PROGRAMMAZIONE

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita all’anno accademico di tuo interesse? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2017/2018
Docente
MICHELE FERRARI
Crediti formativi
6
Periodo didattico
Secondo Semestre
SSD
INF/01

Obiettivi formativi

Il corso è strutturato come introduzione all’informatica ed alla programmazione per gli studenti del primo anno del Corso di Studi Triennale in Matematica.
L’obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti un percorso dall’architettura degli elaboratori ai linguaggi di programmazione di alto livello.
Verranno introdotti i concetti principali della programmazione - utilizzando il linguaggio C - e una panoramica sugli ambienti di sviluppo di applicazioni per il calcolo scientifico con l’utilizzo del software MATLAB.
Lo studente dovrà comprendere il funzionamento del calcolatore nei suoi aspetti basilari e dovrà acquisire la capacità di sviluppare un percorso da un problema posto in linguaggio naturale all’algoritmo e al codice utilizzando gli strumenti presentati nel corso.


Prerequisiti

Nessuno

Contenuti del corso

Introduzione all’Informatica:
- Introduzione generale
- Architettura degli elaboratori
- Sistemi Operativi
- Linguaggi di Programmazione
8h

Programmazione:
- Il linguaggio C
- Controllo di Flusso
- Vettori e Matrici
- Funzioni
- Esercizi
16h

Ambiente di Sviluppo Applicazioni per il Calcolo Scientifico (Matlab):
- Introduzione all’Ambiente
- Tipi di dato e Operatori
- Grafici 2D e 3D
- Codice e Funzioni
- Controllo di flusso
- Esercizi
20h

Simulazioni d’esame e approfondimenti
4h

Metodi didattici

Lezioni frontali/laboratorio.

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’obiettivo della prova d’esame consiste nel verificare il livello di raggiungimento degli obiettivi formativi precedentemente indicati.
L’esame è costituito da una prova scritta, costituita da quesiti di tipo teorico e di tipo pratico al fine di verificare l'acquisizione e la comprensione degli argomenti trattati nel corso.
La parte pratica dell'esame sarà costituita da quesiti da risolvere con l'utilizzo del calcolatore. Lo studente avrà a disposizione un computer con il software necessario.
Ad ogni quesito sarà attribuito un punteggio. La prova si intende superata se si consegue una valutazione sufficiente sia nella parte teorica che nella parte pratica del test (sufficienza con 18/30). Il voto finale sarà dato dalla media dei due voti (teorico e pratico).

Testi di riferimento

Appunti/slide docente