Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / Studenti / Immatricolazioni, iscrizioni e carriera / movimenti / Interruzione di degli studi per motivi di carriera accademica o altro

Interruzione di degli studi per motivi di carriera accademica o altro

Coloro che sono iscritti ai corsi di laurea/laurea magistrale, per non incorrere nella contemporanea iscrizione, possono interrompere gli studi per uno o più anni accademici per frequentare:

  • master di I e II livello, corsi di perfezionamento/formazione, dottorato di ricerca, corsi di specializzazione presso Università e/o Istituti di formazione di livello universitario i;
  • corsi di studio all'estero al di fuori di progetti e di convenzioni di collaborazione internazionale interuniversitaria;
  • istituti di formazione militari, fino al completamento dei relativi corsi;
  • percorsi di formazione per ottenere l'abilitazione all'insegnamento

E' possibile anche richiedere l'interruzione degli studi anche nei seguenti casi:

  • per la nascita di un figlio, richiesta che può essere inoltrata da parte di entrambi i genitori
  • per l'adozione o l'affidamento di un figlio, da parte di entrambi i genitori per l'anno accademico che comprende il primo anno di ingresso del figlio nella famiglia adottiva.

Chi voglia richiedere l'interruzione, dovrà inoltrare presso l'Ufficio carriera di competenza oppure tramite servizio SOS apposita domanda, con allegata la documentazione che attesta l'iscrizione ai corsi sopracitati (autocertificazione per gli Istituti italiani, certificazione per gli Istituti esteri) , oppure la nascita o l'adozione previste nei casi di cui sopra.

Chi effettua l’interruzione  per iscriversi ai corsi citati, ad esclusione dei percorsi di formazione per ottenere l'abilitazione all'insegnamento , alla ripresa degli studi, verrà riammessa/a sull'ordinamento vigente del proprio corso di studio, se attivo. In caso contrario, se  non si sono maturate le frequenze, si dovrà effettuare una domanda  di passaggio all'ordinamento di corso di studio attivo.

Negli anni di interruzione non è possibile compiere alcun atto di carriera scolastica sul corso interrotto, tranne la procedura di trasferimento in partenza

 

 

Riferimento normativo: art. 33 Regolamento studenti (in aggiornamento)

 

FAQ (in aggiornamento)