Gli estrogeni proteggono le donne da infezione SARS-COV2

L’attuale pandemia da Coronavirus-19 (CoV-19), responsabile di una nuova sindrome respiratoria acuta grave (SARS), COVID-19, è caratterizzata da un alto tasso di mortalità che colpisce in particolare gli anziani. Come già segnalato in passato per altre infezioni virali (SARS e MERS) le donne sono meno suscettibili a diverse infezioni virali sia per motivazioni di tipo biologico che sociale e i dati che si stanno raccogliendo segnalano una evidente differenza di genere anche in questa pandemia (1). Infatti, se il contagio verso il virus SARS-CoV-2 non sembra differire nei due generi (2), la prevalenza, la severità e la mortalità prevalgono negli uomini che presentano il 65% di probabilità in più di morte, in particolare dopo i 50 anni.

Newsletter della Società Italiana Menopausa Prof.ssa Bonaccorsi, Maggio 2020