Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / Primo Piano / 2017 / luglio / Ultimo giorno per acquisire l'ISEE e accedere a tasse graduate

Ultimo giorno per acquisire l'ISEE e accedere a tasse graduate

Dall'anno accademico 2017/18, cambia il sistema di calcolo della contribuzione universitaria.

> Se vuoi conoscere meglio le novità della nuova contribuzione, di seguito trovi una sintesi dei punti principali:

  • Per ISEE fino a 50.000 euro, le tasse saranno calcolate sulla base dell'attestazione sul reddito familiare (ISEE), indipendentemente dal Corso di studio
  • Per ISEE fino a 23.000 euro, in presenza di requisiti di merito e frequenza, si pagheranno soltanto gli importi obbligatori, pari a 156 euro. (Unife ha infatti innalzato da 13.000 a 23.000 euro la no tax area prevista dallo Stato). Per chi si iscrive al I anno, sarà sufficiente il requisito relativo al reddito.

 

Per usufruire del sistema di calcolo graduato, entro il 20 novembre* dovrai necessariamente:

  • aver richiesto l’attestazione ISEE valida per il Diritto allo studio universitario
  • aver autorizzato Unife all’utilizzo dei tuoi dati tramite la procedura dedicata al link studiare.unife.it alla voce “riduzione tasse” del menu di sinistra.


Non aspettare! Procurati subito l'attestazione ISEE! Ottenerla richiede qualche settimana.
> Tutte le info sull'ISEE ai fini del calcolo delle tasse

 

Per la richiesta di elaborazione dell’ISEE è possibile rivolgersi anche ai CAF convenzionati con l'Azienda per il Diritto agli studi superiori (ER.GO), presenti capillarmente in tutte le regioni d’Italia, grazie alla sensibilizzazione sull'urgenza  svolta dall'Azienda nei confronti di studentesse e studenti Unife.  Elenco dei CAF convenzionati ER.GO/Unife.

 

Link utili

> Simulatore online

> Unife ti agevola (pagina web dedicata a esoneri e agevolazioni)

> Sito web dedicato alla contribuzione

Elenco dei CAF convenzionati ER.GO/Unife

 

* Il termine ultimo per la presentazione dell'ISEE è stata posticipata al 20 novembre 2017 con Decreto Rettorale. n. 1499/2017 del 31 ottobre 2017.