Tirocinio interno

Per tirocini in strutture interne (per es. biblioteche, laboratori presso i Dipartimenti, orto botanico...)
PRIMA DI INIZIARE
  • Il tirocinio interno consiste nel supporto ad attività che si svolgono all’interno di strutture universitarie (come biblioteche, laboratori ecc…) da concordare direttamente con il docente o il personale responsabile.
  • Una volta accertata la disponibilità della struttura ospitante e consultato il tutor universitario (prof. Richard Chapman), sarà tua cura compilare il modulo per tirocini all'interno di strutture dell'Università.
  • Il modulo va firmato da te, dal tutor accademico, dal tutor della struttura ospitante e consegnato al manager didattico 5 giorni prima dell'inizio del tirocinio .

  • Stampa tutti i moduli necessari:
    Registro delle presenze (completamento a tua cura)
    Valutazione da parte del tutor (a cura del tutor aziendale)

DURANTE IL TIROCINIO

Potrai iniziare la tua attività presso la struttura ospitante, sotto la guida del tutor della struttura.
Per ciascun mese solare di presenza nella struttura, compila il registro delle presenze. Il modulo dovrà essere firmato dal tutor della struttura.

DOPO IL TIROCINIO

Il tutor della struttura ospitante compilerà il modulo di valutazione dell'attività svolta dal tirocinante.
Ai fini della registrazione del voto di tirocinio da parte del docente verbalizzante è richiesta anche una lettera del responsabile della struttura ospitante nella quale viene esplicitato un giudizio sul lavoro svolto dallo studente.

VERBALIZZAZIONE

Per la verbalizzazione è necessario contattare il tutor universitario, prof. Richard Chapman, via mail per prendere appuntamento e presentarsi nelle date indicate. Dovrai essere in possesso e presentare i seguenti documenti:

  • Registro delle presenze.
  • Il Modulo di Valutazione originale, compilato, timbrato e firmato dal tutor della struttura.
  • La lettera del tutor con il giudizio sul lavoro svolto.

In caso di impossibilità dell'appuntamento in presenza, i documenti possono essere inviati via mail al prof. Chapman.