Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
Home / News / 2016 / Dicembre / Convenzioni per promuovere la pratica sportiva di giovani con disabilità

Convenzioni per promuovere la pratica sportiva di giovani con disabilità

Convenzioni per promuovere la pratica sportiva di giovani con disabilità

Veduta aerea del CUS di via Gramicia

Proseguono le attività dell’Università di Ferrara promosse da Cristiana Fioravanti, delegata del Rettore alle Disabilità, nell’ambito delle azioni volte a incoraggiare e a sostenere e nelle pratiche sportive studentesse e studenti con disabilità.

Stiamo parlando delle tre convenzioni recentemente siglate da UniFe con Canoa Club Ferrara A.S.D. – Centro Avviamento Sport Paralimpico C.A.S.P., Centro Universitario Sportivo di Ferrara – C.U.S. e Comune di Ferrara, mirate alla promozione di attività motoria e sportiva per le studentesse e gli studenti  con disabilita’ dell’Ateneo.

Spiega Fioravanti: “Le convenzioni mirano a  realizzare nuove opportunità di relazione e integrazione sociale per le giovani persone con special needs, promuovendo il raggiungimento di benefici legati allo svolgimento dell’attività motoria e sportiva. ​In particolare, la convenzione con il C.A.S.P. è già partita nello scorso novembre e circa una decina di studentesse e studenti stanno già partecipando alle attività proposte: nuoto (trimestre novembre/dicembre 2016 - gennaio 2017), canoa (trimestre maggio-giugno e luglio 2017), danza in carrozzina (bimestre marzo-aprile 2017) e judo (bimestre 15 settembre - 15 novembre 2017)”.

“E’ un risultato particolarmente significativo – aggiunge Fioravanti – in quanto il C.A.S.P. Ferrara è riconosciuto ai sensi dell’art. 3.2 dello Statuto del Comitato Italiano Paralimpico quale strumento per favorire la costruzione di un processo educativo sportivo nelle persone con disabilità allo scopo di produrre formazione ai valori paralimpici ed emersione dei giovani talenti paralimpici, offrendo un’efficace azione formativa di base ad ogni disabile, qualunque sia la sua condizione di partenza”.

Le convenzioni  con  C.U.S. Ferrara (per le discipline golf, canottaggio e tennis) e Comune di Ferrara (per tiro con l’arco e atletica leggera)  sono già state approvate negli organi centrali dell’Ateneo nel mese di novembre e saranno attivate a breve.