Perché iscriversi al corso di studio in Scienze biologiche

Il corso di Laurea in Scienze Biologiche dell'Università di Ferrara è un corso di laurea triennale con ingresso libero a partire dall'a.a. 2017-2018.

Il corso si prefigge di fornire un'adeguata preparazione per le seguenti figure professionali: biologi, biochimici, botanici, zoologi, ecologi, microbiologi.

Il percorso di studi  è sviluppato in modo da fornire conoscenza di base dei diversi settori delle scienze della vita, ed in particolare: conoscenze metodologiche e tecnologiche multidisciplinari per l'indagine biologica; solide competenze e abilità operative e applicative in ambito biologico, con particolare riferimento a procedure tecniche di analisi biologiche e strumentali ad ampio spettro, sia finalizzate ad attività di ricerca che di monitoraggio e di controllo.

A tal fine, insieme alle lezioni frontali sono offerti 20 crediti formativi di laboratorio.

Il corso di Biologia pone attenzione verso una formazione che permetta un'ottimizzazione delle abilità trasversali degli studenti, quali: competenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione; capacità di lavorare in gruppo, di operare con definiti gradi di autonomia e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro; strumenti conoscitivi di base per l'aggiornamento continuo delle proprie conoscenze.

Attraverso un percorso comune arricchito, al terzo anno, da insegnamenti integrativi che permetteranno approfondimenti specifici nel campo biologico generale, biologico-ambientale e biologico-molecolare gli studenti potranno approfondire il mondo biologico, nei suoi diversi livelli di complessità, dal molto piccolo al molto grande, per orientarsi verso le figure professionali del biochimico, botanico, zoologo, ecologo o microbiologo. Gli insegnamenti tesi a fornire le conoscenze che caratterizzano queste figure professionali, e la loro capacità di applicarle, sono inserite all’interno di tre aree finemente interconnesse (morfologico-funzionale; molecolare e funzionale; ecologico-evoluzionistica) al fine di permettere allo studente di approfondire, in modo dinamico, gli aspetti di interesse.

Gli insegnamenti che permettono la formazione delle figure professionali sono riportate nella specifica tabella

Completano il quadro, i 12 crediti formativi dedicati ad attività trasversali di accompagnamento al mondo del lavoro, in particolare ad attività pratico-sperimentali presso i laboratori di ricerca dell'Ateneo, o presso strutture esterne convenzionate, che permettono di applicare le conoscenze acquisite.

Gli iscritti potranno svolgere periodo di studio/stage presso strutture universitarie europee aderenti al progetto Erasmus+

Tutto quanto sopra descritto viene riassunto nella matrice di competenze vs unità didattiche creata sulla base della proposta del Collegio Biologi delle Università Italiane (CBUI).