Il corso di laurea magistrale in Scienze Biomolecolari e dell'Evoluzione si prefigge di formare figure professionali che abbiano raggiunto: una solida preparazione culturale nella biologia di base e un'elevata preparazione scientifica e operativa, indispensabile per l'inserimento in attività di ricerca e applicative nell'ambito di settori della biologia cellulare e molecolare; una buona padronanza del metodo scientifico di indagine; un'approfondita conoscenza delle metodologie di laboratorio, degli strumenti analitici e delle tecniche di acquisizione e analisi dei dati; un'adeguata conoscenza degli strumenti matematici ed informatici di supporto; una buona capacità di utilizzare con padronanza, in forma scritta e orale, la lingua italiana ed inglese, con riferimento ai lessici disciplinari, ed in particolare della letteratura scientifica; una buona autonomia di azione e di decisione, anche assumendo responsabilità di progetti e strutture.