FARMACOLOGIA

Anno accademico e docente
Non hai trovato la Scheda dell'insegnamento riferita all’anno accademico di tuo interesse? Ecco come fare >>
English course description
Anno accademico
2018/2019
Docente
MICHELE SIMONATO
Crediti formativi
9
Periodo didattico
Secondo Semestre
SSD
BIO/14

Obiettivi formativi

Questo corso ha lo scopo di accrescere le conoscenze dello studente nel campo della farmacologia, spiegando i meccanismi d'azione dei farmaci e come devono essere usate le diverse classi di farmaci nelle situazioni cliniche. Il corso inserisce la farmacologia nell'ambito delle discipline di base, quali la fisiologia e la biochimica, e di quelle cliniche, allo scopo di aiutare il futuro medico nel pianificare una terapia farmacologia adeguata. Infine, il corso si propone di illustrare le differenze farmacodinamiche e farmacocinetiche in relazione al sesso/genere, per capirne l’influenza in termini di risposta farmacologica e rapporto rischio/beneficio dei diversi farmaci.

Prerequisiti

Conoscenze di chimica inorganica e organica, biochimica, fisiologia, anatomia, patologia

Contenuti del corso

Farmacocinetica.
Assorbimento, distribuzione, metabolismo, eliminazione. Vie di somministrazione dei farmaci
Farmacodinamica.
Meccanismo d’azione dei farmaci.
Differenze di genere nella risposa ai farmaci.
Neurotrasmissione: sistema nervoso autonomo e somatico.
Neurotrasmissione e sistema nervoso centrale.
Neurofarmacologia: Antiepilettici. Anestetici generali e locali. Antipsicotici. Antidepressivi. Ipnotici e sedativi. Farmaci per le malattie neurodegenerative. Analgesici oppioidi.
Farmaci dell’infiammazione: farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e steroidei.
Antiasmatici.
Farmaci del sistema cardiovascolare: diuretici. Antipertensivi. Antianginosi. Antiaritmici. Farmaci per la terapia dell’ipercolesterolemia e dislipidemia
Ormoni: Insulina e ipoglicemizzanti orali
Farmaci dell’apparato digerente: farmaci antiacidi e antiulcera. Antiemetici.
Tossicodipendenza e abuso di farmaci.

Metodi didattici

lezione frontale

Modalità di verifica dell'apprendimento

La verifica dell’apprendimento si divide in tre parti: (1) un esame scritto a domande aperte di Farmacologia Generale, che ha lo scopo di verificare le conoscenze di base necessarie alla comprensione delle modalità di azione dei farmaci (farmaco-cinetica e farmaco-dinamica)
(2) un test multiple choice su tutta la Farmacologia Speciale, che ha lo scopo di verificare il livello di apprendimento della materia
(3) orale di Farmacologia Speciale, orientato alla verifica della capacità di utilizzare le nozioni acquisite nella pratica clinica.
Le tre parti hanno un ordine sequenziale, per cui il superamento della prima dà accesso alla seconda e quello della seconda dà accesso alla terza.
La votazione finale sarà il risultato della media pesata tra il voto della parte di Farmacologia Generale e quello combinato delle due prove di Farmacologia Speciale: alla parte Generale sarà attribuito un peso 1, a quella Speciale un peso 6.

Testi di riferimento

Goodman and Gilman's, The Pharmacological Basis of Therapeutics, XII ed.
Katzung, Farmacologia Generale e Clinica
F. Rossi, V. Cuomo, C. Riccardi, Farmacologia. Principi di base e applicazioni terapeutiche, Edizioni Minerva Medica, Torino 2005