Stage di orientamento

 

Il Corso di Studio in Chimica organizza stage presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche per studenti delle classi terze e quarte delle scuole superiori. L'iniziativa ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti alle varie applicazioni della chimica e ad alcune tematiche di ricerca. Inoltre ha la finalità di aiutare gli studenti a farsi un'idea più precisa della formazione culturale che il Corso di studi è in grado di fornire, facilitando la sua scelta quando sarà il momento di definire il proprio percorso universitario. In questa attività gli studenti eseguono esperienze di pratiche di laboratorio precedute da lezioni introduttive sui principi fondamentali delle esperienze. L’attività è condotta da docenti del Corso di Studio in Chimica coadiuvati da tutor scelti tra laureandi e dottorandi del Dipartimento di Scienze chimiche e Farmaceutiche.

 

Due esempi di stage sviluppati nei settori della chimica analitica, della chimica generale ed inorganica, della chimica fisica e della chimica organica.

  1. corsi sperimentali mattutini di laboratorio di chimica per gli studenti di IV o V superiore selezionati dai loro docenti. Gli studenti eseguono esperienze di laboratorio precedute da lezioni introduttive sui principi fondamentali delle esperienze, e in particolare sviluppano un argomento attraverso lo studio di aspetti specifici introdotti tramite lezioni frontali e attività sperimentali Ad esempio: "Le interazioni luce-materia per la conversione dell’energia solare”. E‘ stato realizzato un programma incentrato sulla preparazione e sulla caratterizzazione di elettrodi semiconduttori in grado di catturare l’energia solare e di convertirla in portatori di carica in grado di condurre reazioni redox. Tali principi sono alla base della conversione dell’energia solare in combustibili ed esemplificano l’atto primario dei processi fotosintetici
  2. stage di orientamento della durata di una settimana dedicati agli studenti uscenti dalle classi terze e quarte di licei e istituti tecnici.

 

 

Descrizione dell’attività degli stage:

gli stage si sviluppano in attività mattutine di circa 4 ore costituite da esperienze di laboratorio eseguite personalmente dagli studenti, precedute da una lezione frontale di spiegazione dell’argomento proposto. L’attività è condotta da docenti del Corso di Studio in Chimica coadiuvati da tutor scelti tra laureandi e dottorandi del Dipartimento di Scienze chimiche e Farmaceutiche.

Gli argomenti trattati si riferiscono ad aspetti in cui sono particolarmente attivi i ricercatori del dipartimento Scienze Chimiche e Farmaceutiche di Unife, fra cui:

1. chimica analitica: analisi qualitativa di ioni, analisi quantitativa di aromi in prodotti alimentari;

2. chimica organica: sintesi di molecole organiche;

3. chimica inorganica: studio delle interazioni luce-materia: reazioni di spegnimento bimolecolare dello stato eccitato dei complessi molecolari;

4. chimica generale: sintesi di coloranti organici e tintura di tessuti;

5. chimica fisica: reazioni chimiche per il riconoscimento di pigmenti antichi.

Sono stati programmati due diversi percorsi differenziando le esperienze all'interno di ciascuna area a seconda del livello di conoscenza degli studenti: esperienze più semplici per gli studenti liceali (prima settimana), esperienze più complesse per gli studenti degli istituti tecnici (seconda settimana).

 

Programma dettagliato degli argomenti trattati nel corso di alcuni stage rivolti a studenti provenienti da licei:

  • Chimica analitica: Analisi sistematica dei cationi (Cu2+-Fe3+-Al3+-Zn2+);
  • Chimica organica: Sintesi dell’aspirina;
  • Chimica generale: Vestire il colore. Sintesi di coloranti organici e tintura di tessuti;
  • Chimica inorganica: Spegnimento bimolecolare dello stato eccitato del complesso [Ru(bpy)3]2+;
  • Chimica fisica: Reazioni chimiche per il riconoscimento di pigmenti antichi.

 

Programma dettagliato degli argomenti trattati nel corso di alcuni stage rivolti a studenti provenienti da istituti tecnici:

  • Chimica analitica: Determinazione dell’aroma vaniglia in prodotti alimentari;
  • Chimica organica: Sintesi di un colorante azoico: Arancio II;
  • Chimica generale: Vestire il colore. Sintesi di coloranti organici e tintura di tessuti;
  • Chimica inorganica: Spegnimento bimolecolare dello stato eccitato del complesso [Ru(bpy)3]2+;
  • Chimica fisica: Reazioni chimiche per il riconoscimento di pigmenti antichi.

 

Per informazioni ed iscrizioni: il delegato per l'Orientamento del Corso di studi, Pof Mirco Natali.

Lo stage può anche essere incluso nelle attività di alternanza scuola-lavoro previste nell’offerta formativa delle scuole secondarie.

Informazioni al sito: http://www.unife.it/studenti/tirocini-placement