente internazionale.

Nel complesso, i laureati del corso di laurea magistrale in EMM devono possedere competenze relative ai metodi di analisi ed interpretazione critica delle strutture aziendali e delle dinamiche dei mercati mediante l'acquisizione di conoscenze provenienti dalle aree disciplinari delle scienze manageriali e delle scienze economiche, supportate da idonei strumenti quantitativi e giuridici. Devono, inoltre, acquisire gli strumenti fondamentali per la conoscenza delle regole di funzionamento del sistema economico in cui le imprese operano, delle istituzioni e dei mercati anche a livello internazionale. Infine, devono acquisire abilità finalizzate alla comprensione delle problematiche aziendali e delle conseguenti scelte gestionali, soprattutto con riferimento ai processi innovativi. La maggiore o minore enfasi su alcuni di questi aspetti varia a seconda dei vari percorsi

 

Risultati di apprendimento attesi

AREA SMALL AND MEDIUM ENTERPRISES (SMEs) IN INTERNATIONAL MARKETS

Conoscenza e comprensione

Lo studente acquisisce le seguenti conoscenze:

  • conoscenze e competenze avanzate nei campi dell'analisi micro e macroeconomica, con riferimento particolare al funzionamento dei mercati internazionali e dei processi di sviluppo economico globale e nei paesi ad economia emergente;
  • conoscenze e competenze avanzate nel campo delle discipline economico-aziendali, con particolare riferimento alla gestione delle piccole e medie imprese e al loro sviluppo internazionale, in termini strategici, organizzativi, commerciali, amministrativi, logistici e finanziari;
  • conoscenze e competenze approfondite relative a strumenti statistici e matematici utili alla analisi dei fenomeni economici e alla comprensione di modelli avanzati.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate saranno conseguite attraverso la partecipazione a lezioni frontali, esercitazioni e seminari previsti nei corsi di insegnamento che rientrano tra le attività formative caratterizzanti, affini, integrative e corsi a scelta libera dello studente, con il supporto di un congruo tempo dedicato allo studio personale. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avverrà principalmente tramite prove orali e scritte, nonché attraverso la valutazione di relazioni e presentazioni seminariali.

Tutti i corsi sono offerti in lingua inglese al fine di proporre una prospettiva internazionale all'offerta formativa e occasioni di esercizio linguistico in stretta relazione con i linguaggi tecnici delle discipline fondamentali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente sviluppa le seguenti capacità applicative:

  • applicare le conoscenze e le capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al lavoro, sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi specifici nella analisi dei sistemi economici, dei mercati, dei problemi strategici e gestionali delle imprese, con riferimento ai temi specifici affrontati nei corsi (internazionalizzazione per le piccole e medie imprese);
  • leggere le situazioni da diverse prospettive disciplinari, in modo da saperle affrontare in modo creativo e quindi giungere a soluzioni innovative;
  • elaborare idee originali in un contesto di ricerca su tematiche prestabilite, organizzando il lavoro in modo autonomo e gestendo efficacemente le scadenze.

Gli obiettivi formativi in termini di capacità di applicare conoscenze e comprensione saranno principalmente realizzati attraverso lezioni frontali, tirocini, attività di laboratorio ed esercitazioni durante le quali sono previste simulazioni di job situations. La verifica delle capacità sopraelencate avverrà principalmente nella forma di esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni in cui viene richiesto allo studente di combinare opportunamente la strumentazione logica, i metodi e gli strumenti dei diversi linguaggi, applicandoli a scenari, situazioni problematiche e contesti decisionali differenziati.


AREA GREEN ECONOMY AND SUSTAINABILITY

Conoscenza e comprensione

Lo studente acquisisce le seguenti conoscenze:

  • conoscenze e competenze avanzate nei campi dell'analisi micro e macroeconomica, con riferimento particolare ai settori riconducibili alla green economy;
  • conoscenze e competenze avanzate nel campo delle discipline economico-aziendali, con particolare riferimento ad aspetti gestionali, strategici e organizzativi rilevanti rispetto ai temi dell'innovazione e della sostenibilità ambientale e sociale;
  • conoscenze e competenze approfondite relative a strumenti statistici e matematici utili alla analisi dei fenomeni economici e alla comprensione di modelli avanzati.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate saranno conseguite attraverso la partecipazione a lezioni frontali, esercitazioni e seminari previsti nei corsi di insegnamento che rientrano tra le attività formative caratterizzanti, affini, integrative e corsi a scelta libera dello studente, con il supporto di un congruo tempo dedicato allo studio personale. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avverrà principalmente tramite prove orali e scritte, nonché attraverso la valutazione di relazioni e presentazioni seminariali. Tutti i corsi sono offerti in lingua inglese al fine di proporre una prospettiva internazionale all'offerta formativa e occasioni di esercizio linguistico in stretta relazione con i linguaggi tecnici delle discipline fondamentali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente sviluppa le seguenti capacità applicative:

  • applicare le conoscenze e le capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al lavoro, sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi specifici nella analisi dei sistemi economici, dei mercati, dei problemi strategici e gestionali delle imprese, con riferimento ai temi specifici affrontati nei corsi (sostenibilità e green economy);
  • leggere le situazioni da diverse prospettive disciplinari, in modo da saperle affrontare in modo creativo e quindi giungere a soluzioni innovative;
  • elaborare idee originali in un contesto di ricerca su tematiche prestabilite, organizzando il lavoro in modo autonomo e gestendo efficacemente le scadenze.

Gli obiettivi formativi in termini di capacità di applicare conoscenze e comprensione saranno principalmente realizzati attraverso lezioni frontali, tirocini, attività di laboratorio ed esercitazioni durante le quali sono previste simulazioni di job situations. La verifica delle capacità sopraelencate avverrà principalmente nella forma di esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni in cui viene richiesto allo studente di combinare opportunamente la strumentazione logica, i metodi e gli strumenti dei diversi linguaggi, applicandoli a scenari, situazioni problematiche e contesti decisionali differenziati.

 

AREA PROFESSIONI E AMMINISTRAZIONI DI IMPRESA

Conoscenza e comprensione

Lo studente acquisisce le seguenti conoscenze:

  • conoscenze e competenze avanzate nel campo delle discipline economico-aziendali, con particolare riferimento alla programmazione aziendale, al controllo di gestione ed agli strumenti e metodologie di determinazione dei costi, nonché conoscenze dei modelli organizzativi e della gestione delle risorse umane;
  • conoscenze e competenze approfondite nel campo delle discipline giuridiche di complemento alle scienze economiche e manageriali, con riferimento particolare alla gestione d'azienda, nei suoi aspetti sociali, tributari e delle risorse umane;
  • conoscenze e competenze approfondite nel campo delle discipline economiche complementari alla comprensione dei fenomeni aziendali, con particolare riferimento all'economia del lavoro e all'analisi dei settori produttivi;
  • conoscenze e competenze approfondite relative a strumenti statistici e matematici utili alla analisi dei fenomeni aziendali.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate saranno conseguite attraverso la partecipazione a lezioni frontali, esercitazioni e seminari previsti nei corsi di insegnamento che rientrano nelle attività formative caratterizzanti, affini, integrative e corsi a scelta libera dello studente, con il supporto di un congruo tempo dedicato allo studio personale. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avverrà principalmente tramite prove orali e scritte, nonché attraverso la valutazione di relazioni e presentazioni seminariali.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente sviluppa le seguenti capacità applicative:

  • applicare le conoscenze e le capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al lavoro, e dovranno possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi specifici nella gestione strategica ed operativa d'impresa e nella consulenza amministrativa e gestionale;
  • leggere le situazioni da diverse prospettive disciplinari, in modo da saperle affrontare in modo creativo e quindi giungere a soluzioni innovative;
  • elaborare idee originali in un contesto di ricerca su tematiche prestabilite, organizzando il lavoro in modo autonomo e gestendo efficacemente le scadenze.

Gli obiettivi formativi in termini di capacità di applicare conoscenze e comprensione saranno principalmente realizzati attraverso lezioni frontali, tirocini, attività di laboratorio ed esercitazioni durante le quali sono previste simulazioni di job situations. La verifica delle capacità sopraelencate avverrà principalmente nella forma di esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni in cui viene richiesto allo studente di combinare opportunamente la strumentazione logica, i metodi e gli strumenti dei diversi linguaggi, applicandoli a scenari, situazioni problematiche e contesti decisionali differenziati.

 

AREA MANAGEMENT E POLITICHE PUBBLICHE

Conoscenza e comprensione

Lo studente acquisisce le seguenti conoscenze:

  • conoscenze e competenze approfondite nel campo delle discipline economiche con particolare riferimento a conoscenze relative alle politiche pubbliche per l'economia, ai sistemi e alle dinamiche delle economie territoriali e all'erogazione dei servizi di pubblica utilità;
  • conoscenze e competenze avanzate nel campo delle discipline economico-aziendali, con particolare riferimento al management pubblico, all'economia aziendale e al management nel settore culturale e sanitario, alla programmazione e al controllo nel settore pubblico;
  • conoscenze e competenze approfondite nel campo delle discipline giuridiche di complemento alle scienze economiche e manageriali, con riferimento particolare al diritto amministrativo, al diritto dei contratti e della concorrenza;
  • conoscenze e competenze approfondite relative a metodi quantitativi utili alla analisi e alla comprensione dei fenomeni economici ed aziendali.

Le conoscenze e capacità di comprensione sopraelencate saranno conseguite attraverso la partecipazione a lezioni frontali, esercitazioni e seminari previsti nei corsi di insegnamento che rientrano nelle attività formative caratterizzanti, affini, integrative e corsi a scelta libera dello studente, con il supporto di un congruo tempo dedicato allo studio personale. La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avverrà principalmente tramite prove orali e scritte, nonché attraverso la valutazione di relazioni e presentazioni seminariali.


