svolgimento della prova TOLC@CASA

Il TOLC@CASA è la nuova modalità di erogazione che permette ai candidati di sostenere il TOLC senza recarsi presso una sede universitaria. I TOLC@CASA sono della stessa tipologia dei TOLC che si svolgono nelle sedi universitarie, ma si svolgono in aule virtuali sotto il controllo e il supporto di una Commissione d’aula.

Entro le ore 10 del giorno che precede la prova del TOLC@CASA si dovrà:

1. Caricare il Documento di riconoscimento nell’ area riservata TOLC, in Gestione prenotazioni.

2. Avere caricato la foto in Visualizza/modifica dati personali.

ATTENZIONE: se il TOLC@CASA è di lunedì si dovrà caricare tutto entro le ore 10 del venerdì precedente.

Per svolgere il TOLC@CASA si dovrà garantire di avere le dotazioni elencate di seguito e di aver rispettato tutte le indicazioni contenute nelle specifiche “Configurazione stanza TOLC@CASA, prove ed esigenze di rete” che si sottoscrivono e ricevono per e-mail al momento dell’iscrizione. Le dotazioni tecniche e informatiche necessarie per effettuare un TOLC@CASA sono:

  • una rete dati stabile con la quale poter accedere a Internet;
  • un computer fisso o portatile, collegato alla rete elettrica e a internet sul quale istallare eventuali applicativi specifici indicati dal CISIA, per poter svolgere regolarmente la prova; uno smartphone o tablet collegato alla rete elettrica e a internet, dotato di videocamera digitale da utilizzare come strumento di riconoscimento e controllo da parte dei Commissari. Sul dispositivo mobile dovrà obbligatoriamente essere installata l’applicazione ZOOM aggiornata all’ultima versione per dispositivi mobili. Tramite il dispositivo mobile si accede all’aula virtuale; fogli bianchi per appunti e penna;
  • la possibilità di utilizzare in modo esclusivo un ambiente che abbia le caratteristiche descritte nel documento “Configurazione stanza TOLC@CASA, prove ed esigenze di rete” (https://www.cisiaonline.it/_mamawp/wp-content/uploads/2014/02/Configurazione-stanza-TOLC@CASA-prove-ed-esigenze-di-rete.pdf), privo di altre persone e correttamente illuminato nel quale allestire uno spazio con gli elementi sopra elencati.

Inoltre, si dovrà obbligatoriamente:

  • effettuare le prove sia sul computer che sul dispositivo mobile secondo le istruzioni ricevute in seguito all’iscrizione al TOLC@CASA;
  • predisporre le giuste dotazioni sopra elencate in tempo per lo svolgimento del TOLC@CASA;
  • predisporre la stanza da cui eseguirà il TOLC@CASA secondo le istruzioni del CISIA;
  • assicurarsi che la connessione del computer e del dispositivo mobile siano sempre attive durante l’erogazione del TOLC@CASA;
  • se richiesto dal CISIA è necessario scaricare sul computer con il quale verrà sostenuto il TOLC l’applicativo SEB (safe examination browser): questa esigenza potrà essere comunicata per e-mail all’ indirizzo di posta elettronica indicato nella propria Area riservata test CISIA e attraverso i canali di comunicazione CISIA.

Affinché il TOLC@CASA possa essere considerato valido è necessario che l’utente rimanga sempre connesso, sia con il computer che con il dispositivo mobile durante l’intero svolgimento della prova. Le conseguenze di eventuali brevi disconnessioni saranno gestite dalle commissioni delle aule virtuali che decideranno in merito all’accaduto.

Per tutta la durata della sessione, non è possibile l’utilizzo di altri dispositivi elettronici, device o accessori come per esempio cuffie, auricolari, smart watch, google glass, microfoni, casse. Si dovrà, inoltre, mantenere assoluto silenzio per non arrecare disturbo agli altri presenti nell’aula virtuale. Il candidato potrà disporre esclusivamente di fogli bianchi e di una penna. In caso di ausilio specifico assegnato, gli strumenti compensativi saranno integrati nel TOLC. In caso di necessità di tutor saranno organizzate delle aule virtuali individuali per consentire l’interazione tra tutor e partecipante senza disturbare gli altri partecipanti.

Saranno previste modalità di erogazione, anche tramite aule virtuali ridotte, per partecipanti con disabilità o con DSA per i quali siano necessari ausili ulteriori oltre a quelli previsti dal client o applicativo di erogazione.

In caso di problemi tecnici durante lo svolgimento si dovrà avvertire immediatamente il Commissario attraverso lo strumento di chat individuale presente su computer. La chat con il commissario si attiva tramite un comando posto in alto a sinistra nel TOLC e identificato da un’icona a forma di mano. Una volta attivato il comando, il Commissario riceverà una notifica e potrà iniziare una chat testuale chi ne ha fatto richiesta.

Il TOLC si svolgerà utilizzando un computer attraverso il client di erogazione TOLC che non permette di aprire altre finestre di navigazione durante l’erogazione del test e blocca l’accesso ad altre risorse del computer o attraverso l’applicativo SEB. Sarà compito dei Commissari valutare complessivamente la correttezza dell’esecuzione delle prove effettuate. A tale fine, i Commissari potranno avvalersi dalla collaborazione del CISIA per verificare situazioni ambigue in relazione a comportamenti non corretti dei singoli durante lo svolgimento del TOLC. Anche in questo caso, sarà responsabilità dei Commissari ogni decisione sull’eventuale annullamento o invalidamento della prova.