Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2018 / ottobre / Infezioni virali | Review Unife su possibili nuovi target farmacologici

Infezioni virali | Review Unife su possibili nuovi target farmacologici

Infezioni virali | Review Unife su possibili nuovi target farmacologici

L’interazione tra il virus dell’HIV (in verde) e una cellula linfocitaria umana (in rosa)

Sconfiggere le malattie causate dai virus attraverso una nuova classe di farmaci. Su questa possibilità si concentra la rassegna a firma Unife pubblicata nell’ultimo numero della rivista scientifica Trends in Pharmacological Science.

 

“Le patologie virali, come l’AIDS causata dal virus dell’HIV, sono ancora oggi un problema sanitario di grossa portata. Per molte di queste malattie infatti non esiste una cura e il tasso di mortalità è ancora molto elevato” spiega il professor Davide Ferrari, immunologo di Unife e primo autore dell’articolo a cui hanno contribuito anche Marco Idzko dell’Università di Vienna (Austria), Tobias Müller dell’Università di Aachen (Germania), e i virologi Roberto Manservigi Peggy Marconi del Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche di Unife.

 

La pubblicazione, che riassume e valuta gli articoli di settore più rilevanti degli ultimi anni, analizza le potenzialità di un insieme di molecole capaci di controllare l’interazione tra le cellule umane e i virus.

 

“Si tratta del cosiddetto sistema purinergico, una via di segnalazione che partecipa ai meccanismi di infezione e replicazione dei virus” continua Ferrari. “Nel nostro articolo approfondiamo la possibilità di migliorare la risposta antivirale delle cellule infettate attraverso la stimolazione di precise molecole coinvolte in questo sistema: i recettori purinergici”.

 

L’articolo originale “Purinergic Signaling: A New Pharmacological Target Against Viruses?” è disponibile al seguente link:

https://doi.org/10.1016/j.tips.2018.09.004