Capacità di applicare conoscenza e comprensione

Lo studente sviluppa le seguenti capacità applicative:

  • applicare le conoscenze e le capacità di comprensione in maniera da dimostrare un approccio professionale al lavoro, e dovranno possedere competenze adeguate sia per ideare e sostenere argomentazioni che per risolvere problemi specifici legati alla formulazione di politiche pubbliche e alle attività di gestione finalizzate allerogazione dei servizi pubblici;
  • leggere le situazioni da diverse prospettive disciplinari, in modo da saperle affrontare in modo creativo e quindi giungere a soluzioni innovative;
  • elaborare idee originali in un contesto di ricerca su tematiche prestabilite, organizzando il lavoro in modo autonomo e gestendo efficacemente le scadenze.

Gli obiettivi formativi in termini di capacità di applicare conoscenze e comprensione saranno principalmente realizzati attraverso lezioni frontali, tirocini, attività di laboratorio ed esercitazioni durante le quali sono previste simulazioni di job situations. La verifica delle capacità sopraelencate avverrà principalmente nella forma di esami scritti, orali, relazioni, esercitazioni in cui viene richiesto allo studente di combinare opportunamente la strumentazione logica, i metodi e gli strumenti dei diversi linguaggi, applicandoli a scenari, situazioni problematiche e contesti decisionali differenziati.


ABILITA' TRASVERSALI COMUNI A TUTTE LE AREE

Autonomia di giudizio

Lo sviluppo della autonomia di giudizio degli studenti viene perseguita attraverso attività seminariali su argomenti specifici, lo svolgimento di esercitazioni, la redazione di relazioni individuali o di gruppo, la simulazione di situazioni di lavoro e l'analisi di casi di studio o problemi applicativi o concettuali. Tali attività rientrano nei corsi di insegnamento che afferiscono alle attività formative caratterizzanti, affini-integrative e a scelta libera dello studente. La verifica è svolta dai docenti attraverso la valutazione degli esiti delle attività svolte e l'interazione diretta con gli studenti, anche al fine di fornire loro un riscontro utile allo sviluppo della loro autonomia di giudizio.

Le capacità sviluppate riguardano principalmente:

  • Abilità di reperire e utilizzare dati per formulare risposte a problemi ben definiti di tipo concreto e astratto.
  • Acquisizione di una visione interdisciplinare dei problemi e dei fenomeni studiati.
  • Capacità di interpretazione delle interrelazioni tra le discipline economiche ed economico-aziendali e le discipline collegate.
  • Essere consapevoli delle responsabilità etiche e sociali degli attori economici e aziendali.
  • Conoscenza dei principi etico-professionali e alla base della attività economica ed aziendale

 

Abilità comunicative

Lo sviluppo delle abilità comunicative degli studenti viene perseguita attraverso esercizi quali la redazione e la presentazione pubblica di relazioni collettive su casi di studio o temi specifici attinenti i contenuti formativi dei singoli corsi, durante le ore di esercitazione. Tali attività rientrano nei corsi di insegnamento che afferiscono alle attività caratterizzanti, affini-integrative e a scelta libera dello studente. La verifica è svolta dai docenti attraverso la valutazione degli esiti delle attività svolte e l'interazione diretta con gli studenti, anche al fine di fornire loro un riscontro utile allo sviluppo delle loro abilità comunicative.

Le capacità sviluppate riguardano principalmente:

  • Capacità di comunicare e documentare anche in forma scritta informazioni, idee, soluzioni a interlocutori specialisti e non specialisti (anche in una seconda lingua straniera veicolare).
  • Capacità di utilizzo del linguaggio tecnico negli ambienti di lavoro e professionali, anche in lingua inglese (seconda lingua straniera veicolare).
  • Capacità di lavorare in gruppo, di operare con un buon grado di autonomia e di responsabilità e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

 

Capacità di apprendimento

Lo sviluppo delle capacità di apprendimento degli studenti viene perseguita attraverso le ore di studio individuale che si integrano con le lezioni frontali, le verifiche condotte sia in forma scritta, sia orale, la redazione e la presentazione di relazioni di carattere interdisciplinare con il coinvolgimento di più docenti. Tali attività rientrano nei corsi di insegnamento che afferiscono che afferiscono a tutte le attività formative in piano. La verifica è svolta dai docenti attraverso la valutazione degli esiti delle attività svolte e l'interazione diretta con gli studenti, anche al fine di fornire loro un riscontro utile allo sviluppo della loro capacità di apprendimento.

Le capacità sviluppate riguardano principalmente:

  • Capacità di comprensione di temi innovativi nel campo di studio, anche al fine di acquisire strumenti necessari all'aggiornamento continuo che la disciplina richiede.
  • Capacità di lavorare in modo flessibile, in diversi campi professionali in relazione alle competenze metodologiche, specialistiche e generali, e in tal modo acquisire conoscenze interdisciplinari.
  • Capacità di gestire il tempo e di pianificare il percorso formativo e di studio.

 

 

Per consultare gli obiettivi formativi specifici di ciascun insegnamento, vai alla pagina Programmi, insegnamenti e docenti