Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Fase di presentazione proposte

 

La proposta si articola in due parti: Parte A (formulari amministrativi) e Parte B (Programma di lavoro).

 


Form A1 - Informazioni generali sulla proposta


Questo modello deve essere compilato solamente dal coordinatore del progetto.

Per la compilazione del formulario, consultare le istruzioni all'interno della "Guide for Applicants" per lo strumento prescelto. Questa guida fa parte del pacchetto informativo dell'invito a presentare proposte ed e' reperibile nella pagina dedicata all'invito al quale si intende rispondere.

Per la presentazione on-line della proposta consultare le FAQ e il documento Submission of proposals.

 

Form A2 - Informazioni sui partecipanti

 

In questa sezione vengono forniti alcuni dati generali relativi all’Ateneo:

 

A2.1 – Partecipants

 

Partecipant Identification Code (PIC): 999839626

Organisation Legal name: Universita' degli Studi di Ferrara

Organisation short name: UNIFE

Legal address: via Savonarola 9, Ferrara 44100, Italy

Internet homepage: www.unife.it

 

Status of your Organisation:

·         Non-profit organisation: yes

·         Public body: yes

·         Research organisation: yes

·         Higher or secondary education establishment: yes

Main area activity (NACE code): Higher education

 

A2.2 – Partecipants

 

·         Is your number of employees smaller than 250?   No

·         Is your annual turnover smaller than € 50 million?  No

·         Is your annual balance sheet total smaller than € 43 million? No

·         Are you an autonomous legal entity?  Yes

 

Do you conform to the Commission’s definition of an SME:  No

 

Are there dependencies between your organisation and (an)other participant(s) in the proposal?  No

 

Contact point: inserire il responsabile scientifico del progetto.

 

Il formulario non va sottoscritto.

 


Form A3 - Informazioni sui costi

Questo formulario viene compilato dal coordinatore, ma e' opportuno che ogni partecipante comunichi i propri costi per la realizzazione della parte di progetto ad esso assegnata.

 

L'Universita' di Ferrara, per il calcolo dei costi indiretti (denominati anche overheads oppure spese generali) utilizza il sistema special transition flat rate: i costi indiretti vanno calcolati nella misura del 60% del totale dei costi diretti (esclusi i subcontratti).

 

Il formulario A3 puo' prevedere tutte o parte delle seguenti attivita' progettuali:

  • Ricerca scientifica e innovazione
  • Attivita' di dimostrazione
  • Attivita' di formazione
  • Attivita' di coordinamento (solo per Cordination Actions)
  • Attivita' di supporto (solo per Support Actions)
  • Attivita' di gestione
  • Altre attività specifiche

 

Per le attivita' previste dal formulario A3 occorre conteggiare i costi diretti relativi alle varie categorie di costo; ad es. personale, viaggi e soggiorni, attrezzature, materiale di consumo, subcontratti. Sul totale dei costi diretti cosi' calcolati, esclusi i subcontratti, aggiungere il 60% per costi indiretti.

Il contributo massimo della Commissione Europea alle Universita' corrisponde:

  • al 75% del totale per le attivita' di ricerca scientifica ed innovazione;
  • al 50% del totale per le attivita' di dimostrazione;
  • al 100% per tutte le altre attivita'.

Nel calcolo dei costi per il personale e' opportuno utilizzare, per quanto possibile, i costi reali (costo lordo annuo compresi oneri a carico Ente) per le persone gia' individuate nel progetto.

Nel caso in cui i rendiconti finanziari del progetto debbano essere accompagnati da un certificato di revisione contabile (audit certificate), fra le spese di gestione va calcolato un importo di 2000-3000 euro per ciascun audit certificate, che rientra fra i subcontratti e non genera quindi costi indiretti.

 


Riferimenti utili
: