Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / Primo Piano / 2019 / Giugno / Aperte le iscrizioni ai concorsi di ammissione del XXXV ciclo | Fino al 26 luglio

Aperte le iscrizioni ai concorsi di ammissione del XXXV ciclo | Fino al 26 luglio

Sono aperte le iscrizioni ai concorsi di ammissione del XXXV ciclo.  L'accesso ai corsi di Dottorato è disciplinato dal "numero chiuso" e avviene attraverso il superamento di un'apposita prova selettiva. L'Università di Ferrara bandisce 3 diversi concorsi d'ammissione: uno ordinario, comprensivo di posti a riserva per studenti laureati all'estero; uno specifico per il corso di dottorato in Architettura, attivato in base ad una convenzione internazionale con l'Università Politecnica di Tirana (Albania) e in collaborazione con la Slovak University of Technology di Bratislava (SLK), la University of Pécs (HUN) e la University Do Minho (Portogallo), e uno per il dottorato internazionale in Scienze della Terra e del Mare (EMAS), istituito in convenzione con l'Università di Cadice (Spagna).

Quest'anno l'offerta dei dottorati di Unife si arricchisce di due nuove proposte, all'insegna del tema della sostenibilità nelle sue diverse declinazioni.

Il dottorato in Sostenibilità ambientale e benessere (Environmental sustainability and wellbeing) è un progetto maturato nel contesto della rete universitaria internazionale Routes towards sustainability, nata nel 2012 sempre su iniziativa dell’Università di Ferrara e oggi formata da una vasta gamma di Atenei in cinque continenti accomunati dall’obiettivo di sviluppare ricerche interdisciplinari e internazionali sullo sviluppo sostenibile. Il percorso formativo, altamente interdisciplinare, si basa sulla sinergia fra scienze umane e sociali, economiche e giuridiche ed eco-biologiche e chimiche.

Sempre dedicato alla sostenibilità, ma più incentrato sul versante di gestione ed economico il dottorato in Economia e management dell'innovazione e della sostenibilità (Economics and management of innovation and sustainability - EMIS) per formare dottori di ricerca che possiedano competenze di analisi economico-aziendale, economia teorica e quantitativa, integrando al contempo come specificità particolare del corso gli strumenti di economics, economia aziendale (più ampiamente management) e statistica.