Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

Fase di negoziazione

A seguito di valutazione positiva della proposta e di definizione del contributo finanziario massimo che la Commissione Europea puo' attribuire al progetto, il coordinatore riceve una lettera con la quale viene invitato a iniziare la negoziazione del contratto.

Alla lettera di invito e' allegato un documento denominato "Negotiation Mandate", nel quale sono evidenziate le eventuali specifiche e modifiche  al progetto da discutere durante la fase di negoziazione, l’importo del contributo massimo disponibile per il progetto  e la durata suggerita per il completamento delle attivita'.

Nella lettera di invito e/o nel Negotiation Mandate sono indicati i termini entro i quali il consorzio deve fornire il primo draft di Annex I al Grant Agreement (GA), consistente nel progetto vero e proprio, e i Grant agreement Preparation Forms (GPF).

Con la negoziazione vengono  esaminati sia aspetti relativi al budget sia questioni tecniche, finanziarie, legali e cosi' via. Questa fase termina con la stesura e l'invio al coordinatore del Grant Agreement, che regolera' i rapporti fra i beneficiari.

I Grant Preparation Forms devono esser compilati in formato elettronico; le modalità di accesso alla procedura informatica sono contenute nella lettera di invito. Devono poi essere stampati e sottoscritti dal Rettore o dal Prorettore.

In questa sezione vengono indicati elementi utili alla compilazione dei GPF i quali, una volta stampati, devono essere inviati all’Ufficio Ricerca Internazionale di Ateneo per la firma del Rettore o del Prorettore.

 

 

Riferimenti utili: