Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2016 / Dicembre / Su UnifeTv area dedicata al patrimonio culturale di UniFE

Su UnifeTv area dedicata al patrimonio culturale di UniFE

Nasce sul canale YouTube UnifeTv la nuova area dedicata al patrimonio culturale dell’Università di Ferrara, frutto della collaborazione tra Sistema Bibliotecario di Ateneo e Se@Unife, il Centro di tecnologie per la comunicazione, l’innovazione e la didattica a distanza. L’area documenta l’attività di tutela e valorizzazione delle collezioni librarie antiche conservate da Unife, grazie ai primi video realizzati dall’Ateneo in sinergia con la Soprintendenza Archivistica e Bibliografica, l'Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia Romagna e imprese del settore.

Consultabili importanti progetti di restauro ed interventi conservativi che hanno interessato le collezioni librarie antiche e le carte dell’archivio personale dell’ Ing. Arch. Carlo Savonuzzi, donato al Dipartimento di Architettura dalla figlia Gloria. Il fondo Savonuzzi è stato oggetto di progetti di riordino e descrizione archivistica che, grazie alla collaborazione con Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna e Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, rientra nel portale ArchIVI. Città degli archivi (http://www.cittadegliarchivi.it/).

Spiega Michele Pifferi, Prorettore delegato per il Sistema Bibliotecario d'Ateneo: “Dal 2008, il Sistema Bibliotecario ha promosso una mappatura dei fondi librari antichi per garantirne le corrette condizioni di conservazione e consultazione. Il lavoro dei catalogatori professionisti consente oggi, attraverso il catalogo online del Polo Bibliotecario Ferrarese (http://bibliofe.unife.it/), di cui le Biblioteche Unife fanno parte, la consultazione di oltre 7.300 notizie bibliografiche di questi preziosi volumi.L'attenzione dei catalogatori si è concentrata sulla descrizione di ogni libro come oggetto, valorizzandone le caratteristiche di manufatto unico costituito da materie diverse, frutto dell'abilità di varie professionalità e testimone delle storie private dei possessori, che spesso lo hanno personalizzato con ex-libris e note manoscritte”.

Aggiunge Pifferi: “Si è anche provveduto alla digitalizzazione di gran parte degli elaborati grafici e delle fotografie del fondo Savonuzzi, già presentato con una mostra che ha coinvolto gli allievi dell’Istituto Superiore L. Einaudi e dell’Istituto Comprensivo Statale Alda Costa di Ferrara. Anche attraverso queste iniziative il Sistema Bibliotecario e il Sistema Museale supportano l'Ateneo nel perseguimento delle proprie attività istituzionali di ricerca e didattica, collaborando concretamente allo sviluppo culturale del territorio. Sulla strada della valorizzazione, si prevede di allestire una nuova mostra, che sarà inaugurata a fine 2017”.