EVIDENCE-BASED PRACTICE E METODOLOGIA DELLA RICERCA

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2021/2022
Docente
MARTINO BELVEDERI MURRI
Crediti formativi
4
Periodo didattico
Primo Semestre

Obiettivi formativi

MODULO METODI E TECNICHE BASATE SULL’EVIDENZA SCIENTIFICA: Conoscere i principi relativi alla ricerca delle prove di efficacia in medicina (EBM); conoscere l'ambito di applicazione delle prove di efficacia; acquisire la capacità di reperire le prove di efficacia utilizzando i supporti cartacei e informatici disponibili; imparare a valutare l'impatto della EMB sull'assistenza e al singolo paziente e sull'organizzazione; acquisire conoscenze di base sugli aspetti etici dell'assistenza sanitaria in relazione alla EMB.
TECNICHE DEL COLLOQUIO: Riconoscere ed intercettare i bisogni della persona assistita. Stabilire e mantenere un relazione di aiuto con la persona assistita, con i suoi familiari e con la rete di appartenenza. Acquisire le capacità per riconoscere le principali alterazioni del comportamento e dei vissuti soggettivi. Acquisire la capacità di rispondere ai bisogni delle persone e utilizzare un processo assistenziale e riabilitativo psichiatrico calibrato ai diversi quadri clinici. Acquisire conoscenze, abilità ed strategie al fine di effettuare efficaci colloqui atti alla applicazione degli interventi riabilitativi. Acquisire le capacità di relazione e comunicazione con gli altri operatori sanitari.

Prerequisiti

Conoscenze di base in matematica e informatica

Contenuti del corso

MODULO METODI E TECNICHE BASATE SULL’EVIDENZA SCIENTIFICA: Principali prove di efficacia clinica; la diffusione delle informazioni scientifiche: problemi relativi alle fonti; l'efficacia clinica: linee guida, protocolli, percorsi assistenziali; la promozione della salute attraverso l'efficacia clinica; come ricavare le evidenze scientifiche clinicamente rilevanti; il significato e l'utilizzazione dei risultati della ricerca clinica; l'etica dell'assistenza sanitaria e la sua evoluzione in relazione all'EMB; la destinazione delle risorse e l'assistenza sanitaria; le preferenze del paziente.
MODULO TECNICHE DEL COLLOQUIO: Elementi di base del colloquio. Interazione fra operatore e utente. Come viene condotto un colloquio con finalità cliniche. La comunicazione verbale e non verbale e relative applicazioni nel contesto di riabilitazione psichiatrica. Pragmatica della comunicazione. Efficacia terapeutica del colloquio ben condotto. Dal colloquio alla relazione efficace. Condurre i colloqui in sicurezza. Come riportare gli esiti di un colloquio alla equipe di lavoro.

Metodi didattici

EBP: Lezione frontale, interattiva e lavori di gruppo

Modalità di verifica dell'apprendimento

MODULO METODI E TECNICHE BASATE SULL’EVIDENZA SCIENTIFICA:
La prova d’esame consiste in una ricerca effettuata da un piccolo gruppo di lavoro (max 3 studenti) riguardo ad un argomento specifico della professione con presentazione in power point .
MODULO TECNICHE DEL COLLOQUIO: esame orale, con 3 domande a diverso valore esplorativo: una di carattere generale, una su un focus specifico tra gli argomenti trattati, una di dettaglio su un singolo e circostanziato aspetto. Durata della prova circa 20 minuti. Criteri di valutazione: chiarezza espositiva, capacità di sintesi e di visione di insieme, consistenza dei contenuti espressi e chiarezza comunicativa, capacità di collegamento e di elaborazione personale di quanto appreso.
IL VOTO FINALE RISULTA DALLA MEDIA ARITMETICA DEI VOTI CONSEGUITI IN CIASCUNA PROVA.

Testi di riferimento

MODULO METODI E TECNICHE BASATE SULL’EVIDENZA SCIENTIFICA:
- A.Liberati, La medicina delle prove di efficacia, Il Pensiero Scientifico
- A.Pisacane, S. Panico, Evidence-based-nursing- Manuale per infermieri ed altri operatori, Ed Carocci
- S. Hamer, G. Collinson, Evidence-based-practice: assistenza basata su prove di efficacia, Ed. McGraw-Hill
MODULO TECNICHE DEL COLLOQUIO:
• Slides presentate dal docente a lezione;
• Antonio Alberto Sereni: tecnica del colloquio; Raffaello Cortina. 1985;
• J. Lear: l’azione terapeutica, quando la conversazione produce un cambiamento psicologico: Apogeo, 2007.