Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2018 / novembre / Sostenibilità | Unife nel network globale della ecoinnovation

Sostenibilità | Unife nel network globale della ecoinnovation

Prevenire la produzione di rifiuti come si fa a Bruxelles, in Belgio. Ispirarsi a Città del Messico per combattere l’inquinamento investendo sul verde. Ripensare e rilanciare le periferie, come accade a Porto Marghera, la zona industriale di Venezia.

Dal nord al sud del mondo, dai grandi centri urbani ai piccoli nuclei abitativi, i semi della sostenibilità si diffondono e creano una rete globale, interconnessa e dal valore inestimabile. Mapparla e amplificarla è l’obiettivo del progetto Green.eu, finanziato dalla Comunità Europea, a cui Unife partecipa attivamente sotto la guida del professor Massimiliano Mazzanti.

 

E dei risultati di Green.eu si è discusso a Bruxelles all’inizio di novembre, nel Simposio Internazionale dedicato al progetto. Tra i partecipanti istituzioni, centri di ricerca e imprese: “Perché l’obiettivo è trovare punti di sinergia tra le linee di ricerca delle Università, le azioni dei policy maker e le attività innovative delle imprese” chiarisce Mazzanti. “Grazie a questo progetto, abbiamo creato il network globale INNO4SD (http://www.inno4sd.net/), per favorire la circolazione e il trasferimento di idee che riguardano i processi di innovazione per la sostenibilità ambientale e socio economica” aggiunge il professor Mazzanti.

 

A coordinare i talk del Simposio, anche Gianfranco Franz, professore di Politiche per la sostenibilità a Unife, da sempre in prima linea nello studio dei processi di rigenerazione urbana.

“Analizzando le casistiche provenienti da diverse aree del mondo otteniamo un quadro variegato con un ampio ventaglio di prospettive. Emergono delle chiare tendenze, come l’importanza dei ponti tra Stati, le loro relazioni economiche e politiche, e i rapporti tra regioni e aree metropolitane” racconta Franz. “L’incrocio tra urbanizzazione e globalizzazione ha rotto i vecchi schemi, e il futuro si gioca nello stretto legame tra globale e locale, sia per quel che riguarda gli interventi sul contesto urbano, sia sulle politiche a scala territoriale e nazionale” conclude Franz.

 

INNO4SD collabora anche con la rete universitaria internazionale Routes towards Sustainability, guidata da Unife con il coordinamento di Gianfranco Franz e Paola Spinozzi.

Routes sta organizzando il simposio annuale dal titolo Cultures and Local Practices of Sustainability. Intersecting Multiple Footprints and the Environmental Humanities, che si svolgerà presso i campus della Pontificia Università Cattolica a Santiago e a Villarrica, dal 10 al 14 dicembre 2018. (https://www.routesnetwork.net).

 

Per ulteriori informazioni sul progetto Green.eu:

http://www.sustainability-seeds.org/