DIRITTO DELLE NUOVE TECNOLOGIE

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita a un anno accademico precedente? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2022/2023
Docente
NICOLA LUCCHI
Crediti formativi
6
Periodo didattico
Primo Semestre
SSD
INF/01

Obiettivi formativi

Principali conoscenze acquisite: Il corso si propone di esaminare i problemi giuridici connessi con le tecnologie informatiche analizzando le implicazioni connesse al loro sviluppo ed alla loro applicazione pratica attraverso un tipo di approccio interdisciplinare. Particolare attenzione verrà rivolta alla recente evoluzione legislativa e giurisprudenziale anche attraverso l’illustrazione di numerosi casi di studio. In particolare, gli studenti apprenderanno come il diritto possa affrontare, risolvere e gestire le problematiche e i fenomeni connessi allo sviluppo ed all’applicazione delle nuove tecnologie.

Principali abilità acquisite: gli studenti avranno la possibilità di acquisire le competenze e le conoscenze necessarie per comprendere i problemi posti dalle tecnologie dell'informazione e della comunicazione. Essi avranno inoltre l'opportunità di sviluppare le competenze necessarie per identificare, comprendere e risolvere i problemi giuridici e normativi derivanti dai più recenti sviluppi scientifici e tecnologici.

Prerequisiti

Gli studenti debbono possedere una conoscenza dei principi generali e degli istituti fondamentali del diritto privato, del diritto dell’Unione Europea e del diritto costituzionale.
Esami propedeutici:
1. Diritto Costituzionale
2. Instituzioni di Diritto Privato
3. Diritto dell'Unione Europea

Contenuti del corso

Il corso si propone di analizzare come la rivoluzione scientifica e tecnologica stia profondamente incidendo sugli ordinamenti giuridici sia sul piano generale che sui singoli istituti modificando principi, concetti e valori degli ordinamenti giuridici contemporanei, producendo nuove fattispecie e nuovi fenomeni. In tale quadro, il corso è inteso ad approfondire il rapporto tra scienza, tecnologia e diritto attraverso l’analisi della mutevole natura del diritto di fronte alle emergenti problematiche di questo settore. L'intento - anche attraverso l'analisi di casi pratici - è di cogliere come tali nuovi fenomeni possano essere visti come elementi volti a modificare la struttura dei "vecchi diritti" ovvero possano semplicemente richiedere una nuova prospettiva in cui guardare ad essi.

Metodi didattici

Il corso si basa essenzialmente su lezioni frontali, analisi di casi e la redazione individuale di un paper volto all'approfondimento di uno dei temi trattati durante il corso

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame consta di una prova orale nell’ambito della quale viene verificata la conoscenza e la comprensione delle interazioni tra tecnologia e diritto.

Testi di riferimento

1. Nicola Lucchi, I contenuti digitali: tecnologie, diritti e libertà, Springer, 2010

2. Ulteriore materiale didattico distribuito a lezione.