Anno 2014

Edizione 2014, 23 maggio

Il 2014 è l’anno europeo della conciliazione tra vita professionale e vita familiare e il simbolo della campagna di comunicazione è un’allegra famiglia di pinguini

pinguini.png

 

L’iniziativa è stata denominata “Anno del Pinguino”, specie che, per natura, mette in atto strategie di condivisione dei carichi di cura: mentre un genitore bada ai cuccioli, l’altro si occupa di procurare cibo; al ritorno dalla pesca, i genitori si scambiano quindi i ruoli…

Per valorizzare ogni componente della famiglia, quest’anno sono invitati a partecipare all’iniziativa, oltre ai nostri figli, anche nonni, zii e tutte le persone vicine a noi, quelle che più fanno parte della nostra quotidianità, perché contribuiscono con il loro supporto all’organizzazione spesso complessa della nostra vita.

Programma del 23 maggio 2014

  • 8.00-8.30: arrivo in ufficio dei bambini con i genitori, conoscenza dei colleghi, del luogo e dell'organizzazione del lavoro di mamma e/o papà;
  • 10.30: ritrovo in Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza (c.so Ercole I d'Este n.37), per assistere ad una breve lezione sul tema “Un’allegra famiglia di pinguini”, con proiezioni filmiche e installazioni fotografiche,  a cura del geologo Umberto Simeoni e dello  psicologo clinico Stefano Caracciolo;
  • 11.30: presentazione dei disegni realizzati a casa dai bambini e lettura dei loro pensierini, ispirati al tema familiare dei pinguini (l’idea è quella di spiegare ai nostri figli che la famiglia dei pinguini è per noi un utile esempio, essendo estremamente specializzata nella suddivisione dei carichi di lavoro e di cura, per far comprendere che la collaborazione in famiglia da parte di tutti i componenti risulta davvero utile per una vita quotidiana migliore, invitando i bambini a produrre a casa un disegno e/o un pensierino scritto che esprima la loro elaborazione del concetto, da presentare poi in occasione dell’evento).
  • 12.00 rinfresco nel giardino o, in caso di maltempo, in una sala interna dello stesso.

Per il personale Tecnico/Amministrativo la giornata verrà considerata come servizio reso (uscita dalle sedi con codice 41).

Si precisa che la polizza dell'Università di Responsabilità Civile Terzi copre l'evento in programma. Ciò non toglie che grava su genitori la responsabilità delle azioni dei figli.

L’iniziativa rientra nel Piano di Azioni Positive d’Ateneo per il triennio 2014-2016, volto a garantire le pari opportunità, a promuovere attività in merito al benessere organizzativo ed a rimuovere gli ostacoli che si frappongono alla realizzazione della parità.

1.JPG

3.JPG

2.JPG

4.jpg
5.jpg
6.jpg