Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali

L’emozione nell’informazione

Piero Angela torna a Ferrara. Mercoledì 18 ottobre alle ore 17 il celebre giornalista sarà ospite dell’Università di Ferrara al Teatro Comunale per una conferenza dal titolo “L'emozione nell'informazione".

L'incontro, che era stato inizialmente programmato per la scorsa primavera, rientra nel ciclo di seminari “L'etica in pratica”, organizzato dal Prof. Sergio Gessi, a integrazione dell'insegnamento di Etica della comunicazione e dell'informazione del Corso di Scienze e tecnologie della comunicazione.

L'evento, realizzato grazie al contributo di Coop Alleanza 3.0, ha fatto registrare il tutto esaurito nel giro di poche ore dall'apertura delle prenotazioni.

Sarà possibile seguirlo in diretta streaming all'indirizzo https://www.youtube.com/user/unifetv (nel momento in cui la diretta sarà attiva, comparirà nella pagina apposito link).

 

Al più celebre giornalista-divulgatore italiano, sempre protagonista sulla Rai con il programma Superquark e attualmente presente in libreria con il volume autobiografico “Il mio lungo viaggio: 90 anni di storie vissute”, l'Università degli Studi di Ferrara ha conferito la Laurea honoris causa in Scienze Biologiche nel 1992. In quell’occasione Angela tenne  una memorabile e apprezzatissima lectio magistralis dal titolo “Scienze, società e informazione”.

 

Sono in preparazione anche i nuovi incontri del terzo ciclo “L'etica in pratica”, che si terranno come di consueto di venerdì, fra il 23 marzo e il 25 maggio fra le 10.15 e le 12.00 all'Aula Magna Drigo del Dipartimento di Studi Umanistici (via Paradiso, 12); potranno parteciparvi non solo le studentesse e gli studenti che hanno scelto il corso di Etica della comunicazione, ma anche chiunque sia interessato.

Nelle precedenti edizioni sono stati protagonisti dei seminari, fra gli altri: Mattia Feltri della Stampa, Annalena Benini del Foglio, Pier Luca Santoro di DataMediaHub, Jacopo Tondelli fondatore di Linkiesta.it, Luca De Biase direttore di Nova (inserto su nuovi media e tecnologie del Sole24Ore), i sociologi Maura Franchi, Bruno Turra e Fiorenzo Baratelli, finalista del premio Estense Paolo Morando, lo psichiatra Luigi Grassi.