Economia e Management dell'Innovazione e della Sostenibilità - EMIS

Descrizione del corso aggiornata al 35° ciclo
  • Soggiorni di studio all'estero: non obbligatori
  • Obiettivi formativi: il corso intende formare dottori di ricerca che possiedano competenze di analisi economico-aziendale, economia teorica e quantitativa, integrando al contempo come specificità particolare del corso gli strumenti di economics, economia aziendale (più ampiamente management) e statistica. Le tematiche di ricerca, ampie ma definite nelle loro interazioni e specificità, consentono di introdurre elementi sia di analisi dei sistemi informativi, dei processi di gestione ed organizzazione delle aziende sia di gestione della complessità di fenomeni socio-economici e di policy di livello regionale e macroeconomico. Accentuate sono le tematiche di carattere regionale, al fine di cooperare in modo efficace con imprese ed istituzioni locali, sempre in coerenza con i temi di ricerca e le competenze del corpo docente. La complementarietà tra tematiche (tra economics e economia aziendale e dentro le linee che definiscono le suddette macro-aree) e tra livelli di analisi (micro-macro, imprese-istituzioni pubbliche) è finalizzata a formare competenze che possano trovare eccellente impiego nei mercati del lavoro regionale, italiano ed europeo.
  • Curriculum: si
  • Programma formativo:

Il percorso di ricerca dei dottorandi è strutturato su 17 temi di riferimento, coerenti con i curriculum dei docenti del Collegio. Le tematiche di ricerca previste per il corso sono:

Aspetti regolativi ed effetti delle politiche agricole e agro-alimentari;

Comportamento del consumatore e marketing management;

Circular economy innovations and business sustainability management;

Determinazione e comunicazione del valore nelle aziende;

Economia dell’ambiente e delle risorse naturali;

Economia della conoscenza, organizzazione, capitale umano e lavoro;

Economia della cultura: management e politiche;

Economia e politica industriale e dello sviluppo;

Economia e management pubblico;

Finanza e risk management;

Health care e management della salute;

Marca e creazione di valore;

Misurazione delle performance, analisi di Bilancio e controllo di gestione d’impresa;

Nuove imprenditorialità, strategia d’impresa e sviluppo manageriale;

Risorse intangibili e sistemi di management, valutazione e reporting in chiave finanziaria e non-finanziaria;

Scelte economiche in presenza di rischi; Comportamento del consumatore e marketing management;

Sistemi regionali e territoriali;

 

Il percorso è organizzato su un primo anno nel quale sono offerti corsi di base avanzati di metodologia delle scienze sociali e di metodi di ricerca. In aggiunta, su temi più specifici, l'attività didattica è organizzata sulla base di cicli seminariali, workshops, 'laboratori', redazione di essays, con la partecipazione di docenti anche esterni al collegio e faceti parte di atenei italiani e stranieri. Nel secondo anno lo studente inizia il percorso di elaborazione della tesi e dei suoi capitoli ('papers') in stretta relazione con i supervisori, programmando anche la sua attività di ricerca all'estero e la partecipazione come relatore e uditore a conferenze nazionali ed estere.