Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2019 / ottobre / Mattia Severi, dottorando Unife, vince la “Clinical and Research Competition” al Congresso Nazionale ITI

Mattia Severi, dottorando Unife, vince la “Clinical and Research Competition” al Congresso Nazionale ITI

Mattia Severi, dottorando Unife, vince la “Clinical and Research Competition” al Congresso Nazionale ITI

Un momento della premiazione. Al centro nella foto Mattia Severi

Un nuovo riconoscimento arriva al Centro Interdipartimentale di Ricerca per lo Studio delle Malattie Parodontali e Peri-implantari dell’Università di Ferrara.

Mattia Severi, studente del Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare dell’Università di Ferrara coordinato dal Prof. Francesco  Di Virgilio, ha vinto il premio per il migliore studio nella sessione “Clinical and Research Competition”, nell’ambito del Congresso Nazionale dell’International Team for Implantology (ITI), che si è tenuto a Riccione dal 26 al 28 settembre.

Il suo lavoro “Sub-periosteal Peri-implant Augmented Layer (SPAL) technique for peri-implant bone augmentation: a case series”, è stato selezionato tra gli studi realizzati nel campo dell’implantoprotesi dentale come finalista del concorso. Lo studio ha come co-autori il Prof. Leonardo Trombelli (Direttore del Centro di Unife e responsabile della Odontoiatria provinciale AUSL), il Prof. Roberto Farina (docente di Chirurgia Orale e convenzionato AUSL) e il Dott. Mattia Pramstraller (assegnista di ricerca convenzionato AUSL).

 

“Sono estremamente soddisfatto di questo riconoscimento - afferma Severi - Lo studio che ho presentato è il cardine del mio progetto di dottorato. Questo premio mi ripaga abbondantemente degli sforzi di questi tre anni di lavoro. È stato un grande onore rappresentare il Centro che mi ha formato come clinico e come ricercatore.”

 

Anche Trombelli esprime la sua soddisfazione..“Siamo orgogliosi del Dott. Severi e della nostra appartenenza all’Ateneo di Ferrara e questo riconoscimento lo testimonia in molteplici modi. Il Dott. Severi ha realizzato i suoi brillanti risultati nell’ambito del suo percorso di dottorato a Ferrara con un gruppo di ricerca interamente di Unife. Anche per questo abbiamo voluto rendere omaggio alla città anche nel nome della tecnica, SPAL”.

 

“Le mie congratulazioni al Dott. Severi, che ha portato alta la bandiera di Unife in questo importante evento nazionale – conclude Farina - Il premio è un incoraggiamento a proseguire il percorso di ricerca su questa promettente tecnica, elaborata per l’aumento del volume osseo attorno agli impianti dentali.”.