Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2018 / Marzo / L’Associazione Politecnica Italiana visita i Laboratori del Dipartimento di Ingegneria e del Tecnopolo

L’Associazione Politecnica Italiana visita i Laboratori del Dipartimento di Ingegneria e del Tecnopolo

L’Associazione Politecnica Italiana visita i Laboratori del Dipartimento di Ingegneria e del Tecnopolo

La delegazione API con i Prof. Giorgio Dalpiaz, Piero Olivo, Patrizio Fausti, Mattia Merlin e Andrea Balbo alla Camera Anecoica

Lo scorso 3 marzo una delegazione composta da circa 15 ingegneri e tecnici impegnati in diversi settori industriali dell’Associazione Politecnica Italiana, guidata dal Presidente Peter Di Gianantonio, ha visitato i laboratori del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara e del Tecnopolo, per conoscere servizi e attrezzature a disposizione della ricerca industriale e stabilire sinergie e collaborazioni, al fine della creazione di opportunità di business.

Il Prof. Giorgio Dalpiaz, Responsabile Scientifico del Laboratorio MechLav del Tecnopolo, dopo aver illustrato un quadro generale del nostro Ateneo e del Dipartimento, ha parlato delle competenze e delle attrezzature presenti presso le strutture, delle collaborazioni in corso, del volume di attività in progetti di ricerca e contratti con Imprese, presentando best practice in vari ambiti: progettazione meccanica e termo-fluidodinamica, vibro-acustica, materiali e corrosione, informatica, elettronica, compatibilità elettromagnetica ecc.

A seguire si è tenuta una visita alle infrastrutture: Laboratorio SEM, Laboratorio LUCE (Camera Anecoica di Compatibilità Elettromagnetica), Laboratorio di Vibrazioni (Tavola Vibrante Triassiale) e di Ingegneria Industriale, alla Camera Anecoica Acustica e alla Camera Riverberante, per concludere con il Centro Studi sulla Corrosione e Metallurgia Aldo Daccò.

Aderiscono all'Associazione Politecnica Italiana tecnici, liberi professionisti, dipendenti di Enti pubblici e Imprese private, nonché ricercatrici e ricercatori, studentesse e studenti universitari ad indirizzo tecnico scientifico. L’Associazione svolge attività per l’aggiornamento professionale e la divulgazione del sapere della tecnica, della tecnologia e della ricerca scientifica fondamentale ed applicata, dell’aerospazio, della meccanica e dell’automotive, della produzione di energia, delle infrastrutture, delle grandi opere e delle telecomunicazioni. In questi campi l’Associazione si prefigge con la propria azione, di contribuire, in termini divulgativi e pragmatici, all'affermazione delle eccellenze del nostro Paese.