Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2019 / ottobre / Il "Premio per le donne… dalle donne" a Maria Chiara Zatelli per la ricerca sui tumori neuroendocrini

Il "Premio per le donne… dalle donne" a Maria Chiara Zatelli per la ricerca sui tumori neuroendocrini

Il "Premio per le donne… dalle donne" a  Maria Chiara Zatelli per la ricerca sui tumori neuroendocrini

Maria Chiara Zatelli durante la cerimonia di premiazione

Lo scorso 12 ottobre, all’interno del Complesso Museale di San Francesco a Montefalco, in Umbria, la prof.ssa Maria Chiara Zatelli, docente di Endocrinologia dell’Università di Ferrara e Direttrice dell’Unità Operativa di Endocrinologia e Malattie del Ricambio dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara., ha ricevuto il “Premio per le donne… dalle donne” per la sezione medico-scientifica, dall’Associazione Italiana Tumori Neuroendocrini (A.I.NET).

 

Il Comitato Scientifico AINET ha selezionato la prof.ssa Zatelli per la sua attività di ricerca nel campo dell’oncologia endocrina e quindi su tutti quei tumori che si sviluppano a carico delle ghiandole endocrine. Questo tipo di neoplasie possono insorgere in tutto l’organismo e sono difficili da diagnosticare perché non sono associate a una sintomatologia specifica.

 

“I criteri di risposta alle terapie farmacologiche sono ancora pochi, non sappiamo come un paziente risponderà a una determinata terapia. La mia ricerca si concentra sull’identificazione di fattori predittivi e di risposta, alcuni sono stati identificati e sono in attesa di essere validati su casistiche molto più ampie.” spiega la prof.ssa Zatelli.

 

Questi studi hanno consentito di avere degli orientamenti, di promuovere e razionalizzare l’utilizzo di alcuni farmaci, con la consapevolezza che in certe situazioni il farmaco non deve essere usato a causa degli effetti collaterali.

 

“Sia per i tumori neuroendocrini che per altre neoplasie del sistema endocrino abbiamo condotto numerosi studi sul fenomeno della chemioresistenza, cioè sul fatto che queste neoplasie, anche quando sono a uno stadio molto avanzato, non sono sensibili alla chemioterapia classica.”

 

L’Associazione A.I.NET, fondata da Adele Santini Cicio, è un’associazione di volontariato quasi esclusivamente al femminile che oltre a sostenere la ricerca in campo medico, volge il suo interesse all’operato delle donne che si sono distinte per l’alto valore scientifico, l’impegno sociale, l’arte, la bellezza, la professionalità e la cultura.

 

Maria Chiara Zatelli con la figlia

 

Per saperne di più: