Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2019 / Aprile / La genetica del cancro | Il Prof. Carlo Croce ne parla a studentesse e studenti di medicina di Unife

La genetica del cancro | Il Prof. Carlo Croce ne parla a studentesse e studenti di medicina di Unife

La genetica del cancro | Il Prof. Carlo Croce ne parla a studentesse e studenti di medicina di Unife

Il Prof. Carlo Croce (a sinistra) e il Prof. Luca Maria Neri (a destra) insieme a studentesse e studenti

Un’aula affollata di studentesse e studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara, ha dato il benvenuto mercoledì 17 aprile al Polo Chimico Bio Medico, (via L. Borsari, 46), al Prof. Carlo Croce, noto oncologo medico, oggi Distinguished University Professor presso la Ohio State University e Direttore dell'Istituto di Genetica e dello Human Cancer Genetics Program.

Di fronte a un pubblico attento e partecipe, il Prof. Croce ha tenuto un coinvolgente seminario sul tema della genetica del cancro, ripercorrendo a partire dagli anni '60, le principali scoperte, diverse delle quali realizzate negli ultimi decenni nei suoi laboratori, fino ad arrivare alle più recenti, illustrando le nuove prospettive terapeutiche per malattie fino ad oggi incurabili.

Pioniere nella scoperta dei geni responsabili di molte leucemie e linfomi, il Prof. Croce con i suoi studi ha identificato il ruolo dei maggiori oncogeni responsabili dello sviluppo e della progressione tumorale, nonchè della resistenza alle terapie. Più recentemente le sue scoperte hanno anche dimostrato il ruolo dei microRNA (miRNA) nella patogenesi dei tumori.

“Una lezione, quella del Prof. Croce, che ha destato grande interesse tra le nostre studentesse e i nostri studenti di medicina – afferma l’organizzatore del seminario, Prof. Luca Maria Neri del Dipartimento di Morfologia, chirurgia e medicina sperimentale di Unife -  Il fondamentale contributo dato dalle ricerche del Prof. Croce nell'identificazione delle basi genetiche di specifici tumori, rende possibile oggi una precisa diagnosi oncologica, la realizzazione di terapie mirate personalizzate e lo sviluppo di nuovi farmaci anti cancro basati su un razionale molecolare”.