DIRITTO DELLE RELAZIONI DI LAVORO

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2017/2018
Docente
STEFANIA GUGLIELMI
Crediti formativi
8
Percorso
Professioni e amministrazione d’impresa
Periodo didattico
Primo Semestre
SSD
IUS/07

Obiettivi formativi

Conoscenze: il corso di diritto delle relazioni di lavoro intende offrire gli strumenti interpretativi indispensabili per comprendere gli aspetti giuridici che riguardano il mondo del lavoro nelle aree di rilevanza economica, professionale e gestionale proprie del corso di laurea magistrale, in una prospettiva di legislazione domestica ed europea.
Abilità : gli studenti saranno in grado di gestire le risorse umane con riferimento al diritto delle relazioni industriali, alla gestione della crisi dell'impresa, agli aspetti comunitari del diritto del lavoro, al rapporto di pubblico impiego.

Prerequisiti

Buona conoscenza della lingua italiana e possesso di adeguate capacità logiche; conoscenza basilare della storia degli ultimi secoli, e dei principi e degli istituti fondamentali del diritto privato, del diritto costituzionale e del diritto del lavoro.

Contenuti del corso

Diritto del lavoro (10 ore):
1. Crediti concorsuali dei lavoratori subordinati
2. Criteri di redazione della busta paga
3. Ispettorato del lavoro (certificazione, procedure conciliative ed arbitrali)
4. Flessibilità del lavoro e decentramento produttivo


Diritto delle relazioni industriali (16 ore):
1. Contrattazione aziendale
2. Attività sindacale nei luoghi di lavoro
3. Diritto sindacale nel pubblico impiego
4. Casi specifici di relazioni industriali

Diritto della previdenza sociale (10 ore):
1. Gestione della crisi di impresa
2. Previdenza complementare

Pubblico impiego (10 ore)

Diritto comunitario ed internazionale del lavoro (10 ore).

Metodi didattici

Lezioni frontali

Modalità di verifica dell'apprendimento

Esame orale su tutto il programma ed esame scritto parziale solo per i frequentanti.
L'obiettivo della prova è verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi. La prova orale consiste in domande sul programma di esame; la prova scritta consiste in una domanda aperta.

Testi di riferimento

Testi consigliati
Per la preparazione dell'esame si consiglia qualunque testo di diritto del lavoro e di diritto sindacale aggiornato a tutti i decreti attuativi del jobs act.