Le collezioni di interesse storico dell’Università di Ferrara comprendono documenti pubblicati dal XVI secolo ai primi anni del ‘900. Dal 2009, sostenuti dagli organi di governo dell’ateneo con appositi finanziamenti,  sono stati realizzati progetti di conservazione e valorizzazione delle collezioni, in quanto ritenuti tra gli obiettivi prioritari della Ripartizione Biblioteche e Musei. I documenti sono stati oggetto di attività di riordino e restauro, oltre che di catalogazione. 
Le collezioni sono conservate presso le biblioteche del Sistema Bibliotecario di Ateneo in cui sono stati accorpati anche fondi librari in precedenza conservati in locali in cui non erano assicurate le opportune condizioni microclimatiche per la loro preservazione.
Accanto ad indispensabili attività di conservazione, i progetti realizzati e futuri sono finalizzati alla  valorizzazione delle collezioni grazie ad esposizioni aperte al vasto pubblico, ma soprattutto grazie alla progettazione di percorsi didattici comuni tra Sistema Bibliotecario e Sistema Museale di Ateneo che garantiranno la fruizione del patrimonio documentario storico e museale dell’ateneo a docenti, studenti, studiosi e cittadini.

Collezioni librarie di pregio dell'Università di Ferrara

Contatti
In evidenza

IL 27 GIUGNO 2020 RIAPRE L’ORTO BOTANICO DEL SISTEMA MUSEALE DELL’ATENEO DI FERRARA

Informazioni