Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2019 / Luglio / "Semi di futuro" e "No one left behind" | Il Centro di Ateneo per la Cooperazione allo Sviluppo Internazionale in due progetti AICS

"Semi di futuro" e "No one left behind" | Il Centro di Ateneo per la Cooperazione allo Sviluppo Internazionale in due progetti AICS

Il Centro di Ateneo per la Cooperazione allo Sviluppo Internazionale sarà partner di due progetti dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) finalizzati a contrastare la malnutrizione in Etiopia e a promuovere l'accesso dei minori con disabilità ai servizi scolastici e riabilitativi in Zambia.

Semi di futuro – Intervento integrato di lotta alla malnutrizione

Il primo progetto,  “Semi di futuro – Intervento integrato di lotta alla malnutrizione”, si svolgerà nella regione di Oromia in Etiopia e ha per capofila l’ONG CEFA, con un contributo di 1.800.000€, di cui 39.000€ all'Università di Ferrara. I professori Giovanni Bernacchia, Alessandra Guerrini d Annalisa Maietti di Unife svolgeranno una ricerca su colture locali ad elevato profilo nutrizionale e/o resistenza alla siccità, la salvaguardia delle varietà locali e la promozione di strategie poco invasive di lotta contro i parassiti e le patologie. Il team Unife coordinerà inoltre un evento seminariale in Italia. Nel contesto di riferimento, la complessa rete di partner nel progetto ha identificato tre ambiti di azione che costituiscono i tre assi e i risultati del progetto: il settore agricolo e il miglioramento produttivo sia a livello più diffuso di comunità che con i gruppi (associazioni e cooperative) femminili; la protezione, con azioni di supporto, accompagnamento e assistenza psico-sociale di donne e bambini più a rischio malnutrizione; l’ambito sanitario, con sensibilizzazioni a livello capillare e miglioramento del sistema di trattamento dei casi di malnutrizione e denutrizione.

No one left behind: diritti e accessibilità ai servizi scolastici e riabilitativi dei minori con disabilità

Il secondo progetto “No one left behind: diritti e accessibilità ai servizi scolastici e riabilitativi dei minori con disabilità nel distretto di Iringa, in Tanzania”, prevede un cofinanziamento monetario di AICS di € 823.783,00 a IBO come capofila. Vedrà il Centro di Ateneo impegnato con il prof. Alfredo Alietti nella formazione dei ricercatori tanzaniani per la ricerca emancipatoria da attuarsi soprattutto in ambito urbano, nella sua validazione per il raggiungimento di un protocollo e di un rapporto di ricerca, nel piano di comunicazione e di campaigning; contribuirà inoltre all’analisi dei documenti del progetto e alla programmazione delle attività.